Vendola: "La gestazione per altri è un gesto d'amore"

Il leader di Sel: "C'è anche un'altra realtà che è quella della "gravidanza per altri", cioè di donne che non sono in condizioni economiche disagiate, che scelgono come gesto d'amore di mettere a disposizione il proprio corpo per una gravidanza per altri"

"Io credo che queste cose vadano attraversate con molta delicatezza e che parlare a nome o per conto degli altri, senza sapere quali sono le loro scelte, sia sbagliato". Così Nichi Vendola sulla polemica sull'utero in affitto in un'intervista a Matrix registrata lo scorso 26 gennaio alla vigilia dell'approvazione del ddl Cirinnà.

"Ci sono situazioni in cui i diritti delle donne possono essere conculcati. La strumentalizzazione mercantile di una donna può essere veramente un pericolo. Ci sono paesi in cui, invece, questo non accade: Israele , Stati Uniti e Canada. C'è anche un'altra realtà che è quella della "gravidanza per altri", cioè di donne che non sono in condizioni economiche disagiate, che scelgono come gesto d'amore di mettere a disposizione il proprio corpo per una gravidanza per altri", ha aggiunto il leader di Sel. Che poi ha spiegato: "Si è costruito un dibattito isterico sulla stepchild adoption. Credo che la realtà dei fatti sia molto semplice: una coppia che ha un figlio, che è biologicamente figlio di uno dei due partner, ma entrambi educano, ritengo sia naturale tutelarne i diritti nel caso in cui il padre biologico, per qualunque ragione, venga a mancare".

"L'intervista di auto difesa di Vendola non cancella la realtà. Ha violato le leggi vigenti in Italia che mettono al bando la pratica dell'utero in affitto. Si tratta di una scelta moralmente grave e indifendibile sotto vari profili. Tanti hanno criticato la pratica dell'utero in affitto. Ora tacciono ma la scelta di Vendola resta assolutamente criticabile e illegale. Lo sfruttamento del corpo delle donne è ancora più grave per chi si era fatto paladino dei diritti altrui. Diritti che ha puntualmente calpestato facendo del suo potere economico lo strumento per violare la legge e affermare un egoismo senza freni", ha attaccato duramente il senatore di Fi Maurizio Gasparri.

Commenti
Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 02/03/2016 - 21:39

Dichiarazione DEGNA di un rappresentante di SEL, dettata dall'egoismo e dai soldi facili. Se non avevi i soldi cosa compravi???? MA FALLA FINITA. E' questo il rispetto che ha per la DONNA??? COMPRARE UTERO E ACCESSORI NATURALI????

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 02/03/2016 - 22:27

Vendola, i suoi gusti sessuali non mi interessano, le sue voglie di maternità neppure, ma non si permetta di mancare di rispetto agli italiani fino a questo punto, non a me, almeno. Quali sarebbero le donne che scelgono di mettere a disposizione il proprio corpo per una gravidanza per altri come gesto d'amore? O lei non sa ciò che dice, quindi è un idiota, oppure lo sa ed è un cinico ipocrita, in tutti i casi non le affiderei neanche un uovo di pulce.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 02/03/2016 - 22:42

La meretrice non me la dà se non la pago. Amore, a pagamento...

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 02/03/2016 - 22:42

Se c’è una parola ormai degna del più bieco politicamente corretto è proprio «amore». Basti pensare che per amore (= gelosia) si uccide. Si uccide anche per amore del potere e dei soldi. Amare un figlio è farselo e tenerselo.

cgf

Mer, 02/03/2016 - 22:57

Atto d'amore? e mi scusi... PER AMORE significa anche GRATUITAMENTE, non mi pare sia stato aGGratis.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 02/03/2016 - 23:38

Se una cosa simile l'avesse fatta Berlusconi sarebbe già in galera.

istituto

Gio, 03/03/2016 - 00:07

The Niki Vendola Horror Picture Show

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 03/03/2016 - 00:10

Mai come nel caso dell'obbrobrioso "ACQUISTO DI UN ESSERE UMANO" da parte dell'orecchino logorroico pugliese è stato definito con realistica precisione da Vittorio Sgarbi. SI È COMPRATO IL SUO "PELUCHE".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 03/03/2016 - 01:31

Chi si sgobba le 8 ore di fabbrica o ripiegato sulla scrivania di certo non ha il tempo per passare la giornata a "masturbazioni cerebrali". Mettere a disposizione il proprio utero per nove mesi o la propria vagina per dieci minuti a pagamento equivale a palese mercimonio. Con il primo il frutto del seme è programmato con il secondo è un dono di Dio. Vedi te le differenze.

MOSTARDELLIS

Gio, 03/03/2016 - 01:34

Ma la magistratura a chi aspetta per incriminarlo?

claudioarmc

Gio, 03/03/2016 - 05:06

Si faccia i cxxxi suoi, lui che è riccco usi pure i suoi soldi per comrarsi quello che vuole ma non si permetta di dare lezioni che proprio non è il caso.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 03/03/2016 - 06:56

Gesto d'amore? Per i soldi!

Duka

Gio, 03/03/2016 - 07:05

Ora inizia il carosello delle cazz......

giovanni61

Gio, 03/03/2016 - 07:28

Quello che è grave è che di questo andazzo ci sarà certamente qualcuno che "per il bene dell'umanità" proporrà la clonazione per avere a disposizione pezzi di ricambio. Questi ragionano a senso unico come per qualunque riforma che alla fine "sempre per il nostro bene" porta all'aumento delle tasse. Come per le analisi che ci costano di meno se richieste con la ricetta bianca anziché con quella tassata, lo stesso vale per alcune medicine.

bjelka68

Gio, 03/03/2016 - 08:03

visto che tu e il tuo "bello" per dotazione naturale non potete, a suon di bigliettoni avete "comprato" un utero, io la chiamo sfruttamento e voglio che sia perdeguito per legge!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 03/03/2016 - 08:46

Senza voler giudicare nessuno ; a me fa tenerezza il solo pensiero di una mamma con il proprio bambino neonate in braccio ; Mi da anche un senso di pace,stabilità,continuità . Mi riesce difficile avere gli stessi sentimenti in una situazione come questa di Vendola ; Un concepimento del tutto anomalo e una madre che consegna a terzi il proprio bambino per denari. L'idea di Vendola a passeggio con questa creatura in braccio mi fa venire brividi di malessere .

midimettodaitaliano

Gio, 03/03/2016 - 08:56

Caro Vendola: un bel tacer non fu mai scritto.

roberto.morici

Gio, 03/03/2016 - 09:26

Posso solo immaginare la frustrazione delle donne impossibiliate ad avere figli. A volte si rassegnano. In molti altri casi si adattono all'adozione di piccoli, il più delle volte abbandonati. Altre (ed altri?) lo acquistano da qualche...prestatrice d'opera, trovandosi nella possibilità economica di potersi permettere il "giocattolo". In futuro verranno prodotti e ordinati in laboratorio.

i-taglianibravagente

Gio, 03/03/2016 - 11:08

Se quello e' amore....perche' l'amore di un adulto per un ragazzino/ragazzina minorenni, consenzienti, e' considerato pedofilia????

i-taglianibravagente

Gio, 03/03/2016 - 11:12

Se quella roba e' amore, e oggigiorno con la parola AMORE si sta cercando di stravolgere tutto... perche' l'"amore" di un adulto per un ragazzino/ragazzina minorenne (o < 16 anni..non ricordo bene), CONSENZIENTI e' considerato PEDOFILIA ??? Nel caso dell' utero in affitto non c'e' nenanche il consenso del bambino, che sara' costretto per tutta la vita a non avere genitori, come tutti, ma una delle n-mila combinazioni abominevoli di genitori che stanno nascendo come funghi in questi giorni.... SCHIFO TOTALE

epesce098

Gio, 03/03/2016 - 11:31

CERTO, AMORE DEL DANARO!

Chicomedio

Gio, 03/03/2016 - 12:17

OGGI NON SI CONOSCE PROPRIO PIÙ IL SIGNIFICATO DI AMORE! Affezioni malate più che altro...

Chicomedio

Gio, 03/03/2016 - 12:38

Se proprio proprio Meglio battere che affittare l'utero

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 03/03/2016 - 12:40

auguro il benvenuto al piccolo Tobia,staccandomi per un attimo dalla polemica politica.Auguri piccolo.