L'Inter viene beffata nel finale: il Chievo impone l'1-1 al 91'

Il gol di Pellissier ha beffato l'Inter che già assaporava la vittoria in casa del Chievo Verona. I nerazzurri salgono così a quota 33 punti, clivensi sempre ultimi a quota 5

L'Inter di Luciano Spalletti si fa beffare nel finale dal redivivo Chievo Verona di Mimmo Di Carlo che da quando è arrivato sembra essersi ritrovato. I clivensi, dopo aver imposto lo 0-0 al Napoli, hanno disputato una partita rognosa contro i nerazzurri che sono non sono riusciti a vincerla nonostante il guizzo di Perisic su assist di D'Ambrosio (da sottolineare il gran lavoro di Icardi in avvio d'azione), nel primo tempo. L'Inter ha avuto diverse chance per raddoppiare ma anche il Chievo ha avuto la possibilità di colpire con Meggiorini nel primo tempo e con Pellissier nella ripresa. Due i miracoli di Sorrentino su Icardi, uno di piede nella prima frazione, uno di guantone nella ripresa. Quando tutto sembrava andare in direzione della vittoria nerazzurra ecco il gol di Pellissier in contropiede. Con questo pareggio i nerazzurri scivolano a meno otto dal Napoli, a quota 33 punti. Il Chievo sale a quota 5 quota. Nell'altro match delle ore 18 finisce in parità, per 0-0 il derby emiliano tra il Parma di D'Aversa e il Bologna di Inzaghi: ducali a quota 22 in classifica, rossoblù a quota 13.

Il Chievo parte fortissimo con Meggiorini che chiama alla parata Handanovic al primo minuto. L'Inter sale di tono ma il primo tiro in porta arriva al 28' con Icardi che calcia di prima intenzione sul cross di Perisic con Sorrentino che para di piede. Politano la spara fuori al 34' e al 39' i nerazzurri passano in vantaggio con Perisic che raccoglie l'assist di D'Ambrosio e fa secco Sorrentino (gran lavoro di Icardi che avvia l'azione del gol. I nerazzurri reclamano, a denti stretti, un rigore per fallo su Perisic e al 45' Joao Mario la mette fuori in scivolata sul cross teso di Perisic. Nella ripresa Icardi chiama alla grande parata Sorrentino al 58' e sul ribaltamento di fronte Pellissier impegna Handovic con una bella parata in angolo. Al 60' l'attaccante valdostano tenta la rovesciata ma la mette fuori. Perisic ci prova al 77' ma la palla finisce fuori alla destra di Sorrentino.

Il tabellino

Chievo Verona: Sorrentino; De Paoli, Bani, Rossettini, Barba; Hetemaj, Rigoni, Kiyine (46' Jaroszynski); Giaccherini (77' Birsa); Pellissier, Meggiorini (61' Stepinski) All. Di Carlo.

Inter: Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, D'Ambrosio; Joao Mario (82' Borja Valero), Brozovic, Nainggolan (68' Vecino); Politano (75' Lautaro Martinez), Icardi, Perisic

Reti: 39' Perisic (I), 91' Pellissier (C)

Commenti

claudioarmc

Sab, 22/12/2018 - 20:26

L'Inter ed il suo allenatore sono penosi mai in controllo anche giocando contro l'ultima in classifica. I giocatori che sostituiscono i titolari sono più mosci di quelli che hanno giocato dall'inizio

stronzio

Dom, 23/12/2018 - 10:09

Il bello è che all'Inter sono convinti di avere una squadra di top player...