Psg-United, Cantona e Neymar senior litigano: i due vengono quasi alle mani

I minuti finali di Psg-United sono stati infuocati in campo e sugli spalti con il padre di Neymar ed Eric Cantona che sarebbero quasi venuti alle mani per via di un gesto provocatorio dell'ex fuoriclasse francese

I minuti finali di Psg-Manchester United sono stati davvero bollenti con gli inglesi che hanno segnato il 3-1 a tempo ormai scaduto su un calcio di rigore concesso per fallo di mano di Kimpembe. Lo sceicco Nasser Al-Khelaifi era adirato per l’andamento della partita e per la decisione arbitrale, mentre Neymar ha fatto di più contestando palesemente la decisione del direttore di gara. C’è chi parla di un brasiliano furioso e in cerca dello sloveno Skomina che ha deciso di punire con un penalty il fallo di mano del difensore francese al minuto 92'.

Le tensioni ci sono state in campo e sugli spalti con Rmc Sport che riporta di un acceso diverbio, che stava per finire nel peggiore dei modi, tra l'ex icona dello United Eric Cantona e il padre di Neymar. I due sarebbero quasi venuti alle mani perché Cantona avrebbe indirizzato al brasiliano un gesto di scherno mettendosi il dito sulla bocca per zittire Neymar senior: solo l'intervento della sicurezza avrebbe evitato il contatto fisico. Neymar junior non era presente al momento dell'alterco dato che era già sceso negli spogliatoi per andare a litigare con l'arbitro Skomina. Fortuntamente il tutto è finito nel migliore dei modi e nessuno si è fatto male: sarebbe stato un vero peccato vedere due personaggi pubblici, soprattutto l'ex fuoriclasse dello United, dare il peggio per una partita di calcio.