Il "nulla osta" del Papa alla Cei: la Chiesa si schiera contro il governo

Le parole del Papa sui migranti avrebbero dato il via libera alla Cei per rompere la neutralità tenuto fino ad ora rispetto al governo

Giuseppe Conte è andato in visita privata da papa Francesco. La foto li ritrae sorridenti, eppure è uno scatto che non rappresenta affatto lo stato dei rapporti tra mondo cattolico e governo. Sebbene Salvini continui a ripetere che "i cattolici sono con me", lo stesso non si può dire per i vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Che negli ultimi tempi sembra stiano abbandonando la consueta "imparzialità" vescovile per posizionarsi agli antipodi dell'attuale esecutivo.

Non nascerà un partito cattolico, come alcuni porporati ancora sperano. Il tempo della Dc è ormai passato. Eppure se in un primo momento, dopo la nascita del governo gialloverde, vescovi e parroci erano stati invitati a mantenere una certa equidistanza nello schieramento politico, ora l'argine sembra essersi rotto. "Possiamo restare ancora in silenzio?", avrebbero detto alcuni rappresentanti della Cei a Bergoglio. Alla fine, secondo quanto scrive Repubblica, gli ultimi interventi pubblici di papa Francesco sul tema immigrazione avrebbero suonato come "una sorta di nulla osta ai vescovi italiani e al presidente della Cei Bassetti" per abbandonare la neutralità verso il governo.

E in effetti la Conferenza Episcopale si è più volte espressa su posizioni del tutto contrarie a quelle dei due partiti di governo. Basta scorrere un po' di cronaca. Andando in ordine cronologico, ai tempi del "caso Diciotti" (settembre 2018) fu proprio la Chiesa ad andare in soccorso di Salvini accogliendo i migranti bloccati a bordo della nave della Marina. Da quel giorno, però, i rapporti si sono ulteriormente deteriorati. Prima la fuga degli immigrati da "Rocca di Papa", poi i continui richiami a non chiudere i porti. Infine lo scontro sull'Ires (la cosiddetta tassa sulla bontà).

A novembre Bassetti ha criticato la manovra economica ("se si sbagliano i conti non c'è una banca di riserva che ci salverà") e a dicembre ha definito l'aumento dell'Ires una "provocazione di chi non ha abbastanza memoria per la società italiana". Infine durante l'incontro "La nostra Europa" organizzato da varie associazioni (tra cui Acli, Azione Cattolica, Comunità di Sant'Egidio, Cisl, Confcooperative, Fuci e Istituto Sturzo) è arrivato anche l'allarme per "il vento xenofobo" che soffierebbe sull'Ue.

I rapporti tra governo e Cei non sono stati (quasi) mai così tesi. Con la Lega il dialogo è praticamente al lumicino, con il Carroccio convinto di interpretare la pancia dei cattolici e il clero impegnato a guidare il popolo di Dio lontano dalle sirene leghiste. Anche con il M5S non va meglio. Alla festa della Gendarmeria vaticana il ministro dell'Interno non si è presentato e la sua assenza è stata notata.

Non è un caso, fa notare Repubblica, se nei giorni scorsi il direttore de La Civiltà Cattolica, Antonio Spadaro, ha parlato di "caos" come "strategia per il successo politico". E non è un caso neppure se Bassetti ha bacchettato la politica che sui migranti "scarica il malcontento sociale degli italiani".

L'ultimo strappo è però arrivato con il caso Sea Watch e Sea Eye. I 49 migranti bloccati per giorni di fronte alle coste di Malta sembrano aver definitivamente rotto il debole filo del dialogo Cei-governo. Tanto che anche papa Francesco all'angelus si aveva lanciato il suo accorato appello ai "leader" europei affinché mostrassero "solidarietà".

Commenti

dredd

Mer, 16/01/2019 - 10:18

Non "potete" restare in silenzio. Dovete restare in silenzio

sbrigati

Mer, 16/01/2019 - 10:18

Indebita interferenza di uno stato estero nella politica Italiana.

Marcolux

Mer, 16/01/2019 - 10:22

Aprite le porte del Vaticano e accoglieteli tutti. Manteneteli e sopportateli. Dopo un paio di anni non rimarrà di san Pietro pietra su pietra! Disgraziati, ciechi, sordi, avidi e squallidi personaggi, gonfi di soldi cibo e idiozia. A cosa avete ridotto la Chiesa cristiana, dopo oltre 2000 anni. Bergoglio è forse l'ultimo papa, come da profezie, perchè è scritto che il papa nero (lui) porterà la Chiesa nel baratro. Vuole di fatto mescolare etnie e religioni, come se Cristo fosse uguale o inferiore(per lui) a Maometto!

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mer, 16/01/2019 - 10:28

Ma la CEI cosa rappresenta? Il terzo ramo del parlamento? Loro possono esprimersi ed interferire sulle iniziative di governo, ed il governo, ma anche il parlamento ed i cittadini elettori,devono subire? Esiste la democrazia, oppure è compromessa dalla presenza di entità esterna ad essa che indirizzano ed influenzano la linea politica? (altro esempio Soros). Se così è possiamo partecipare alla nomina dei Cardinali?

leopard73

Mer, 16/01/2019 - 10:28

QUESTI EGOISTI E LAZZARONI VANNO SOLO IN CERCA DI SOLDI SENZA NULLA DARE IN CAMBIO!!!!

MOSTARDELLIS

Mer, 16/01/2019 - 10:32

Ma chi aspetta il Governo a richiamare l'Ambasciatore italiano presso il Vaticano? Questa è ingerenza bella e buona e anche dichiarata pubblicamente. Da rivedere subito il Concordato. L'Italia non può continuare a farsi carico del VAticano, soprattutto dopo l'atteggiamento di questo signore in bianco che non capisce una mazza di diplomazia.

Trinky

Mer, 16/01/2019 - 10:32

Abolire i patti Lateranensi così questi saranno considerati extracomunitari! E piantiamola con il buonismo, questi devono pagare le tasse come un qualsiasi partito politico........

epc

Mer, 16/01/2019 - 10:34

Non mi sembra che la CEI ed i suoi portavoce si sian mai mantenuti tanto "neutrali" rispetto al presente governo.... Direi piuttosto che hanno ragliato varie volte contro di esso. Comunque, se adesso ci sarà un ulteriore innalzamento del livello di scontro, speriamo che il Governo sappia reagire di conseguenza, ad esempio risolvendo una volta per tutte l'annosa questione delle tasse sugli immobili di proprietà della Chiesa.....

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 16/01/2019 - 10:37

finora neutrali? è una barzelletta?

Trinky

Mer, 16/01/2019 - 10:37

Spalanchi le porte......accolga tutti i migranti che vuole ma non ci venga più a rompere le balle! E paghi le tasse delle sezioni del suo partito in Italia come fanno i partiti politici......

antonmessina

Mer, 16/01/2019 - 10:37

ma la vuol piantare questo ometto vestito di bianco di interferire con le decisioni di uno stato sovrano ? perche non abbatte le mura vaticane e fa entrare i suoi amichetti ? neppure uno spillo entra in vaticano !

nopolcorrect

Mer, 16/01/2019 - 10:43

El papampero è un noto comunista terzomondista anti-italiano,anti-europeo e anti-nordamericano che si propone di far invadere l'Europa dagli Africani e gli Stati Uniti dai Latino-Americani. E' dovere di noi Patrioti Italiani opporci a questo infame progetto. La CEI è solo l'organizzazione ecclesiastica italiana impegnata nel realizzare il progetto del papampero.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mer, 16/01/2019 - 10:44

Subito via l'otto per mille e visto obbligatorio al clero del Vaticano per entrare in Italia.

giovanni235

Mer, 16/01/2019 - 10:49

Ahh,perchè??Forse sinora la banda Bassetti non parlava male del governo ad ogni occasione???

ilpassatore

Mer, 16/01/2019 - 10:57

La vera fede non ha bisogno dei preti.

routier

Mer, 16/01/2019 - 11:00

E' un bene che l'alta gerarchia cattolica si schieri politicamente, (e sappiamo in quale direzione). In questo modo i veri cristiani sapranno distinguere, senza timore di sbagliare, il grano dal loglio e agiranno di conseguenza, con grande delusione degli eretici bergogliofili.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 16/01/2019 - 11:06

Qui la Lega deve agire con molto acume:se comincia con i Patti Lateranensi il clero monta una crociata facendo la vittima,però sono convinto che tra le pieghe delle leggi vi siano molte possibilità di buttargli qualche sedia tra le gambe.Per cui non eclatanti mazzate che possono essere strumentalizzate ma migliaia di colpi di spillo che fanno comunque male.Del resto la BIBBIA insegna: occhio per occhio.

Mauritzss

Mer, 16/01/2019 - 11:08

Habemus Partitum !! . . . .

ilpassatore

Mer, 16/01/2019 - 11:11

Lupi travestiti da agnelli.

Calmapiatta

Mer, 16/01/2019 - 11:14

"Date a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio"...Queste semplici parole, però, faticano ad entrare nella testa dei nostri eminenti Vescovi e Cardinali i quali, avvezzi a gestire potere e denari, come moderni satrapi, preferiscono mettere il naso lì dove No Signore aveva esplicitamente detto di tenerlo fuori.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 16/01/2019 - 11:15

La Chiesa può dire ciò che vuole ma parla ad un gregge che non sempre la ascolta e fa quel che vuole, per grazia di Dio. Ormai dovrebbe sapere come la pensano i fedeli perché è stata sconfitta più di una volta nei referendum popolari anni '70 e '80. NO abolizione ergastolo = 77 %, NO abolizione delle norme sulla concessione di porto d'arma da fuoco = 86%, SI' all'aborto = 88%, NO abrogazione legge Cossiga (reato + aggravante per terrorismo) = 85%, SI' al divorzio = 59%. I Vescovi dovrebbero ricordarsi che errare è umano ma PERSEVERARE E' DIABOLICO.

ginobernard

Mer, 16/01/2019 - 11:16

quando Roma era caput mundi perseguitava i cristiani. Costantino I con l'editto di Milano del 313 ordinò la cessazione delle persecuzioni. Ed incominciò il declino di Roma. La religione al potere fa solo danni. Certo è meno faticoso pregare che lavorare ...

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 16/01/2019 - 11:17

È un dato di fatto: In Italia sindacati e Chiesa sono Stati (non eletti e dunque illegittimi) nello Stato.

ginobernard

Mer, 16/01/2019 - 11:21

prendetegli i soldi ... e vedete che fine fanno

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 16/01/2019 - 11:25

il Papa si deve rendere conto che la teoria, tanto cara ai parroci degli anni sessanta e settanta, secondo la quale il buon Dio come provvede a fornire l'alimentazione ai passerotti che si cibano di granaglie avrebbe provveduto a fornire i mezzi di sopravvivenza anche ad una popolazione mondiale sproporzionata, non regge più, infatti tutti sappiamo xche cos'è il terzo mondo!!

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 16/01/2019 - 11:32

neutralità? Non mene ero accorto. Prevedo nuovi incrementi di percentuali intenzione di voto.

baronemanfredri...

Mer, 16/01/2019 - 11:35

QUESTI TRADITORI, PARLO DA CATTOLICO, SI SONO FORSE DIMENTICATI I DANNI CHE HANNO CAUSATO QUANDO HANNO BENEDETTO L'ALLEANZA TRA LA DC E IL PCI? NON DIMENTICHIAMOCI CHE SONO STATI LORO CHE HANNO AIUTATO LE CORRENTI E RIPETO TUTTE LE CORRENTI, COMPRESA LA SINISTRA DELLA DC, CON PROBLEMI E DISGRAZIE CHE ABBIAMO OGGI, VEDASI IL SIG. BASSETTI E L'IMAM VENUTO DAL LONTANO PAESE DI SINISTRA. IL COMPAGNO BERGOGLIO LA DEVE SMETTERE CON I SUOI SORRISINI DI PRENDERE IN GIRO I FEDELI. ORA BASTA CON BERGOGLIO. I POVERI BEBBEI CHE GLI CREDONO DEVONO CAPIRE CHE STA DISTRUGGENDO TUTTO.

19gig50

Mer, 16/01/2019 - 11:37

@ ilpassatore, concordo pienamente con te. La vera fede non ha bisogno dei preti.

baronemanfredri...

Mer, 16/01/2019 - 11:38

DREDD COME EX ALLIEVO DI DON BOSCO, QUINDI CATTOLICO, LE RICORDO CHE C'E' L'OBBLIGO AI PRETI DELLA PREGHIERA E DEL SILENZIO. SILENZIO E PREGA PREGA E SILENZIO. QUESTO DEVE INTERESSARE PRIMA DELLA FINE DEL CATTOLICESIMO DI ROMA SIA DON CICCIO BERGOGLIO, DON PEREGO, DON BASSETTI E DON MONTENEGRO.

ilpassatore

Mer, 16/01/2019 - 11:41

Tuttavia,sono quasi convinto che il papa stia mettendo in opera un errore enorme - voluto? -.Perche', con questa azione, non fa altro che stimolare il governo a intervenire contro il vaticano. Sara'la volta buona?

venco

Mer, 16/01/2019 - 11:42

La Chiesa con questo papa non più cattolica cristiana ma politica massonica anticristiana.

VittorioMar

Mer, 16/01/2019 - 11:42

..trasformate le "CHIESE" in bar e pizzerie e avrete più " AVVENTORI"....non vi RIMANE ALTRO...!!

rigampi51

Mer, 16/01/2019 - 11:46

Il mio Papa è sempre Benedetto XVI, grande Papa e grande filosofo e ora Bergoglio vuole distruggere quello che ha fatto

venco

Mer, 16/01/2019 - 11:49

Bergoglio si capisce dalla faccia che è una persona falsa.

kitar01

Mer, 16/01/2019 - 11:53

Si strumentalizzano i buoni sentimenti per portare avanti, tramite l'immigrazione, l'agenda globalista tanto cara a Soros e soci. Le nazioni sono l'ultimo baluardo della sovranità popolare, una volta trasferito tutto il potere a entità sovranazionali non avremo cittadini ma schiavi. Opporsi a questo è antifascismo. Il guaio per loro è che gli italiani l'hanno capito, a parte i piddini che si sa, capiscono le cose sempre con qualche decennio di ritardo.

giovanni951

Mer, 16/01/2019 - 11:54

anziche guardare quel che succede in Italia, i sottanoni ( ed il loro capo di bianco vestito) si dovrebbero preocvupare di ció che accade in vaticano da dove quasi ogni giorno arriva una brutta notizia.

perseveranza

Mer, 16/01/2019 - 12:00

Che cosa??? Come sarebbe a dire che la Chiesa ha mantenuto finora una certa equidistanza e imparzialità???! Ma scherziamo? La Cei é da tempo schierata a sinistra e col PD! E' sotto gli occhi di tutti. Basta scrivere baggianate per favore. La Cei fa politica da sempre ed é schieratissima contro la Lega. Sono i cattolici che si sono in gran parte svegliati e dissociati dalle posizioni dei vescovi.

apostrofo

Mer, 16/01/2019 - 12:01

Mi pare che questo nulla osta c'è stato da un pezzo. Ci sono altre aree mondiali dove interferire. P. esempio Spagna - Gran Bretagna per Gibilterra. La Cina e Taiwan. Le varie situazioni in Medio Oriente. L'Australia che ha sempre rifiutato migranti.E' vero che l'Italia è più comoda perché ci sono dentro, ma sarebbe opportuno una maggiore neutralità. E non è questione di governo, è politica visto che con il governo precedente di sinistra, con un presidente della repubblica comunista, si è trovato d'amore e d'accordo nell'invitare in Italia questo mondo e quell'altro creando questa situazione. Non crei problemi più di quanti ce ne sono. NON ESISTE SOLO L'ITALIA A DOVERSI OCCUPARE DEI MIGRANTI. PARLI ALTRE LINGUE. PER TANTI ANNI E' STATA SOLO L'ITALIA AD ACCOGLIERE TUTTI E A SPENDERE RISORSE NECESSARIE INVECE PER I NOSTRI POVERI CHE SONO TANTI. GRAZIE SANTITA'

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 16/01/2019 - 12:07

Il Papa Comunista sta ripetendo in Italia, e quindi nell'intero mondo cattolico, ciò che fece nell'Argentina comunista. Intanto le chiese si svuotano e Cristo soffre come quando fu crocifisso.

effecal

Mer, 16/01/2019 - 12:16

Cosa aspettano a trasferire tutta la baracca in qualche paese africano a loro scelta

SpellStone

Mer, 16/01/2019 - 12:19

il concordato esplicitamente proibisce alla chieda di far politica. punto e basta. la rottura del concordato comporterebbe il pagamento dell'IMU per tutti i beni compresi quelli di culto.

fifaus

Mer, 16/01/2019 - 12:21

Comunità di sant'Egidio: peggio della massoneria e dei gesuiti-

RAGE4EVER

Mer, 16/01/2019 - 12:30

Questi satanisti solo provocano ribrezzo, mentre quelli che li seguono sperando nel paradiso , un disgusto e una pena che sconfina nello schifo più assoluto!

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/01/2019 - 12:36

LA CHIESA E' DIVENTATA EVERSIVA E TERRORISTICA: SI CONTRAPPONE ALLE DEMOCRAZIE PER PROPRI DISEGNI FARNETICANTI O PER FAR LUCRARE I SUOI PROTETTI. E' ORA DI RIDIMENSIONARNE L'ARBITRIO, COMINCIANDO A TAGLIARGLI GLI IMMERITATI FONDI A PIOGGIA

silvano.donati@...

Mer, 16/01/2019 - 12:47

faccia politica anti-pedofilia, il resto non è affar suo !

EMANUELET.

Mer, 16/01/2019 - 12:49

Se è così allora è un ottima notizia. Il Vaticano è sempre stato un enorme ostacolo MORALE e POLITICO posto sulla completa unificazione ed indipendenza dello Stato Italiano. Non a caso il disegno di Napoleone III - scaltramente ed abilmente fatto fallire da Cavour- era quello di una confederazione italiana sotto la presidenza del Papa.... Meditate gente ...meditate....

claudioarmc

Mer, 16/01/2019 - 12:53

Pagate le tasse parassiti

Ritratto di Fradrys

Fradrys

Mer, 16/01/2019 - 12:58

A me questo (mal)governo di non-vincenti mi sta proprio antipatico ma parlare di "imparzialità vescovile" fa sbellicare dal ridere: non ricordiamo il "papa rosso" con Berlusconi e sempre a favore di ogni sospiro che provenisse da sinistra? E dai, anche le barzellette vanno sapute raccontare... E comunque questo "papa" è completamente scollato dai fedeli. E dalla religione cattolica!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 16/01/2019 - 13:03

La chiesa fa politica in italia? Va trattata come tale, non si può finanziarla con l’i8 per mille.

manente

Mer, 16/01/2019 - 13:07

Davanti alle stragi di cristiani nel mondo Bergoglio resta in silenzio, come resta in silenzio davanti agli orrendi crimini delle "risorse" della Boldrina in Italia. "Chi sono io per giudicare" dice Bergoglio quando si tratta di gender nelle scuole, matrimoni omosessuali, pedofilia e gay pride ... Solo nel caso delle politiche del governo sui clandestini Bergoglio giudica eccome, facendo sue le posizioni di Soros, il pluri-pregiudicato internazionale che usa il traffico di clandestini per destabilizzare le democrazie !!!

gio777

Mer, 16/01/2019 - 13:15

QUESTI NON LAVORANO, OZIANO E SONO PIENI DI SOLDI. CHE VUOI CHE CAPISCANO?

agosvac

Mer, 16/01/2019 - 13:22

Sembra che Papa Francesco sia riuscito a creare una frattura insanabile tra i Cristiani/ Cattolici e la Chiesa. La Chiesa intesa come Papa ed i suoi alti prelati è contro il Governo italiano mentre i fedeli sono a favore di questo Ministro dell'Interno che cerca di proteggerli dai fasulli invasori islamici!!! Una cosa mai vista prima. Nessun Papa, finora, aveva privilegiato gli islamici piuttosto dei fedeli. Questo Papa lo fa ormai da troppo tempo.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 16/01/2019 - 13:27

Smettetela di intromettervi negli affari di uno stato sovrano, siete talmente corrotti e schifosamente falsi che non dovreste nemmeno permettervi di giudicare gli altri !!! BISOGNA ABOLIRE I PATTI LATERANENSI, AL VATICANO ED A CHI LAVORA PER LUI NON VA DATO PIU' NEMMENO UN CENTESIMO E TUTTI VANNO TRATTATI COME PERSONE DI UN ALTRO STATO !!!

lettore316

Mer, 16/01/2019 - 13:33

E' ovvio che un papa debba parlare da papa, tanto nessuno lo sta a sentire come quando fa appello alla pace o ai preti pedofili tuttavia se vuole accogliere l'intera africa dovrebbe farlo a sue spese e nei suoi territori.

routier

Mer, 16/01/2019 - 13:41

Nella scacchiera politica nazionale, quella di Don Bergoglio è una mossa sbagliata se non autolesionista. Qualche cattolico di facciata lo seguirà ma la maggioranza dei cristiani veri (e sono tanti) penserà e sceglierà con la propria testa, deludendo Papa, Vescovi e Cardinali. Una Chiesa relativista e secolarizzata non ha futuro. In Vaticano se ne facciano una ragione.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/01/2019 - 13:45

Perché prima i grassi signori della CEI erano neutrali ? Ma cosa è un barzelletta ? Li hanno toccati sui soldi dei contributi ai quotidiani cattolici e hai visto come Ollio si arrabbia ?

Tip74Tap

Mer, 16/01/2019 - 13:47

E così si son giocati anche la mia presenza a Natale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 16/01/2019 - 13:54

E' questo il vulnus: dare il "via politico" alla conferenza episcopale, che acquisterà sempre più potere (che peraltro non gli è riconosciuto dalle istituzioni repubblicane), senza mettersi lui in primo piano. Questo comportamento mi ricorda, per certi versi, colui che fece crocifiggere Gesù.

stefano1951

Mer, 16/01/2019 - 14:00

La lobby economico-politica che si riferisce al vaticano (simile al pci riferentesi all'urss) deve essere trattata come tale. In primis eliminazione di compartecipazioni alle entrate fiscali e obbligo di pagare le tasse sui profitti e sugli immobili.

giosafat

Mer, 16/01/2019 - 14:01

Bene, rompiamo anche noi la nautralità e buttiamo a mare l'intero vaticano con tutto il suo ciarpame. Non se ne può più di avere sempre tutta sta gente a rompere le balle a casa nostra. Fuori...

SeverinoCicerchia

Mer, 16/01/2019 - 14:09

ma questi rasentano il ridicolo, quando dicono "possiamo stare in silenzio?" ma quando mai sono stati zitti, se tutti i santi giorni entrano a gamba tesa nella politica antimigratoria di un governo di uno stato sovrano.. non hanno vergogna

jenab

Mer, 16/01/2019 - 14:16

la chiesa non è mai stata neutrale, appoggia a piene mani chi gli dà da mangiare. di cattolici e isalmici non se ne può più

dalla spagna

Mer, 16/01/2019 - 14:17

Un papato che si barcamena tra l'omissione (leggi di ingegneria sociale, ecc.) e l'intromissione (l'immigrazione e la politica). Bel risultato del pensiero di "Civiltà Cattolica" di "Padre Spadaro" e delle amicizie pericolose con Scalfari, Bonino, ecc. Un papato da brivido !

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Mer, 16/01/2019 - 14:28

Neutralità? Quale neutralità? Non esiste papato più politico e schierato di questo, a partire dalle ingerenze circa la gestione degli immigrati clandestini in Italia. Ben vengano le tasse sulle proprietà immobiliari della Chiesa.

il corsaro nero

Mer, 16/01/2019 - 14:29

Ma possibile mai che questi nullafacenti predicano bene, ma razzolano male? Quanti migranti si sono portati in Vaticano? E se tutta l'Europa chiude i porti, perchè mai dovremmo essere solamente noi ad aprirli? Bassetti andasse a farsi un giretto nelle periferie romane, poi vediamo se cambia idea sull'accoglienza!

gneo58

Mer, 16/01/2019 - 14:37

a me sembra che abbiano sempre piu' ficcato il loro nasaccio negli affari dello stato italiano altro che neutralita' - buttateli fuori tutti subito e il papa....trasferito ad Avignone.

Willer09

Mer, 16/01/2019 - 14:37

allora il prossimo Papa lo votiamo tutti insieme noi Italiani????

PEPPA44

Mer, 16/01/2019 - 14:39

Andate a lavorare che il lavoro nobilita l'uomo.

Fjr

Mer, 16/01/2019 - 15:04

Ma andassero tutti a lavorare come fanno i preti protestati in america,quelli hanno famiglia e bocche da sfamare e alla domenica non raccontano le solite trite e ritrite storielle ,ma storie di vita vera di tutti i giorni,probabilmente anche loro non sono immuni da scandali ma almeno hanno la consapevolezza che quello che raccontano appartiene anche al popolo.

ginobernard

Mer, 16/01/2019 - 15:19

"allora il prossimo Papa lo votiamo tutti insieme noi Italiani????" no lo votano i cardinali che sono quasi tutti stranieri ormai e come tali non hanno nessun tipo di attaccamento al paese. Bisogna rivedere i rapporti con il Vaticano. Stanno giocando molto sporco e ci prendono pure i nostri soldi delle tasse.

asalvadore@gmail.com

Mer, 16/01/2019 - 15:23

Si schiera contro la democratica Italia ma continua con la sua miserabile volubilitá latinoamericana a tacere ed avere rapporti con i dittatori comunist del centro e Sud America, di Cuba, di Nicaragua, di Venezuela e di Bolivia. State attenti egli é il tipico gesuita, uno di coloro che tentarono ammazzare il Re del Portogallo in una congiura che falli e porto allo scioglimento dell'ordine. Ma disgraziatamente non per sempre.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mer, 16/01/2019 - 15:24

Gentile sua eminenza: il non voglio criticarla se lei ha qualcosa da ridire contro questo governo. Mi chiedo se però farà la stessa cosa contro tutti gli altri governi europei che sul caso migranti via mare hanno lasciato l'Italia completamente da sola.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 15:38

Non è molto ortodossa questa posizione. Sa tanto di politico.

MarcoTor

Mer, 16/01/2019 - 15:39

A farci invadere facendo entrare sistematicamente dei clandestini (..saremmo gli unici nel mondo!) non ci pensiamo proprio. L'otto per mille potete scordarvelo, già da quest'anno l'ho dato agli ortodossi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 16/01/2019 - 16:04

Che buffoni!Fino ad ora sono stati "neutrali"?....Alla faccia!D'ora in poi aspettiamoci delle "cannonate"!A quando il prossimo trasferimento ad Avignone?

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 16/01/2019 - 16:11

BENISSIMO!! Allora l'Italia UNILATERALMENTE SI RITIRA DAI PATTI LATERANENSI E TOGLIE, LETTERALMENTE, LA TERRA SOTTO AI PIEDI DELLA CRICCA RELIGIOSA.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 16/01/2019 - 16:26

Cominciamo a fargli pagare l'IMU e TUTTE LE TASSE SUI VARI CONVITTI, RITIRI, SEMINARI, anche se, secondo loro sono "opere a fin di bene", e vediamo se almeno rinsaviscono un po'. Altrimenti, DISDETTA UNILATERALE ITALIANA dei Patti Lateranensi con CONSEGUENTE ESPULSIONE DELLA CHIESA DAL TERRITORIO ITALIANO. Dove andranno? E` AFFAR LORO. Personalmente ricordo che, dopo la "guerra dei sei giorni", quel buon uomo di Re Hussein di Giordania accolse a braccia aperte i Palestinesi di Arafat. Non passarono sei mesi che fu costretto a cacciarli perche` gli stavano destabilizzando il regno. Via di la` andarono in Libano, allora la Svizzera in Africa, e sappiamo com'e` finita. Meglio imparare dalla Storia.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 16/01/2019 - 16:33

E vai con l'IMU!

ILpiciul

Mer, 16/01/2019 - 16:48

È come quando il cocchiere è brillo, scioglie le briglie ai cavalli e questi iniziano una corsa folle verso il burrone. Che è lì in attesa della diligenza.

tosco1

Mer, 16/01/2019 - 16:51

Avere dubbi sulle capacita' dell'argentino,a questo punto e' veramente d'obbligo.1- Non e' assolutamente vero che la CEI fino ad oggi sia stata neutrale.A me pare una affermazione confutabile.Fino ad oggi, sui migranti, lui e la CEI hanno sempre attaccato la libera determinazione del popolo italiano(a parte il periodo Renzi,1 mione di migranti, e andava,ovviamente bene).2- Le leggi dello stato italiano, non sono come il Vangelo che si possono rigirare come si vuole .Il Concordato, anche nella sua revisione, prevede che reciprocamente, nessuno dei due stati possa mettere bocca negli affari dell'altro. Quindi, e' un attacco al Concordato che, per questo, a maggior motivo, deve essere messo sotto accusa.D'altra parte ,non e' che l'Italia, quando in Vaticano e' arrivato Bergoglio, abbia fatto opposizione al volere del Vaticano. Quindi, Stop entrate a gamba tesa, o arriva il cartellino rosso, io credo.Questo e' il mio pensiero.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 16/01/2019 - 16:54

BASTA CON LE INGERENZE!!! Non siete né il Parlamento né il Quirinale,quindi fatevi i fatti vostri,che sono tanto ma tanto sporchi.

Marcolux

Mer, 16/01/2019 - 17:39

Bergoglio si iscriva al PD o a LEU, quindi si presenti alle elezioni politiche! Altrimenti chieda di entrare nei "fratelli muslmani".