Thomas Markle contro Meghan: "È incomprensibile"

Meghan Markle di nuovo al centro dei commenti del padre: ecco cos’ha detto Thomas Markle della figlia, paragonandosi a un pluriomicida

Thomas Markle non si rassegna e continua a parlare alla stampa della mancanza dei rapporti con la figlia Meghan.

L’uomo ha espresso di recente la sua frustrazione, per l’ennesima volta, come riporta l’Huffington Post. “Sono stato un buon padre - ha commentato - non ho fatto niente di sbagliato. Assassini uccidono 19 persone con un’ascia e le loro figlie continuano ad andarli a trovare in prigione”. Secondo Markle, il silenzio prolungato di Meghan è “incomprensibile”. La duchessa di Sussex pare infatti non abbia rapporti col padre a seguito dei ripetuti scandali mediatici che hanno coinvolto il lato paterno della sua famiglia. Tutto è partito prima delle nozze, con le accuse piovute su Meghan e partite dai fratellastri Samantha e Thomas jr. Poi ci sono state le foto che il padre ha ammesso di aver concordato con dei paparazzi. Sono seguite dichiarazioni unilaterali da parte del padre e dei fratellastri che hanno colpito non solo Meghan, ma l’intera Royal Family.

Oggi Thomas parla tuttavia di “un sogno che si è trasformato in un incubo”, sottolineando come il matrimonio e la gravidanza della figlia dovrebbero rappresentare uno dei periodi migliori della sua vita.

Molti esperti si sono pronunciati sulla questione in queste settimane - criticando la gestione della questione mediatica operata da parte di Meghan - e indiscrezioni hanno raccontato come la stessa Regina Elisabetta II sia piccata per l’accaduto. Intanto, il bambino della duchessa nascerà la prossima primavera e in quel periodo è prevista l’uscita del libro della sorellastra Samantha Markle: questo potrebbe inasprire ulteriormente i rapporti tra le parti.