Claudio Lippi attacca Perego e Bonolis

Claudio Lippi si è tuffato nella sua nuova avventura: è tra i concorrenti di Tale e quale show. Ma non risparmia critiche ai colleghi

Claudio Lippi si è tuffato nella sua nuova avventura: è tra i concorrenti di Tale e quale show. Per diverse stagioni è stato nella giuria, adesso si trova dall'altro lato e dovrà cantare. Ma Lippi ha voluto chiarire alcuni punti del suo passato e ha messo nel mirino alcuni colleghi. Tra questi c'è Paolo Bonolis: "Per dieci anni sono praticamente sparito. Tutto comincia nel 2003 quando feci una orrenda Domenica In con Paolo Bonolis. In quello studio mi trovavo malissimo. Bonolis era troppo egocentrico e tra noi non c’era feeling”, ha affermato Lippi a Quotidiano Nazionale. E così dopo Bonolis è il turno della Perego: "l programma venne affidato a Paola Perego e tutto cambiò. Sembravo un pesce fuor d’acqua ma soprattutto non mi riconoscevo in quel tipo di trasmissione troppo urlata e chiassosa. Cercai di ragionare assieme alla squadra di lavoro, visto che firmavo il programma anche come autore. Cercai di impormi e di far prevalere le mie ragioni ma niente. Alla quinta puntata dissi basta e me ne andai. Sul mio nome c'era il veto assoluto". E alle parole di Lippi arriva la replica durissima di Lucio Presta: "Ne ho conosciuto di coglioni ingrati ma questo batte tutti".