Charlize Theron: "Io molestata a 19 anni da un produttore"

Ospite in radio del conduttore Howard Stern, l'attrice premio Oscar ha raccontato per la prima volta del tentativo di molestia di cui fu vittima a 19 anni al suo primo provino

Charlize Theron è sfuggita a quello che sarebbe potuto diventare un episodio terribile della sua vita. Ospite dell’ "Howard Stern Show" l’attrice ha voluto raccontare di quando, giovanissima, ebbe a che fare con un produttore per un piccolo ruolo in un film. "Avevo appena compiuto 19 anni e non ero mai andata a un provino prima d’allora. Ho chiesto a un agente di modelle se avesse sentito di qualche casting, mi ha risposto ‘Sì. Vai a casa di questo tizio sabato alle 9 di sera’. Quando sono arrivata a casa di quest’uomo, mi ha aperto la porta in pigiama”.

L’attrice 43enne finora si era sempre impegnata in prima linea nel movimento #metoo, ma non aveva mai raccontato un suo episodio personale al riguardo. "Aveva un grande ego, si sentiva molto a suo agio nei panni del produttore hollywoodiano. In sottofondo mi ricordo una specie di muzak che risuonava in casa. Si è seduto molto vicino a me. È stato strano. Il suo bere mi dava fastidio. Mi sentivo molto a disagio”, ha raccontato l’attrice 43enne ricordando che chiese più volte a quell’uomo se voleva che gli leggesse le pagine del provino che le erano state date.

"A un certo punto mi ha messo la mano su un ginocchio. E poi non ricordo bene, era come se non sapessi cosa fare, ma me ne sono andata. Non so nemmeno come sono uscita da quella casa, ma me ne sono andata. Sarebbe finita davvero male”, ha aggiunto visibilmente nervosa l’attrice premio Oscar, senza mai voler rivelare il nome di quel produttore.

Guidavo - continua - la mia Ford Fiesta presa a noleggio, ero su Laurel Canyon ed ero così arrabbiata con me stessa perché non ho detto nulla. Mi dicevo ‘Io non sono quel tipo di ragazza. Perché non gli ho detto di andare a farsi fott**e?’ Mi ha fatto arrabbiare così tanto”. Otto anni dopo, quando l’attrice si era ormai affermata a Hollywood, una sera affrontò il produttore, ricordandogli l’episodio e lui le rispose che nemmeno ricordava di averla incontrata.

"Ho avuto il mio momento", ha detto la Theron, sollevata dall’avergli detto anni dopo quello che non era riuscita a dirgli in quel momento.
Inutili i tentativi del conduttore di scucirle di bocca il nome del produttore. La Theron ha solo rivelato che si tratta di "un grande nome e lo è ancora adesso".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?