"In mutande se il Leicester vince la Premier". Lineker mantiene la promessa

Gary Lineker a dicembre aveva promesso: "In mutande se il Leicester di Ranieri vince la Premier League". Ieri si è presentato così in tv

Gary Lineker è un uomo di parola. Lo ha dimostrato ieri, presentando in mutande la prima puntata della nuova stagione di Match of the Day, programma simile al nostro 90° minuto che va in onda ogni sabato e domenica alle 22.40 su Bbc One, il primo canale televisivo della tv pubblica britannica. Un conduttore in mutande sulla Bbc in altri contesti farebbe scandalo, ma Lineker aveva perso una scommessa e in Inghilterra certe cose vengono prese molto sul serio. Per questo nessuno si è opposto: il 46enne ex calciatore doveva pagare pegno davanti a tutti gli appassionati di calcio e così è stato.

Ex calciatore inglese, considerato uno dei migliori attaccanti britannici di sempre, Gary Lineker è nato a Leicester e la sua carriera è iniziata proprio con le Foxes. Da sempre tifoso della sua città, quando Claudio Ranieri è stato assunto come nuovo allenatore commentò così:

"Claudio Ranieri? Davvero?". Non esattamente un'accoglienza a braccia aperte. Il tecnico romano d'altronde era stato esonerato da poco dalla nazionale di calcio della Grecia, non proprio una big. Ma nelle Foxies "Thinkerman" - così è soprannominato Ranieri - ha stupito tutti. A dicembre la squadra era stabilmente nelle prime posizioni della classifica. Preso dall'entusiasmo Lineker postò un altro tweet, dai toni decisamente diversi: "SI! Se il Leicester vince la Premier League condurrò la prima puntata di Match of the Day della prossima stagione in mutande".

Scommessa vinta. O persa, a seconda dei punti di vista. Ma il dubbio che Lineker potesse non pagare pegno c'era. Poteva la Bbc permettere a un suo dipendente, per quanto famoso e amato dal grande pubblico, di mostrarsi in mutande in tv? Evidentemente sì: neanche la tv della regina poteva permettere a un suddito del Regno di non tener fede a una promessa. In Inghilterra si sa, le scommesse sono una cosa seria.

Nelle ultime settimane l'ex calciatore ha postato sui social immagini che lo mostrano nel bel mezzo di duri esercizi fisici. Della serie: se proprio devo andare in tv in mutande, almeno faccio bella figura. Poche ore prima della diretta ha caricato una fotografia dei suoi vestiti appoggiati a terra: "Questi oggi non mi serviranno", ha scritto.

Won't be needing these. #Motd @bbcone 10.30

Una foto pubblicata da Gary Lineker (@garylineker) in data:

E così alla fine ha tenuto fede alla promessa: in mutande per il Leicester campione. Le Foxes non hanno incominciato benissimo la stagione, ma lui sì. E ora aspettiamo la prossima scommessa.

VIDEO - Gary Lineker in mutande per il Leicester di Ranieri