Mastella eterno ritorno: è sindaco di Benevento

Clemente Mastella con il centrodestra sconfigge Del Vecchio a Benevento. Ed esulta: "Siamo l'Italia non grillina che ha avuto un successo clamoroso"

Clemente Mastella è riuscito a piantare la propria bandiera sul castello di Benevento. L'ex ministro della Giustizia e fondatore dell'Udeur si è imposto con il 62,75% sul candidato di centrosinistra Raffaele Del Vecchio, che ha preso invece il 37,25% quando le sezioni scrutinate sono 56 su 72.

"Siamo l'Italia non grillina che ha avuto un successo clamoroso. Farò il sindaco e posso dare suggerimenti per una forma di ripartenza", ha commentato Mastella. "Dedico questa vittoria - esulta dal suo comitato elettorale dove è in corso la festa - alla mia famiglia che in questi giorni ha subito tante umiliazioni e tante cattiverie". Punzecchia poi l'avversario che lo ha chiamato per congratularsi. "Non mi è piaciuto il suo atteggiamento - precisa - forse perchè si è fatto strumentalizzare da chi voleva mantenere il controllo della città. Oggi Benevento si è liberata". E dal canto suo Del Vecchio ammette la sconfitta prima che lo scrutinio sia completato. "Sedere tra i banchi dell'opposizione non mi fa paura, - dice il candidato democratico - auguri a chi è chiamato a governare per i prossimi 5 anni".

Le parole più aspre di Mastella, però, sono per Matteo Renzi: "La sconfitta del Partito Democratico è devastante - commenta il neo sindaco di Benevento - A Renzi consiglio di giocare su un turno unico l'Italicum, altrimenti perde le elezioni".

Affluenza in calo

Nel capoluogo l'affluenza si è fermata al 58,71%, contro il 78,53% del primo turno. Alle precedenti comunali invece il dato si era attestato al 83,11%.

Commenti

Luci60

Lun, 20/06/2016 - 07:45

roba da matti

nerinaneri

Lun, 20/06/2016 - 08:50

...questo è un alto profilo...

mcm3

Lun, 20/06/2016 - 08:57

Vi e' rimasto solo Mastella....alla faccia del rinnovamento