Crisi a La prova del cuoco? Isoardi risponde a Clerici

Dopo le critiche di Antonella Clerici ("Calo di audience del programma? Cambiare tutto è stato un errore") Elisa Isoardi le ha risposto con un post su Instagram: "Non è vero, dura solo un po' di più. Stiamo lavorando sodo, Antonellina..."

Scambio di punti di vista tra due primedonne dello spettacolo come Antonella Clerici ed Elisa Isoardi. Dopo le accuse dell'ex conduttrice della Prova del Cuoco ("Il calo di ascolti del programma? Si è voluto cambiare troppo") puntuale è arrivata la risposta di chi quest'anno ha preso le redini della trasmissione. Un messaggio diffuso su Instagram dove la Isoardi regala - in modo cordiale ma deciso - la sua opinione sui motivi della crisi, promettendo di "fare insegnamento" delle parole della Clerici.

Il calo di ascolti della Prova del Cuoco è fisiologico? "No, dipende da una gestione sbagliata. A prescindere da chi lo conduce, questo è un programma che vive di dettagli. È stato un errore cambiarlo totalmente, eliminando tutti i volti a cui gli spettatori erao affezionati". Questo il parere illustre di chi quel programma lo conosce bene, avendolo presentato per ben 18 edizioni. Chi se non Antonella Clerici, intervistata da Tv Sorrisi e Canzoni sul numero in edicola martedì 23 ottobre. Parole rispettose ma durissime, rivolte inevitabilmente alla persona a cui quest'anno è stata affidata la conduzione del programma: Elisa Isoardi.

Colgo l’occasione per precisare che la Prova del Cuoco non è “cambiata totalmente”come è stato dichiarato, il programma quest’anno ha la durata di due ore anziché un’ora e mezza. Lavorando sodo abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto, rimanendo in cucina senza trasformare l’identità di una trasmissione monotematica (lo dice la parola stessa) si è mantenuta la gara dei cuochi, un format dell BBC acquistato da RAI ben 18 anni fa quando Antonellina iniziò il suo brillante percorso. Abbiamo inoltre chiamato TUTTI i cuochi delle scorse edizioni perché non è mia abitudine lasciare a casa le persone che hanno contribuito al successo di un programma. Detto questo, alcuni cuochi hanno declinato l’invito, altri li vedete già in cucina da noi, altri ancora entreranno nelle prossime settimane. Farò insegnamento della dichiarazione fatta da Antonella Clerici all’autorevole rivista televisiva TV Sorrisi e Canzoni (domani in edicola) in quanto consulente con tanto di firma in testa del programma la Prova del Cuoco. Non cambio l’idea che ho di lei, per me rimane una maestra, una grande conduttrice. Un abbraccio #tvsorrisiecanzoni #tvblog

Un post condiviso da Elisa Isoardi (@elisaisoardi) in data:

L'ex conduttrice di Unomattina ha affidato a Instagram un lungo post per controbattere a chi l'ha preceduta tra i fornelli della popolare trasmissione. "Colgo l’occasione per precisare che la Prova del Cuoco non è “cambiata totalmente”come è stato dichiarato, il programma quest’anno ha la durata di due ore anziché un’ora e mezza. Lavorando sodo abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto", l'incipit dello "spiegone" pubblicato dalla Isoardi. Poi, per quanto riguarda i "volti eliminati" cui ha fatto riferimento la Clerici, Elisa ha scritto: "Alcuni cuochi hanno declinato l’invito, altri li vedete già in cucina da noi, altri ancora entreranno nelle prossime settimane", prima di fare i complimenti ad "Antonellina": "Non cambio l’idea che ho di lei, per me rimane una maestra, una grande conduttrice. Un abbraccio".

Insomma, più che un litigio, una discussione animata ma sincera tra due colleghe di mamma Rai.

Commenti

timoty martin

Gio, 25/10/2018 - 08:33

Due stili molto diversi, importante rispettare tutti, sopratutto chi è oggi al timore della trasmissione. Certo, 18 anni in continuità marcano memorie ed abitudini ma un cambiamento porta idee nuove. Antonella, ha lasciato, ora li lasci lavorare.

ilbelga

Gio, 25/10/2018 - 11:13

Antonella, in 18 anni di conduzione una cosa si è capita. non sai cucinare. ciao e pensa ai cavoli tuoi...

Happy1937

Gio, 25/10/2018 - 13:40

Antonella e’ un’ altra cosa, proprio “ come l’aranciata San Pellegrino”!