Tutte le curiosità e le statistiche sulle nazionali

Euro 2016: Insigne è il calciatore più basso, Rashford (Inghilterra) il più giovane e Kiraly dell'Ungheria il più anziano

Tutto è pronto per Euro 2016: venerdì 10 giugno, alle ore 21, la Francia di Didier Deschamps aprirà le danze contro la Romania. Il sito ufficiale dell’Uefa ha riportato alcune statistiche molto interessanti relativamente alle 24 nazionali che prenderanno parte alla manifestazione. Dai calciatori più anziani, a quelli più giovani, passando per i giocatori più bassi a quelli più alti, fino ad arrivare alla media d’età per ogni singola squadra.

I tre calciatori più giovani di Euro 2016 giocano nell’Inghilterra, nel Portogallo e nella Turchia: Markus Rashford, centravanti del Manchester United è il più giovane di tutti dato che compirà 19 anni il prossimo 31 ottobre, al secondo posto c’è Renato Sanches, centrocampista portoghese del Benfica, nato il 18 agosto del 1997. Al terzo posto c’è il turco Emre Mor, attaccante nato il 24 luglio del 1997 e in forza ai danesi del Nordsjaelland. Dopo aver citato i tre più giovani è d’obbligo parlare dei tre più anziani della manifestazione e sono tutti dei portieri: il più longevo è l’estremo difensore ungherese Gabor Kiraly che ha compiuto 40 anni il primo aprile, al secondo posto Shay Given, irlandese in forza allo Stoke City, che ha spento 40 candeline 19 giorni dopo Kiraly, il 20 aprile. Al terzo posto c’è il capitano della nazionale italiana, Gianluigi Buffon che ha compiuto 38 anni lo scorso 28 gennaio e che punta prepotentemente al Mondiale in Russia nel 2018.

L’Inghilterra è la squadra con l’età media più bassa: 25,39. Al secondo posto troviamo la Germania con 25,43, terza la Svizzera con 25,57. Medaglia di legno per il Belgio di Wilmots, a quota 25,91, quinta la Turchia di Terim con 26,30. Di contro, l’Irlanda è la nazionale più vecchia di Euro 2016 con un’età media di 29,39. Al secondo posto la Russia con 28,83 e la Repubblica Ceca che completa il podio con 28,70. Appaiate al quarto posto la nostra Italia e la Slovacchia di Marek Hamsik a quota 28,43.

Se i tre calciatori più anziani della manifestazione erano tre portieri, lo sono anche i più alti dato che Costel Pantilimon della Romania tocca i 203 centimetri d’altezza. Dietro di lui il croato Lovre Kalinic e l’inglese Fraser Foster, quarto Andreas Isaksson della Svezia con i suoi 200 centimetri. Naturalmente ci sono anche i calciatori più bassi e quello in assoluto più “piccolo” di Euro 2016 e il nostro Lorenzo Insigne, con i suoi 163 centimetri. Al secondo posto con 165 centimetri c’è l’irlandese Jamie Ward, al terzo posto lo spagnolo del Chelsea Pedro Rodriguez. Infine, N’Golo Kanté, centrocampista della Francia è alto 169 centimetri.

La Svezia è la squadra più alta di Euro 2016 con una media di 186 centimetri. La Spagna è la più bassa a quota 180, mentre l’Italia si trova nel mezzo con Inghilterra, Irlanda, Russia ed Irlanda del Nord a quota 183, meglio di Portogallo, Turchia, Galles, Francia, Albania e Romania, ma sotto Austria, Belgio, Croazia, Islanda, Ungheria, Germania, Polonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Svizzera ed Ucraina. Per finire, è la Germania la squadra più “pesante” della competizione con i suoi 80,30 kg, la squadra più “leggera” è la Turchia con 74,30, 6 chili in meno. L’Italia è quattordicesima, in questa speciale classifica, a quota 77 chilogrammi.