E' il "cavallino" il marchio più forte del mondo
Malnatt, ecco il nuovo album
A Carosello con Dario Fo
La PS4 sbarca in Italia: spettacolo a Castel Sant'Angelo
Crozza nei panni di Ingroia
Crozza imita Briatore

Milano, il coro della vergogna al corteo del 25 aprile

Alcuni esponenti dei centri sociali intonano un coro choc contro i fucilieri di Marina. Video di Youreporter.it

Commenti

drake87

Ven, 25/04/2014 - 20:54

parlano ma poi vogliono restare anonimi,non gli piace la telecamera,classici comunisti,fanno e dicono ma nell' ombra,e poi negano davanti al evidenza,se intervistassero quella specie di tossicodipendente con la coda di cavallo e maglietta rossa GIUREREBBE sulla madre che sta organizzando una raccolta firme per far riportare i due Marò a casa,sicuro

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 25/04/2014 - 21:30

I centri delinquenziali vanno posti fuori legge, essi sono gli utili idioti della sinistra.

lamwolf

Ven, 25/04/2014 - 23:24

Imbecilli un peso per la nazione, scarti umani e vigliacchi.

gianpietro.camp...

Sab, 26/04/2014 - 02:32

A prescindere dai cori dei centri sociali, i Marò sono in quelle condizioni perché la sinistra post comunista Italiana non li ha mai voluti, veramente , liberi. I Marò appartengono a corpi speciali, quindi fascisti, questo è quello che hanno sempre pensato i comunisti; ecco il perché dei cori contro i Marò, contro i caduti di Nassiria. Gli uomini delle istituzioni cattocomunisti pensano che gli eroi nazionali siano i " Giuliani " e non i Quattrocchi, i Carabinieri di Nassiria, i caduti in Afganistan , o i Marò. Un retaggio culturale antico, ecco perché il 25 aprile io lo celebro dedicandomi alla cura dell'orto; non mi voglio mischiare con questi cattocomunisti ormai insopportabili. Campani Gian Pietro

GiuliaG

Sab, 26/04/2014 - 08:30

Perchè non li hanno arrestati?.

elalca

Sab, 26/04/2014 - 11:35

che teste di c....

FRAGO

Sab, 26/04/2014 - 11:46

Caro Napolitano, in quanto capo delle forze armate mi aspetto una netta condanna, e non la solita rituale tiratina di orecchi quando i misfatti vengono dalla sua parte, i famosi compagni che sbagliano. Ma purtroppo, da uno che ha inneggiato all'invasione armata dell'Ungheria, senza mai abiurare, credo sia chiedere troppo.

antonioball73

Sab, 26/04/2014 - 12:40

se noi di sinistra vogliamo fare qualcosa di buono x la sinistra,dobbiamo organizzarci regione x regione,citta' x citta' e radere al suolo scientificamente tutti i centri sociali.e lo dice uno che ne ha frequentati diversi e per un bel po'.sono un covo di figli di papa',annoiati,spesso grandi nozionisti ma del tutto ignoranti.le parole di pasolini verso alcuni 68ni suonano piu attuali che mai:i figli dei proletari a fare i poliziotti e i figli della borghesia annoiata e con la pancia piena a fare le rivoluzioni(+ o meno,senno'chi li sente i nozionisti).noi di sinistra dobbiamo toglierci dalle palle questi idioti che ci hanno tolto la voglia di protestare x non essere confusi con quel palle moscie che prima canta tutto duro augurando la morte a 2 persone(a differenza sua io sono contro la pena di morte x tutti) poi vede la telecamera e si fa pecorella

ilGossip

Annunci