Sui social insulti e minacce a Mattarella: "Devi morire come tuo fratello"

Dalla serata di ieri sui social si scatena un profluvio di ingiurie ed intimidazioni all'indirizzo del Capo dello Stato Sergio Mattarella

Insulti e minacce di morte. Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella non aveva ancora finito di rilasciare le proprie dichiarazioni alla stampa che già alcuni dei più accesi ultras del mai nato governo Conte si abbandonavano sui social network a insulti e intimidazioni inauditi e inaccettabili.

Le minacce più disgustose sono quelle che augurano al Capo dello Stato la stessa sorte del fratello Piersanti, trucidato dalla mafia nel 1980 quando era presidente della Regione Siciliana. C'è chi augura su Facebook augura al Presidente di "morire male con l'uranio impoverito" e chi auspica una "fine peggiore di quella del fratello". Qualche leone da tastiera, nascondendosi dietro un profilo finto, sogna di "un accidente in diretta tv". Qualcuno arriva addirittura a chiederne la messa in stato d'accusa e l'esecuzione, mentre si sprecano i "vi verremo a prendere" e i "la pagherete".

Nei commenti su Facebook ai video con le dichiarazioni del Quirinale vi sono diverse attestazioni di stima per il Colle ma anche una sfilza di "dittatore", "burattino", "camorrista". Parole in libertà che però sono violente e inascoltabili. Soprattutto quelle che incitano all'aggressione e che minacciano la morte.

Perché dissentire politicamente da una posizione sia pure del Capo dello Stato è legittimo e in alcuni casi può anche essere doveroso. Ma trascendere in questo modo, arrivando ad evocare o a minacciare la violenza, è qualcosa di gravissimo che non può in alcun caso essere accettato.

Commenti

titina

Lun, 28/05/2018 - 11:14

E questa gentaglia vorrebbe governare? Viva Mattarella.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 28/05/2018 - 11:17

E un fatto che Mattarella ha esplicitato ieri che l'interesse dei "mercati" dello spread e dell'Europa è superiore alla sovranità del popolo italiano. Il popolo italiano non l'ha presa benissimo e prevedo che la prossima volta che si parerà in pubblico il Signor Mattarella, non certo il presidente della repubblica che è una figura sacra, sentirà forte e chiaro il dissenso sul suo operato.

Luchy

Lun, 28/05/2018 - 11:23

L'idiozia persiste nei commenti su FB e anche sul Giornale, vedo.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 28/05/2018 - 11:36

Mattarella (MUMMIARELLA, MOZZARELLA, MATTONELLA) NON E` MAI STATO ne` il mio, ne' IL PRESIDENTE DEGLI ITALIANI, e se ce n'era bisogno, lo ha dimostrato ieri sera. Un fantoccio al cui paragone Furby e` un genio. Un burattino con i fili tirati dall'europa attraverso le mani di Napolitano. La gentaglia e` quella che lo ha insediato e ora si straccia le vesti per gli attacchi che finalmente riceve pubblicamente in modo massiccio. INCRIMINARE!!!

Libertà75

Lun, 28/05/2018 - 11:37

secondo me le minacce non servono, questo è già un popolo che si diletta in maledizioni e malocchi (basta vedere quante finali di champions ha perso la juve)... LOL

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Lun, 28/05/2018 - 11:38

Se gli italiani, come mattarella, avessero un pacco di soldi a fine mese, forse, passerebbero sopra a qualsiasi presa per i fondelli. Ma così non è! Il popolo e i deboli, economicamente parlando, per quale motivo dovrebbero vivere sulle proprie spalle queste schifezze? Se dalla loro bocca escono parole di fuoco è perché sono esausti di questi politicanti con la pancia piena ma col cranio vuoto.

Mborsa

Lun, 28/05/2018 - 11:56

Certi commenti andrebbero censurati e gli autori perseguiti. Non condivido l'operato del PdR: chi insulta e minaccia per dissenso politico è solo un deficiente.

ginobernard

Lun, 28/05/2018 - 12:07

sicuramente è un momento critico per la nostra nazione. La invasione di balubba addirittura scortati dall'esercito, la corruzione mai veramente combattuta, la disoccupazione galoppante. Le tasse ed i balzelli che invece aumentano mentre i servizi peggiorano verticalmente. Insomma gli italiani non ce la fanno più. Il coperchio della pentola a pressione può saltare. Le persone nei palazzi del potere godono di una vita splendida tutto pagato e i megli prodotti del paese. Vediamo come va a finire, ma è chiaro che si impone un cambiamento RADICALE di politica. Hanno semplicemente sfiancato una nazione che si fa un cxxo così da LU a VE. Il PD poi è stato ributtante nella sua xxtima edizione. Mai visto un partito più arrogante quanto incompetente. Il massimo del minimo.

lawless

Lun, 28/05/2018 - 12:12

non si può non constatare che mattarella è un presidente voluto dal pd e che come tale risponde nei suoi comportamenti. Sono convinto che da subito aveva intenzione di stoppare salvini e di maio. La storia dell'euro è stato un pretesto tanto è che questa cosa non era neanche prevista nel contratto stilato dai due vincitori delle ultime elezioni. Savona DA SOLO per quanto influente avrebbe concluso ben poco se anche avesse voluto mettere il bastone tra le ruote a quelli di bruxelles!

nopolcorrect

Lun, 28/05/2018 - 12:22

Mattarella andrebbe apprezzato per la sua sincerità, ci ha detto e ci ha fatto capire che in Italia comandano le agenzie di rating, la finanza internazionale, la Germania, il commissario Avramopoulos che ci invita a non cambiare la politica sull'immigrazione (leggi: fatevi invadere e non rompete i cxxxxxxi), Juncker che "vigilerà" sui diritti degli Africani in Italia, il Premier del Lussemburgo che ci ha - pure lui!- ammoniti, il Vaticano tramite Monsignor Galantino e i Nigeriani tramite la nostra magistratura che li lascia a piede libero se pestano un carabiniere o un capo-treno. E noi popolo bue? Beh, Mattarella va apprezzato per averci fatto capire che non contiamo un cxxxo.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Lun, 28/05/2018 - 12:41

Questa violenza l'ha scatenata lui con dei precedenti atti di violenza a dir poco scandalosi. Il fatto che lui l'abbia fatto in guanti bianchi, giacca e cravattino nero non lo rende affatto migliore degli altri che lo insultano. L'offesa (e il danno) che Mattarella ha arrecato all'elettorato italiano è gravissima e senza precedenti. E' vergognoso poi che si parli di lui come della più alta istituzione dello Stato; non siamo una monarchia assoluta e il Parlamento è molto più importante di lui. Mattarella deve rispettare il Parlamento, espressione degli elettori! DEVE AVERE RISPETTO, lui per primo!

Totonno58

Lun, 28/05/2018 - 12:42

Trattasi di persone disturbate mentalmente...lo dimostra anche il fatto che non abbiano capito nulla di quello che è successo.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 28/05/2018 - 12:47

No vabbè, si spertica in sproloqui per dimostrarsi aperto ad incaricare un noneletto e poi schifa il volere della maggioranza. In tutto ciò ha esercitato un lecito diritto al potere ma mi domando: se domani ci fosse una maggioranza eletta non congrua alla sua visione? Ci lascia così, nelle mani di chi pretende di decidere per noi e che, a conti fatti, fa palesemente male al nostro paese e alle nostre famiglie. Mattarella, non ti salverebbe manco Dante.

mike63

Lun, 28/05/2018 - 12:50

Brutta cosa insistere a voler fare il contrario di quello per cui la gente ha votato. E in modo così smaccato, tra l'altro. Chiaro che le violenze anche verbali vanno condannate, ma chi è causa del suo male....ci pensi bene. Gravissimo quello che ha fatto sto presidente democristiano, peraltro perfettamente in stile.

agosvac

Lun, 28/05/2018 - 13:15

Queste sono cose che non solo non si devono dire, ma non si dovrebbero neanche pensare. Si può dissentire, ma tutto il resto è deprecabile!

Mannik

Lun, 28/05/2018 - 13:42

mike63 - Quindi secondo lei gli italiani hanno votato che eventualmente accettano il rischio del default? Sveglia!!! Salvini voleva far saltare il banco per andare ad elezioni e intercettare ancora più voti. Bastava ascoltare il suo discorso ieri sera a Non è l'arena. È pazzesco come una persona possa sparare tante cxxxxxe senza conseguenze.

arkangel72

Lun, 28/05/2018 - 13:46

Gli italiani non hanno ancora capito che solo un Re può essere veramente super partes. Un presidente di repubblica è sempre prigioniero e ricattabile dalle parti politiche che lo hanno eletto. Ieri la massima istituzione repubblicana ha dimostrato la sua inefficacia, incapacità e inadeguatezza a rappresentare gli italiani stessi! La repubblica è fallita!

rudyger

Lun, 28/05/2018 - 13:55

vorrei sapere come posso dissentire di fronte a chi a mio giudizio tradisce la costituzione sostenendo gli interessi di francia e germania. Ditemi quali parole diplomatiche devo usare perchè sono un pò ignorante della lingua italiana.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Lun, 28/05/2018 - 13:57

ANCHE SE ELETTO CON IL PATTO DEL NAZARENO MO FORZA ITALIA SI ERGE A DIFENSORE DI MATTARELLA???????????? ALLORA E' PROPRIO LA FINE POLITICA FORSE UN 5% LO RAGGIUNGETE IO VOTERO LEGA

Ritratto di maurofe

maurofe

Lun, 28/05/2018 - 14:08

Gli insulti sono sempre da biasimare .... le minacce di morte non sono nemmeno commendabili essendo allucinanti e irrazionali .... certo è che Mattarella ha incaricato un esponente tecnico di sinistra a rivestire un ruolo che doveva essere rivestito almeno da un esponente tecnico esponente delle aree che avevano vinto le elezioni .... Alleanza di Centro Destra o M5S .... quello che ha fatto Mattarella è stato un ulteriore golpe bianco allo stile del Napolitano agire .... e questo è una violazione del suo mandato presidenziale ..... poi se volete FARLO SANTO SUBITO ....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 28/05/2018 - 14:17

Questi modi di fare sono di una violenza inusistata. Si può essere o meno d'accordo con il PdR, ma questi atteggiamenti sono putridume mentale allo stato dell'arte. Vanno eliminati!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 28/05/2018 - 14:23

Ma in italia si puo' davvero pubblicare di tutto in rete senza che possa intervenire la magistratura? Investigate su queste account come fanno in Spagna e poi processano. Forza Mattarella che ha fatto la cosa piu' giusta ed ha dato una mano a Salvini ma forse questo non e' stato capito.

mike63

Lun, 28/05/2018 - 14:39

@Mannik: qui le caxxate sono tutte sue. Concentrate in 4 righe. Io ho argomentato. Lei ha sparato a capocchia. Fine del discorso. Stia bene.

Ritratto di capcap

capcap

Lun, 28/05/2018 - 14:57

Senza richiamare la memoria di suo fratello, basta che LA LEGGE (italiana?) applichi l'art. 640 del C.P. (TRUFFA) E LO MANDI IN GALERA!

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Lun, 28/05/2018 - 15:30

@Mannik... Beva di meno, ho visto anch'io "non è l'arena" Salvini voleva far saltare il banco??? Dopo la sua considerazione, ora mi garantisca al 100% che da oggi il pil sale, lo spread si abbassa, il potere d'acquisto cresce, cessano gli sbarchi e che i soldi degli italiani sono al sicuro!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 28/05/2018 - 16:03

@Mannik - se prendesse più voti, secondo te, è perchè la gente lo reputa nel giusto o nel torto? Oppure, sempre per te, gli italiani quando votano contro i sinistri sono tutti stupidi? ma quanto buffi siete voi komunisti, mancate del minimo di intelligenza.

Divoll

Lun, 28/05/2018 - 16:17

Cito: "Quando una rivoluzione pacifica viene resa impossibile, una rivoluzione violenta diviene inevitabile" J.F. KENNEDY

Divoll

Lun, 28/05/2018 - 16:23

Degli italiani esprimono rabbia e frustrazione a parole, si sfogano come possono, dopo oltre due mesi di tira e molla coi poteri forti extra-nazionali che questo presidente rappresenta. Le parole non sono armi e quindi non vanno strumentalizzate come cercano di fare gli avversari politici (e i nemici dell'Italia). Ma se si continua cosi', non ci sara' da sorprendersi se scoppiera' la guerra civile. E sara' interamente sulla coscienza di Mattarella.

gneo58

Lun, 28/05/2018 - 16:39

il problema grosso non sono gli insulti, chi se ne frega, sono parole passano e spariscono - una grossa fetta di Italiani ha votato per un cambiamento (tra cdx e 5stelle direi circa l'80%) e ora si viene a sapere che per l'ennesima volta vox populi non e' vox dei e che le cose possono essere cambiate in un amen. Prevedo tempi brutti, anzi bruttissimi con una chiesa che si occupa di tutto meno che di anime e un moribondo PD contornato da "frattaglie" politiche satelliti che sta scomparendo sempre piu' ma fa la voce grossa come se contasse ancora qualcosa. Intanto anche oggi ne sono sbarcati qualche migliaio e nessuno dice niente - come la vedete ? io male, anzi malissimo. PS: mattarella, come il papa, certe cose e' costretto a dirle che le pensi o no. Bisogna guardare piu' in su'.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 28/05/2018 - 17:39

Non condivido assolutamente nulla con il prof. Mattarella, a partire dalla sua elezione, fortemente voluta da uno 'statista' della 'statura' di tale Renzi da Rignano e da un partito antitaliano per definizione, la cui componente ex-comunista è quella con la bandiera dove il rosso sovietico sovrastava il nostro tricolore, e la componente ex-democristiana era (ed è ancora) prona ai voleri del Vaticano. Gli rimprovero il fatto che, forse per tutelarci (ma, come popolo, siamo già grandicelli), si adegui agli ordini di entità antitaliane. Gli rimprovero la schiena troppo flessibile, ai limiti dell'ignavia. Però, a fronte di ignobili insulti ed intimidazioni, sono con lui, senza se e senza ma.

tonipier

Lun, 28/05/2018 - 17:42

" OBBIETTIVAMENTE BISOGNA ABBASSARE DI MOLTO I TONI" Da 50 anni i partiti politici continuano a rivelarsi cancro e peste della nazione.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 28/05/2018 - 18:05

@tonipier - 17:42 "... Da 50 anni i partiti politici continuano a rivelarsi cancro e peste della nazione.". Aggiungerei " Da qualche lustro, anche i sindacati, un tempo motore dell'emancipazione delle classi sociali disagiate, hanno gli stessi meriti.".

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 28/05/2018 - 20:03

Non capisco tutto questo SERVILISMO nei confronti di un ESSERE ABBIETTO che coram populo ha disatteso il GIURAMENTO d'insediamento. Risparmiate le buone parole per chi le merita. E non vedo quali altri toni si deva utilizzare per manifestare la propria rabbia per qualcuno che ci sta portando DRITTI VERSO UNA GUERRA CIVILE.

Controcampo

Lun, 28/05/2018 - 21:36

@Maximilien1791: vero che la sovranità del popolo prevale su ogni evenienza politica, ma se il Capo dello Stato evidenzia un vincolo che mette in dubbio l'economia del paese o comunque reca danni alla nazione, come garante delle Istituzioni ha il dovere di mettere in chiaro i lati negativi e di tentare una soluzione plausibile. La proposta di Mattarella di nominare Giorgetti, anch’egli leghista, al posto di Savona non era da scartare. Lo scopo di Salvini, però, era completamente diverso e così ha tentato di imporre al Capo dello Stato un personaggio comodo a se stesso e non agli italiani. Da sempre, il sogno di Salvini è stato, ed è tutt’oggi, quello di uscire dall’UE e per tale motivo sperava all’appoggio di Savona. Tuttavia, Salvini non si rende conto che, una eventuale uscita dall’UE comporta l’arresto dell’esportazione dei prodotti Made in Italy e con ciò il collasso economico per tutti gli italiani. Mattarella ha riflettuto e evitato tutto questo!

tonipier

Mar, 29/05/2018 - 10:18

XGATTOMANNARO 17:42" Le do atto che Lei ha perfettamente ragione, questi sciacalli addirittura superano... gli stessi meriti...in quanto hanno spolpato l'essere umano lavoratore..... La democrazia politica con i grandi scienziati del sindacato ha distrutto la nazione italiana, ha eliso la dignità individuale soprattutto negli italiani meno refrattari alle insidie della capziosità politica. AQ carico dei contribuenti in Italia si arricchiscono anche i sindacati. I patrimoni incassati annualmente si aggirano ad immense cifre da far paura? importo che ogni anno l'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale paga ai patronati della C.G.I.L., della C.I.S.L., della U.I.L. per i servizi previdenziali resi a favore dei propri assistiti rappresentati. Attraverso oltre 14 mila centri d'assistenza fiscale i sindacati realizzano introiti per altri miliardi ogni anno. La saluto cordialmente.