J.J. Abrams per la serie su Michael Jackson

Il progetto di una miniserie incentrata sugli ultimi momenti del re del pop si basa sul libro appena pubblicato da Tavis Smiley, dal titolo Before You Judge Me: The Triumph and Tragedy of Michael Jackson's Last Days

Gli ultimi mesi di vita del re del pop rivivranno in una serie tv: il progetto è del regista e produttore J.J. Abrams, pronto a trasporre sul piccolo schermo i momenti vissuti da Michael Jackson prima della sua prematura scomparsa.

I fallimenti e i successi che hanno scandito gli ultimi giorni della pop star, morta nel giugno 2009, sono già stati raccontati da Tavis Smiley nel libro appena pubblicato Before You Judge Me: The Triumph and Tragedy of Michael Jackson's Last Days, sul quale si baserà la miniserie in programma.

Tavis e Abrams saranno i produttori esecutivi della serie tv, che tratterà anche della spasmodica ricerca di privacy della popstar e della sua difficoltà nel gestire la fama raggiunta. Prodotto da Warner Bros. Television, il progetto non ha ancora un network, ma si preannuncia un successo di pubblico, sulla scia dei risultati positivi ottenuti negli ultimi tempi da appuntamenti televisivi basati su eventi di vita reale, tra essi The People v. O.J. Simpson: American Crime Story.

Smiley, che otterrà presto la realizzazione di un’altra serie tv basata sul suo racconto dell’ultimo anno di vita Martin Luther King, ha presentato il libro su Michael Jackson come una “rappresentazione romanzata degli ultimi mesi nella vita di una delle più grandi figure iconiche della cultura pop moderna”.