Spaventa i passanti e li rincorre con il coltello: il "Samara challenge" sbarca a Roma

Da Centocelle a Casal Bruciato sono decine gli avvistamenti di Samara di The Ring: il challenge nato sui social terrorizza le notti della periferia romana

Dopo Cagliari, Napoli e Catania, la protagonista del film horror The Ring, Samara Morgan, è arrivata anche a Roma, dove ha già fatto la sua prima "vittima".

“Stanotte mentre tornavo a casa a San Basilio, in via Corinaldo è entrata dentro al portone con un coltello”, scrive una ragazza sul profilo Instagram "Welcome to Favelas", postando la foto delle ferite che si sarebbe procurata cadendo per scappare in preda al panico. Prima di lei un anziano residente in provincia di Messina aveva accusato un malore per lo spavento.

Le foto e i video dei passanti la immortalano mentre vaga nel cuore della notte per le strade delle periferie romane o nei parchi per bambini. “Stanotte era al parco Meda e spaventava le persone – scrive su Facebook una signora residente a Casal Bruciato – i ragazzi di zona l’hanno rincorsa e per un attimo si è creata parecchia confusione di grida e macchine che andavano spedite”. “È uno scherzo di pessimo gusto, una cosa assurda che scatena anche reazioni violente”, commenta.

Una fotografia scattata in zona Monti Tiburtini la ritrae addirittura accanto ad un cassonetto in fiamme. Non è chiaro chi sia stato ad appiccare il rogo, fatto sta che i poliziotti sono sulle tracce dell’appassionato di film dell’orrore che sta terrorizzando le notti della periferia romana. Da Centocelle al Tiburtino, rincorre i passanti con addosso un lenzuolo bianco e i lunghi capelli neri a coprire il volto, proprio come nelle celebri scene della pellicola divenuta un cult per gli appassionati del genere. Un paio di ragazzi in motorino l’ha pure rincorsa mentre fuggiva a bordo di una smart di colore blu, mentre a San Basilio, come riferisce Il Messaggero, un gruppo di giovani ha preso a calci l'individuo mascherato, colpendolo anche sul volto.

“Non vi spaventate, è la ‘moda’ del momento”, rassicurano sui social network. Ma il Samara Challenge, come è stato ribattezzato, tra inseguimenti notturni e minacce di aggressioni, rischia di trasformarsi in un gioco pericoloso.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 02/09/2019 - 18:07

In America un tizio del genere avrebbe terminato la carriera con due buchi in più nella testa.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 02/09/2019 - 19:25

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP Onefirsttwo vi avverte : NON scherzateci troppo perchè scherzo NON è !!! STOP E nessuno può prenderla a calci : tutte fesserie quelle che dicono !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh..