Addio a vagone del Duce. L'Atac vuole rottamarlo

Mussolini festeggiò sul quel vagone la Marcia su Roma. Ma ora la carrozza del Duce verrà distrutta

Dovremo dire addio a un pezzo di storia. Quella del Ventennio. L'Atac infatti ha deciso di demolire la carrozza con cui il Duce festeggià nel 1932 la marcia su Roma.

La decisione è emersa dall'elenco del "materiale rotabile" che Atac si appresta a distruggere. Dopo così tanto tempo, ovviamente, la carrozza è ormai "fatiscente" e così per l'azienda municipalizzata romana è arrivato il momento di rottamarla. Nessuno, al momento, sembra essersi accorti che quella carrozza 59 ha un significato storico. Atac ha ancora nei suoi magazzini e depositi decine di motrice, locomotive e vagoni d'antiquariato. La più antica risale al 1914, altre sono datate fino al 1930. Come spiega l'HuffingtonPost, "sono tutte ferme da tempo nelle stazioni di Viterbo – dove si trova il cimelio del Duce -, Soriano, Fabrica, Corchiano e Vitorchiano".

Né la Sovrintendenza né la Regione hanno opposto, a quanto pare, il veto alla demolizione. Perché? Come spiega l'HuffingtonPost, " I vagoni già modificati con sedili in plastica e materiali non originali, dopo essere stati abbandonati per circa un decennio all’aperto alla mercé di intemperie e vandali, sono ormai irrecuperabili e privi di valore". Quindi inutili pure in un museo.

I cittadini stanno chiedendo proprio questo: che l'Atac faccia un passo indietro, che qualcuno recuperi i reperti storici abbandonati e che venga creato un centro espositivo. Servirebbero le risorse economiche, e non è detto che ci siano. Un museo dell'Atac esiste già, a Piramide, ma a quanto pare la richiesta non è stata accolta. E così dopo inutili proteste e appelli, l'Atac ha deciso di disfarsi della carrozza di Mussolini. E pure della Storia.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Sab, 24/12/2016 - 18:04

----coraggio---ce ne faremo una ragione----hasta

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 24/12/2016 - 18:07

Distruggere gli oggetti vuol dire distruggere l'uomo!

btg.barbarigo

Dom, 25/12/2016 - 16:59

A volte la vigliaccheria e l'imbecillità umana non hanno limiti.

Lugar

Dom, 25/12/2016 - 18:00

La storia non si distrugge, tantomeno con la rottamazione di un vagone. Questo vagone è un reperto storico, della nostra storia, non va distrutto ma messo in un museo.

Libertà75

Dom, 25/12/2016 - 22:09

professionisti della non storia, della non cultura e dell'assenza morale subito festeggiano...

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Dom, 25/12/2016 - 22:49

Notizia non commentabile, come non lo è la stupidità degli uomini!!

il sorpasso

Lun, 26/12/2016 - 09:51

La sinistra non smette mai di fare idiozie....un pezzo di storia che dovrebbe essere conservato...allora rimoviamo tutti i nomi dei komunisti dalle strade....

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 26/12/2016 - 11:01

@ elkid L'ASTA FICCATELANEL...

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 26/12/2016 - 11:02

L'ATAC E' UNA PESSIMA AZIENDA GESTITA IN MODO PESSIMO DA UN PESSIMO SINDACO !!

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Lun, 26/12/2016 - 11:23

Questi ignoranti non hanno il diritto di distruggere un pezzo della storia d'Italia. Ma non potranno mai diminuire la centralità del Duce nella storia italiana successiva all'Unita'.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di dmjtpeppo@virgilio.it

dmjtpeppo@virgi...

Lun, 26/12/2016 - 17:08

...comunisti?!...non avete un cxxxo da fare?...e allora andate affanc....