Inter, il Psg irrompe su Icardi: si tratta per 70 milioni

Il Psg pensa a Icardi per sostituire il partente Cavani, la trattativa potrebbe decollare per una cifra vicina ai 70 milioni

Il Paris Saint-Germain ha messo nel mirino Mauro Icardi, il cui futuro a questo punto sembra essere sempre più lontano dall'Inter.

Anche il Psg si iscrive alla corsa per Icardi, a riportare l'indiscrezione è la Gazzetta dello Sport, che rivela i piani del club transalpino per la prossima estate. Con la Ligue 1 appena conquistata, i parigini preparano i botti di mercato per tentare l'assalto alla prossima Champions League. Con la partenza sempre più probabile di Cavani e l'intenzione di blindare le stelle Neymar e Mbappè, il primo nome sulla lista per rinforzare l'attacco è proprio quello di Icardi. Un interesse concreto -si legge- che in attesa della vera e propria trattativa con l'Inter ha già superato la concorrenza dell'Atletico Madrid, che nelle settimane precedenti aveva manifestato il suo interesse per Maurito.

Momento di riflessione invece in casa nerazzurra, nonostante le smentite di rito con le ultime parole di Wanda Nara: ''Restiamo qui anche l'anno prossimo'' e le dichiarazioni concilianti di Beppe Marotta: ''E' ancora presto per parlare di futuro, dipende anche dalla volontà del calciatore'', l'Inter ha pronta la strategia, che porterebbe alla cessione obbligata dopo le note vicende di questi mesi. Priorità all'estero ma occorre una cifra che non si allontani di molto dal valore effettivo del bomber argentino, ecco perchè il club di Corso Vittorio Emanuele ha posto in 70 milioni, la valutazione sotto la quale non intende scendere e che sarebbe reinvestita subito su un altro grande attaccante, Lukaku o Jovic su tutti. E a quanto pare soltanto la mancanza di offerte adeguate sarebbe l'unica possibile condizione per la permanenza di Icardi.

L'attaccante sta vivendo come si sa giorni difficili, dopo il rientro dal lungo stop. Persa la maglia da titolare, complice l'esplosione di Lautaro Martinez, sembra sempre meno partecipe e coinvolto nel progetto. Con il pubblico di San Siro sempre più diviso sulla sua permanenza, si attende solo la fine del campionato per fare il punto della situazione e decidere il futuro ma a questo punto dirsi addio e cominciare una nuova avventura altrove sembra di sicuro la soluzione più semplice.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/04/2019 - 12:05

Pacchetto completo, lui, wanda, figli, social media, fratelli di lui, e tutto il circo. Grande affare per l’Inter.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 23/04/2019 - 12:13

I veri interisti non possono continuare a sopportare un mezzo uomo come il sig. Nara. Vada dove vuole ma mai più in una squadro come l'Inter. Questo non sa neppure cove comincia la dignità.

nonnoaldo

Mar, 23/04/2019 - 18:30

Benissimo, sppero che qualcuno scucia i 70 milioni e si prenda Maurito e la Wanda che, trascorsi sei mesi, comincera a tritare gli zebedei per avere un rinnovo anticipato del contratto (si fa per dire, il concetto di contratto per Wanda è elastico) a 3 o 4 milioni in più.

ARGO92

Mar, 23/04/2019 - 22:01

ma che sene vada questa telenovella

ARGO92

Mar, 23/04/2019 - 22:03

se sei un koglione puoi perdere allegri e il tuo caso