Beppe Marotta: "La Juventus vuole Donnarumma"

La Juventus mostra il suo vero volto nella vicenda Donnarumma e lo fa con le parole di Beppe Marotta

Adesso la Juventus mostra il suo vero volto nella vicenda Donnarumma e lo fa con le parole di Beppe Marotta: "Sì, la Juventus proverà a prendere Gigio Donnarumma". In un'intervista alla Gazzetta, il direttore generale esce allo scoperto: "L’augurio che faccio è che alla fine si trovi un accordo fra le parti però, quando un giocatore è sul mercato, la Juventus ha il dovere di provarci. Gigio top player? È un talento, fa la differenza". Poi sull'ipotesi che dietro la rottura col Milan possa esserci proprio la Juventus, Marotta risponde così: "In questo momento no. Ma con tre punti di sospensione". Poi si guarda anche agli altri reparti e all'affaire Duoglas Costa: "Abbiamo avuto l’autorizzazione dal Bayern a incontrare i suoi agenti e la disponibilità del giocatore. L’incontro coi bavaresi? Vediamo: che il Bayern voglia venderlo e che la cifra sia congrua fra domanda e offerta". Su Verratti afferma: "È fra i monitorati. Verratti? Fra valutazione e caratteristiche, l’investimento non ci interessa". Infine svela un retroscena su Alex Sandro: "Abbiamo ricevuto una proposta molto elevata (60 milioni, ndr) dal Chelsea. Abbiamo detto no. Ma riaffermo il principio di sempre: il giocatore è padrone di se stesso, e se vuole andare come successe per Pogba... Spinazzola subito alla Juve? No, giusto che faccia ancora esperienza, come Caldara".

Commenti

giovinap

Sab, 17/06/2017 - 11:06

ecco quà ! quando succede un impiccio nel calcio c'è sempre dietro la juventus .

Cheyenne

Sab, 17/06/2017 - 11:10

mi pare che queste polemiche siano inutili. Il giovanotto vuole guadagnare di più. E' legittimo, i calciatori sono solo mercenari che vogliono sfruttare il momento d'oro. Tra l'altro a me non pare l'erede di buffon, ma solo un discreto portiere ancora molto acerbo e strasupervalutato. Sia nel milan che in nazionale si è distinto per le papere più che per le grandi parate. Real, juventus vogliono buttare i soldi? Fatti loro.

Libero 38

Sab, 17/06/2017 - 12:04

Che ci fosse anche lo zampino degli amici della ndrangheta nella lite tra il traditore di castellamare e il milan finalmente e' venuta fuori.Non si scopre oggi che i GOBBI sono specializzati in rubare scudetti e giocatori a altre squadre.

Gianca59

Sab, 17/06/2017 - 12:34

Complimenti a Raiola...il supervalutato insicuro è una sua specialità. Fossi nella Juve cercherei anche di comprare ad ogni costo Naingolan.....

Berna

Sab, 17/06/2017 - 13:13

Strano che non si parli del grande acqquisto (che poi è un ritorno...) di questi giorni: trattasi del dott. Agricola, si proprio quello condannato in 1° grado per frode sportiva ed assolto in appello perchè il fatto "somministrazione sistematica di farmaci e uso di Epo al fine di migliorare le prestazioni dei giocatori" non costituisce reato. Naturalmente dopo poche settimane l'EPO è stato considerato una pratica vietata. Chissà se questo "acquisto" è dovuto al fatto che l'ultima CL è stata vinta con l'esimio medico nell'organico...La loro etica è che il fine giustifica i mezzi. D'altra parte il loro motto non è "Vincere non è importante ma l'unica cosa che conta".

Cinele

Sab, 17/06/2017 - 13:56

Da juventina spero proprio che non venga da noi, siamo abituati a ben altra fedeltà alla maglia ( Buffon e Del Piero). Inoltre non sappiamo cosa farcene di un novello Maradona.

gluca72

Sab, 17/06/2017 - 14:04

La juventus brutta e cattiva . Stupidaggini, le grandi squadre vogliono vincere. Il grande Milan di Berlusconi soffio Van Basten alla Fiorentina ,Donadoni e Gullit alla Juventus e provo a prendere Maradona dal Napoli, L'Inter vincente di Moratti non si fece problemi a prendere Viera e Ibra alla Juventus e quest'ultimo venderlo per pigliarsi Etò e Milito. Il resto sono chiacchiere

manfredog

Sab, 17/06/2017 - 15:41

..come si dice..'gli affari sono affari', ma se negli affari la passione un po' conta (ed è assai probabile che svolga la sua parte ed anche a beneficio degli affari), per i tifosi italiani (tutti) sarebbe un bene che Gigio restasse ad una squadra italiana. mg.

il gatto nero

Sab, 17/06/2017 - 16:42

Agli Juventini che blaterano in questo sito : quando c'è di mezzo Raiola, tutte le squadre hanno il loro Pogba, vero ? Qui non si tratta di acquistare, ma di TRADIRE. E purtroppo per lui, Donnarumma è diventato un esempio classico di tradimento. Poteva fare comodamente 5 anni al MILAN a 50 milioni lordi. Poi, a 23 anni, età in cui il 99% dei portieri inizia la carriera, chiedere di andare dove avesse voluto.. Ma tant'è, avendo un consigliere / procuratore come Raiola che della morale non ha fatto certamente la sua bandiera, da ragazzino immaturo ha deciso altrimenti. Il MILAN ha vinto 7 coppe dei Campioni e 2 coppe Intercontinentali anche senza Donnarumma e Buffon. Vero cari Juventini ?

Gianca59

Sab, 17/06/2017 - 17:04

@il gatto nero: mamma mia, TRADIRE, che parolone, lo vogliamo mandare in galera ? comunque a me di questo Donnarumma non frega niente....la Juve può ambire a ben altro degno sostituto di Buffon ...se poi la società Juve pensa il contrario, frega niente lo stesso....la vita per fortuna è fatta di ben altre cose....

clamajo

Sab, 17/06/2017 - 17:08

@gatto nero...fosse stato lei al posto di Donnarumma evrebbe fatto così vero?....

gluca72

Sab, 17/06/2017 - 17:35

Donnarumma ragazzino immaturo? Esordio in serie A a 16 anni e 8 mesi nel Milan , portiere della nazionale maggiore e titolare dell'under 21 vince una super coppa nella sua prima finale con una super parata su rigore a Dybala dopo essere stato tra i migliori in campo. Prende come procuratore Raiola . Secondo me sa benissimo quello che fa.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 17/06/2017 - 18:00

Si, certo: la juventus non c'entra niente! Come non c'è entrata niente l'anno scorso con Pianich, che ha deciso da solo di passare alla juve ed ha pagato di tasca propria 32 milioni alla Roma. E, come tutti sanno, il 6 gennaio arriva la befana!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 17/06/2017 - 21:46

Se va alla juve, i lcaso è ancora più grave. Potevo capire al Real Madrid.