Denzel Washington, nuovo thriller poliziesco per l’attore

Denzel Washington torna protagonista di un thriller poliziesco: Little Things, una storia che ricorda Training Day, film che gli valse l’Oscar

Nella sua carriera Denzel Washington si è contraddistinto per grandi interpretazioni in film thriller.

Tra i titoli più di successo ci sono Il rapporto Pellican, Il collezionista di ossa, Man on Fire, Inside Man e Training Day, vincendo con quest’ultimo il premio Oscar come miglior attore protagonista. Ora, con Little Things, torna protagonista di thriller poliziesco, proprio come in Training Day.

Il film lo vedrà interpretare un uomo di legge, un poliziotto della Contea di Kern sulle tracce di un serial killer. Deke (Washington) farà squadra con Baxter, detective di Los Angeles. Tra i due si instaura il classico attrito che abbiamo visto più volte in queste storie. Deke, oltre ad avere fiuto per i dettagli, come indica il titolo del film, non rispetta la legge quando si tratta di raggiungere l’obiettivo, Baxter invece rappresenta quel tipo di agente che segue il protocollo senza spingersi oltre. A complicare ancora di più le indagini, e il rapporto con il collega, c’è un segreto nel passato di Deke che lo tormenta.

Little Things è sceneggiato e sarà probabilmente diretto da John Lee Hancock, già regista di Saving Mr. Banks, The Founder e di Highwaymen, che vedremo su Netflix a partire dal prossimo 29 marzo. Le riprese del film inizieranno questa estate e hanno portato Denzel Washington a posticipare il suo prossimo progetto da regista: Journal for Jordan, con protagonista Michael B. Jordan.