Accordo tra Sea e Amadeus: Via Milano, il servizio voli web arriva in agenzia di viaggio

Partnership per offire agli operatori e ai viaggiatori servizi integrati e vantaggi esclusivi e gratuiti per chi sceglie di transitare transitare da Malpensa diretto all'estero. Prenotazioni via internet per viaggi su misura che collegano vettori low cost e compagnie di linea. Da novembre oltre 75.000 nuovi transiti: obbiettivo 200.000 entri fine anno

Raggiungere il mondo ViaMilano, e in particolare arrivando e partendo da Malpensa: il concetto è semplice, sembra quasi l’uovo di Colombo, perché si tratta di offrire ai viaggiatori un servizio prenotazione voli sul web attraverso il quale è possibile costruire un viaggio su misura usando un particolare motore di ricerca che consente di scegliere e prenotare prima il volo dall’aeroporto di partenza fino a Malpensa dove si transita diretti alla destinazione estera meta finale del viaggio. Collegamento fra due o più tratte aeree di compagnie low cost e di linea, da un lato risparmiando sui tempi e sui costi dei voli, dall’altro usufruendo gratuitamente di una serie di servizi durante il transito assistito nello scalo milanese, compresa da giugno l’assicurazione che riprotegge il volo in caso si ritardi o cancellazioni. Così con ViaMilano, Malpensa diventa la porta d’accesso alle destinazioni internazionali e intercontinentali, in particolare per chi parte dagli aeroporti del Centro e del Sud Italia.

Sea, la società che gestisce gli scali di Malpensa e Linate ha messo in rete direttamente chi viaggia con compagnie aeree che non sono interconnese tra di loro. E ora apre il servizio alle agenzie di viaggio. Strategia innovativa questa, che fa soprattutto dello scalo di Malpensa, un hub particolare, in grado di offire un sevizio unico nel panorama degli aeroporto. E’ il primo modello di sviluppo di un business diverso da quelli tradizionali che punta su un pacchetto di servizi offerti ai viaggiatori in transito davvero unico.

Dopo una serie di test e il lancio a novembre 2011 di Via Milano – che ha già portato oltre 75.000 nuovi transiti – Sea allarga il mercato di Via Milano e aggiunge al logo anche la dicitura "The flight connction" alleandosi con Amadeus Italia, leader nella distribuzione e nella fornitura di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo. Una partnership per lo sviluppo di servizi tecnologici innovativi per agenzie di viaggio e tour operator, in linea con le esigenze del mercato turistico che richiede sempre maggiore flessibilità e possibilità di scelta.

Il primo progetto che è stato realizzato è l’integrazione del servizio ViaMilano di Sea in Amadeus Selling Platform. La piattaforma ViaMilano viene installata sulla macchina dell’operatore e consente di proporre nuovi itinerari mediante prenotazioni miste di vettori.

Con l’applicazione Amadeus Selling Platform ViaMilano, gli agenti di viaggio avranno così la massima visibilità sulle opzioni di viaggio per lo scalo aeroportuale internazionale di Malpensa e potranno effettuare ricerche di voli ad hoc, abbinando tragitti con compagnie low cost e vettori di linea, per offrire a chi viaggia per turismo o per affari una proposta completa di itinerari da costruire su misura. Con vantaggi facilmente intuibili per le agenzie e i tour operator da un lato e i viaggiatori dall’altro.

"La partnership con Sea rappresenta il nostro impegno nell’offrire le migliori e più avanzate soluzioni tecnologiche per soddisfare le richieste del mercato. ViaMilano non è che l’inizio di una collaborazione che svilupperemo nel tempo e che arricchirà entrambi, grazie alla possibilità di condividere know-how e competenze a favore del viaggiatore e degli operatori" commenta Fabio Maria Lazzerini, amministratore delegato e direttore generale di Amadeus Italia. "L’accordo agevola le prenotazioni 'miste' tra compagnie differenti a favore soprattutto di coloro che hanno difficoltà a spostarsi verso mete internazionali, dal Sud Italia e dalle isole. Le agenzie possono decidere se attivarlo sulle proprie piattaforme di prenotazione. Futuri sviluppi della collaborazione potranno riguardare la distribuzione di altri servizi Sea su altre piattaforme Amadeus. Questo in una visione strategica più ampia. Abbiamo deciso di implementare i contenuti di Sea nella nostra Selling Platform per offrire nel tempo ai viaggiatori, attraverso le agenzie e gli operatori, benefici quali il fast-tracking per accedere rapidamente all’imbarco, il ritiro bagagli da parte del personale Sea, la possibilità di cambio terminal e altre agevolazioni - spiega ancora Lazzerini -. Le agenzie potranno usufruire liberamente di un tool gratuito e garantire nuove tariffe e offerte di voli in modo facile, comodo e con un notevole risparmio di tempo".

"Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Amadeus - ha commentato Giulio De Metrio, Chief operating officer & deputy ceo di Sea - che permette di sviluppare servizi integrati a favore dei nostri clienti a cominciare dal ViaMilano, un progetto rivoluzionario nel mondo del trasporto aereo, un prodotto unico che permette di ampliare l’offerta tradizionale del settore. Oltre al classico business to business c’è questo nuovo modello di business to consumer che ha contenuti innovativi per il passeggero in termini di tempo, qualità, confort e convenienza”.

Strategia importante nell’evoluzione e nella crescita del grande scalo milanese che è, dopo Roma, il più importante sistema aeroportuale italiano che, dopo il de-hubbing di Alitalia per la quale era un punto di snodo, ora sta valorizzando il suo nuovo ruolo di snodo di voli point to point sul mondo collegando ben 180 destinazioni (79 delle quali internazionali).

"Il mercato del trasporto aereo è in forte evoluzione. Da un lato ci sono le compagnie low cost, dall’altro i vettori top dell’estremo Oriente con la loro offerta di alta qualità. In mezzo le compagnie aeree tradizionali che sono strette fra questi competitor ed economicamente stanno soffrendo – aggiunge De Metrio -. Sea, con ViaMilano fa da cerniera ci collegamento in questo scenario: low cost da un lato come ad esempio EasJet e WizzaAir, grandi compagnie come Cathay, Emirates, Singapore, Jet Airways, dall’altro. Mettiamo in rete a disposizione del viaggiatore vettori diversi, che fra loro non si parlano e non hanno interesse a stringere alleanze o a far parte di quelle esistenti. Con il vantaggio che il transito arrivo – partenza da Malpensa è effettuato tailor made, su misura per chi viaggia. Con un servizio facilmente acquistabile dall’Italia e presto anche dal resto del mondo. In questo scenario si inquadra il ruolo importante anche delle agenzie di viaggio e la partnership con Amadeus". Che può coprire almeno il 75% del mercato degli operatori italiani, mentre si stima che il numero dei transiti da Malpensa a fine 2012 possa salire a 200.000.

"Generando traffico aggiuntivo – sottolinea ancora De Metrio - per le compagnie aeree che operano con Sea, per il business aeroportuale che rende un evento piacevole il transito e vede impegnato un team di circa 40 persone che si dedicano all’assistenza diretta ai passeggeri in transito, per le agenzie di viaggio e i tour operator. Senza considerare i vantaggi che ne derivano anche per gli aeroporti di partenza, dai quali si raggiunge Malpensa. Un altro effetto positivo non è solo l’aumento dell’aviation consumer, ma l’effetto che il questo mercato porterà più voli, nuovi collegamenti e nuove frequenze".

"Si creano anche interessanti opportunità di aprire sbocchi per nuove aree non servite direttamente da compagnie tradizionali, penso all’Est Europa che è in forte espansione e ha bisogno di nuovi punti hub per collegarsi a livello internazionale e intercontinentale utilizzando proprio Malpensa – aggiunge David Crognaletti, direttore Commercial aviation di Sea – e ad altre mete mondiali difficile da raggiungere perché non sono servite. E l’interesse per Via Milano è confermato dal fatto che il link al nostro servizio è presente sulla home page dei siti internet di Air China e American Airlines. Ma c’è anche, forse a sorpresa, interesse in molto Paesi con flussi di prenotazioni dalla Spagna per raggiungere, via Malpensa, l’Est Europa ma anche le Americhe, l’Oriente. O, cosa che molti non avrebbero immaginato, dall’Albania per New York… ma anche da Londra Sono esempi di una tendenza che segna il recupero di flussi che una volta era appannaggio di Alitalia e che confermano il ruolo centrale del nostro scalo. Tra l’altro fare transito per le compagnie aeree è molto oneroso e ViaMilano aiuta anche da questo punto di vista che non è secondario”.

E poi c’è la questione, non secondaria, dei risparmi. Quello di tempo: che vuol dire transiti più brevi e quindi durata inferiore del viaggio. E quelli costi: si vola spendendo meno. Da un confronto dei prezzi on line di tratte ViaMilano con quelli migliori disponibili on line emerge – fa notare Sea – che ad esempio sulle destinazioni europee un volo a/r Bari – Barcellona con scalo a Milano costa il 31% in meno (235 euro contro 342), Olbia – Madrid il 41% in meno (234 euro contro 398) Catania - Monaco il 20% in meno (275 euro contro 344), Napoli – Copenhagen l’11% in meno (263 euro contro 296). Sulle destinazioni intercontinentali Bari – San Paolo del Brasile costa il 15% in meno (1.165 euro contro 1.367), Lamezia terme – Dubai il 10% in meno (754 euro contro 837), Catania – Delhi il 12% in meno (878 euro contro 1.001) , Napoli – Singapore il 19% in meno (983 euro contro 1.221).

Sea: www.flymilano.eu

Informazioni su Amadeus: www.it.amadeus.com
Amadeus Investor Relations centre: www.investors.amadeus.com

GUARDA LO SPECIALE: "Le ali di Milano"