Grande Fratello Vip: Simona Ventura al timone?

Simona Ventura potrebbe condurre il Grande Fratello Vip, il nuovo reality Magnolia in partenza a settembre su Canale 5. Le altre candidate in lizza sono Alessia Marcuzzi e Barbara D’Urso

Dopo l’esperienza da naufraga a L'isola dei Famosi, Simona Ventura potrebbe condurre il Grande Fratello Vip, in partenza a settembre su Canale 5.

Sembra infatti che il nome di Simona Ventura sia dato per favorito come padrona di casa di questo nuovo reality di Magnolia. Le altre due candidate in lizza per la conduzione del Grande Fratello Vip sarebbero Alessia Marcuzzi, che l’anno prossimo sarà impegnata con la nuova edizione del Grande Fratello classico, e Barbara D’Urso, che vanta un’esperienza di tutto rispetto come presentatrice di reality show. Nei giorni scorsi anche la pagina Facebook “Tutto Mediaset” aveva lanciato un mini-sondaggio per conoscere l’opinione del pubblico su chi volessero come conduttrice del Grande Fratello Vip.

In realtà, la notizia di un programma tv per Simona Ventura non stupisce più di tanto: pare infatti che la conduttrice televisiva abbia accettato di partecipare all’Isola dei Famosi con la promessa da parte della produzione di affidarle un programma in prima serata da condurre, notizia che se venisse confermata segnerebbe il grande ritorno di SuperSimo sulle reti Mediaset. C’è però chi ipotizza un cambio di programma da parte dei vertici aziendali dovuta all’esperienza non proprio memorabile della Ventura su L'isola dei Famosi.

Simona dovrà ora affrontare una ulteriore delusione – ha scritto il giornalista Alberto Dandolo per il settimanale “Oggi” – Mediaset non le concederà la conduzione di nessun nuovo programma. In fase contrattuale i vertici del Biscione le avevano prospettato la possibilità di essere al timone del Grande Fratello Vip, nuovo reality di Canale 5 in onda dal prossimo ottobre. Ma alla luce dell’esito dell’Isola dei Famosi, sembra che la trasmissione verrà affidata a qualcun altro. Oggi il nome più credibile è quello di Barbara D’Urso”.