Jason Momoa, dopo Il Trono di Spade protagonista in una serie di Apple

Jason Momoa conosciuto per il suo ruolo ne Il Trono di Spade, torna in tv con "See", una serie prodotta da Apple, qui tutti i dettagli

In attesa di vedere Jason Momoa nelle vesti di Aquaman, il prossimo cinecomics targato DC, l’attore australiano nelle ultime ore ha firmato il contratto per apparire in una nuova serie tv che, presto o tardi, verrà trasmessa sul portale streaming della Apple.

Jason Momoa entra quindi nel cast di See, serie tv a sfondo fantascientifico, sviluppata da Steven Knight conosciuto per aver realizzato Peaky Blinders e Taboo. Diretta da Francis Lawrence, lo stesso regista di Hunger Games, See è ambientata in un futuro prossimo in cui la razza umana ha perso il senso della vista, e sta cercando di sperimentare nuovi metodi per ovviare al problema. In un mondo dove vige la legge del più forte, l’equilibrio già precario, viene messo in discussione quando si scopre che, due gemelli, alla nascita hanno riacquistato la vista. Jason Momoa interpreterà proprio uno dei due gemelli.

La partecipazione dell’ex Khal Drogo alla nuova serie di Apple, arriva a qualche settimana di distanza dall’annuncio in cui, l’attore, ha lasciato la produzione de Il Corvo, controverso remake in fase di realizzazione. I nuovi impegni non impediranno a Jason Momoa di portare avanti i progetti che sta realizzando. Il prossimo novembre debutterà finalmente al cinema con Aquaman e a breve dovrebbero partire le riprese della terza stagione di Frontiera, la serie canadese disponibile qui in Italia grazie a Netflix.

See si aggiunge alle altre serie televisive ordinate da Apple, ma ancora oggi, non si conoscono le modalità in cui il kolosso delle comunicazioni, ha intenzione di lasciare la sua nuova “creatura”. In precedenza, a questo articolo, si sono già analizzati i dubbi e le incertezze, in merito alla piattaforma streaming. Non resta che attendere altre informazioni in merito.