The Walking Dead&Co.: quando il contagio diventa serie tv

Virus, pandemie, infezioni e dispopie abberranti, ecco le 5 serie tv a tema più famose, da The Walking Dead a Van Helsing

L’universo televisivo di oggi si diverte ad esplorare, in lungo e in largo, tutti gli scenari futuri della nostra società, fra infezioni, contagi e minacce create dalla mano dell’uomo. The Walking Dead è uno degli esempi più particolari, una delle prime serie tv (ispirate ad un noto fumetto) che ha cercato di affrontare con uno sguardo meno edulcorato e più deciso il tema zombie e contagio virale. E come sempre accade, altre produzioni, hanno seguito il suo esempio delineando futuri apocalittici e distopie di rata crudeltà. Qui c’è una selezione delle 5 serie tv a tema più importanti degli ultimi anni.

5.The Walking Dead

Prodotta in America dal 2010 e ideata dal regista Frank Darabont, la serie è incentrata sulle vicende dello sceriffo Rick Grimes. In fuga disperata e in lotta per la sopravvivenza, il personaggio si elegge leader di un gruppo di sopravvissuti ad un’assurda pandemia, che ha trasformato gli esseri umani in zombie famelici. Giunta alla sua stagione 9 che dovrebbe debuttare il prossimo mese di ottobre, The Walking Dead per anni è stata una tra le serie tv più viste di un network satellitare. Ultimamente a causa di alcune scelte di stile poco consone, lo show ha perso molti consensi. È in onda anche uno spin-off che racconta come la pandemia si è diffusa su larga scala.

4.The Rain

Prima serie danese realizzata per il kolosso di Netflix, ha fatto il suo debutto lo scorso 4 maggio e prontamente viene rinnovata per una seconda stagione. The Rain racconta la storia di un gruppo di giovani in cerca di una terra promessa dopo che, una pioggia virale, ha spazzato via quasi tutti gli abitanti della Scandinavia. Un po’ teen e un po’ horror movie, l’esperimento convince per una storia fluida e un plot che non lascia nulla al caso. Per ora sono 8 gli episodi disponibili.

3.Z-Nation

Dall’America arriva poi la rivisitazione trash e pop di The Walking Dead. La serie che è disponibile anche su Netflix, racconta la vita di un gruppo di sopravvissuti ad un virus pandemico che ha trasformato l’umanità in zombie. L’unico che possiede la cura è il famigerato Cittadino Z che dovrà arrivare indenne in California così da poter fermare la diffusione del virus. Rinnovata per una quinta stagione, Z-Nation è uno dei prodotti di spicco del network americano SyFy Channel.

2.The Mist

Ispirato all’omonimo romanzo di Stephen King, The Mist è diventato prima un film poi una serie tv di Netflix che è stata però cancellata al termine della prima stagione. Gli adattamenti del Re dell’horror, né al cinema né in tv, riescono a trovare un modo per imporsi al grande pubblico. La serie racconta di una nebbia minacciosa che si abbatte senza nessuna spiegazione su una piccola città degli Stati Uniti. Ben presto si scoprirà che quella nebbia nasconde qualcosa di ben più pericoloso.

1.Van Helsing

In un mondo popolato da vampiri-zombie affamati di carne umana, c’è una donna che può salvare l’umanità dall’estinzione. Lei è Vanessa Van Helsing, decedente di Abraham Van Helsing, che risvegliatasi in un mondo post-apacalittico, diventa la leader della resistenza. In attesa della terza stagione, le prime due sono disponibili su Netflix. Il divertimento è assicurat