La Cassazione tutela i clandestini: "Chi sta male, non va espulso"

La Suprema Corte sui clandestini: "Un immigrato, che si trova nel nostro Paese senza permesso di soggiorno, non può essere espulso se ha seri problemi di salute"

Un immigrato, che si trova nel nostro Paese senza permesso di soggiorno, non può essere espulso se ha seri problemi di salute. A sancire questa tutela per tutti i clandestini è stata la sesta sezione civile della Cassazione. Una sentenza, quella depositata oggi, che farà di sicuro discutere.

"La garanzia del diritto fondamentale alla salute del cittadino straniero, che comunque si trovi nel territorio nazionale - si legge nella sentenza depositata oggi - impedisce l'espulsione nei confronti di colui che dall'immediata esecuzione del provvedimento potrebbe subire un irreparabile pregiudizio". Tale garanzia, accordata ai clandestini dai giudici della Suprema Corte, deve "comprendere non solo le prestazioni di pronto soccorso e di medicina d'urgenza, ma anche tutte le altre prestazioni essenziali per la vita".

Al centro del processo, su cui la Cassazione si è trovata a dover esprimersi, c'era il caso di una cittadina peruviana che si era vista respingere dal giudice di pace di Roma il ricorso presentato contro il decreto di espulsione emesso nei suoi confronti dal prefetto della Capitale. La donna si era, quindi, rivolta alla Suprema Corte lamentando il fatto che il giudice di pace "a fronte della deduzione di motivi di salute ostativi alla espulsione, derivanti dalla necessità di osservare un rigido protocollo postoperatorio conseguente a un intervento chirurgico di asportazione di ovaie, tuba, utero e linfonodi circostanti la pelvi e l'addome a causa di un tumore" si era "limitato a motivare, illegittimamente" che "la ricorrente, sebbene lamenti problemi di salute, non ha chiesto alcun permesso in merito".

I giudici del Palazzaccio hanno dichiarato fondato il ricorso della donna e annullato la sentenza con rinvio. Il giudice di pace dovrà, quindi, riesaminare il caso tenendo conto del principio di diritto enunciato dalla Cassazione.

Commenti

.SnakeJ...

Lun, 27/06/2016 - 15:47

nessuna sorpresa, ormai tutto il controllo è in pugno alle mafie del business dell'"accoglienza"

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 27/06/2016 - 15:51

E quando questa cassazione comincera a tutelare gli ITALIANI INDIGENTI??????

titina

Lun, 27/06/2016 - 15:59

E tutti si sentiranno male, come quei delinquenti che finchè delinquono stanno benone, poi appena messi in galera avvertono seri problemi di salute

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Lun, 27/06/2016 - 16:07

Altra sentenza assurda che, implicitamente, sancisce che l'Italia deve prendersi - è obbligata ad accogliere - tutti i miliardi di disperati del Mondo. Insomma le miserie del Mondo stanno per trasferirsi in massa in Italia. Come dice quel famoso proverbio del Burkina Faso? Tirando sempre di più la corda, prima o poi essa si spezza. Parafrasando: sparando in continuazione sentenze assurde contro gl'italiani, prima o poi termina la pazienza degli stessi.

kayak65

Lun, 27/06/2016 - 16:29

si dice che le leggi non siano chiare e che vadano interpretate. ho grossi problemi ad interpretare un giudice che scrive questa porcheria senso senso. se sto male chi mi tutela? il clandestino forse?

bobots1

Lun, 27/06/2016 - 16:34

Come precedente molto dannoso. Vedrete quanti malati immigrati in più avremo ora...!

aredo

Lun, 27/06/2016 - 16:44

Quindi se hanno l' Ebola bisogna tenerli e far diffondere il virus?

Una-mattina-mi-...

Lun, 27/06/2016 - 16:46

DIVENTEREMO UN LAZZARETTO

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Lun, 27/06/2016 - 16:57

I commenti dei "moderati" qui sopra mi convincono sempre di piu' che il vero pericolo sono loro, non certo immigrati.

perseveranza

Lun, 27/06/2016 - 17:00

Io lo avevo detto, chi arriva clandestinamente in Italia é sicuro di poterci restare alla faccia degli italiani. La nostra magistratura non fa interessi popolo italiano, anzi ha dimostrato centinaia di volte di far danno. Siamo pieni di clandestini (che non fuggono da guerre e non sono profughi) non se ne andranno anzi gli daranno cittadinanza e diritto voto. Questo é un Paese di m....!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/06/2016 - 17:03

Da oggi in poi TUTTI quelli a cui verrà RIFIUTATO l'asilo e che gia ricorrono (con l'aiuto dello stato) fino al terzo grado per non farsi espellere, avranno una motivazione in piu per rimanere in Italia a farsi MANTENERE si AMMALERANNO!!! Quale sezione della Cassazione si è pronunciata in questo modo??? Quella ESTIVA di ben nota memoria???lol lol RIDETE PER NON PIANGERE cari Italiani che Vi ostinate a rimanere in quel OBBROBRIO di paese, andatevene tutti e lasciateli con le RISORSE che gli paghino i LORO SUNTUOSI STIPENDI.

gattomannaro

Lun, 27/06/2016 - 17:06

In questo periodo sto frequentando ambulatori e laboratori di analisi (nulla di serio, per fortuna) e mi sto rendendo conto che, dalle mie parti, Bologna, la "garanzia del diritto fondamentale alla salute del cittadino straniero" sta entrando in conflitto con la medesima garanzia per i cittadini ITALIANI, ovvero quelli che con il lavoro e il sacrificio di generazioni sono riusciti ad ottenere questo sistema sanitario. Nulla da eccepire nel caso in questione, che mi sembra abbastanza particolare e motivato, ma mi chiedo: quanti furbastri venuti dall'estero ne stanno approfittando a dismisura e per quanto tempo il nostro sistema sarà in grado di reggere? Dobbiamo per forza farci carico dei problemi di tutta l'umanità? Cosa lasceremo ai nostri figli, degli immani sacrifici di tante generazioni?

Lissa

Lun, 27/06/2016 - 17:09

E gli Italiani che non hanno i mezzi per curarsi?

silvano45

Lun, 27/06/2016 - 17:09

i giudici fanno la bella vita con privilegi stipendi prebende consulenze distacchi per altri incarichi nessuna responsabilità personale anche i peggiori errori vengono sanzionati con il solo trasferimento e per il lavoro...mesi di ferie e basta andare nei tribunali per accorgersi qualità e quantità quindi fare i buonisti i generosi i compagni buoni non gli costa nulla

moshe

Lun, 27/06/2016 - 17:17

... ci sono troppe forze che tramano contro gli italiani, prima o poi succederà qualcosa di brutto ed allora saranno anche loro a piangere !

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 27/06/2016 - 17:17

Allora stanno tutti male. Anzi, sta male tutta l'Africa. Ecco che abbiamo risolto il problema.

nopolcorrect

Lun, 27/06/2016 - 17:21

Bravi, giusto, generoso, umano. Però dopo averlo curato e rifocillato che se ne vada a casa sua e, per favore, tolga il disturbo, grazie.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 27/06/2016 - 17:24

Ha ragione la corte delle toghe rosse!Pantalone è sevo della gleba e deve lavorare per mantenere queste SPLENDIDE RISORSE,CON VITTO,ALLOGGIO,IPHONE,ABBIGLIAMENTO FIRMATO E NATURALMENTE SANITA',DENTISTA ED ANALISI COSTOSISSIME,COMPRESE!!

corbin

Lun, 27/06/2016 - 17:27

espulsione!!!!! e in galera chi ci mangia!!!!!1

Trinky

Lun, 27/06/2016 - 17:43

da oggi allora i ticket per la sanità li pagano i giudici?

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 27/06/2016 - 17:56

@cartastraccia16e57 NOMEN OMEN, al sottoscritto vengono trattenuti direttamente dall'INPS sulla pensione 20.000€urii anno, ma quale residente all'estero iscritto all'AIRE non ho piu diritto alle cure DIAGNOSTICO-PREVENTIVE e del medico di base!!! Quindi con i miei soldi pagano la SANITÀ a CHI?? INDOVINA UN PO???? Ma gli esseri fatti di CARTASTRACCIA queste cose non le conoscono!!!lol lol Stammi bene li in CLANDESTINOLANDIA.

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 27/06/2016 - 18:12

Piu' che altro, non va proprio fatto entrare.

Ritratto di zanzaratigre

Anonimo (non verificato)

27Adriano

Lun, 27/06/2016 - 19:28

..Se lo dice la Cazzazzione.....dei Giudici poi...

Anonimo (non verificato)

ggt

Lun, 27/06/2016 - 19:39

Adesso per rimanere illegalmente in Italia basterà darsi malati. Incredibile questa Cassazione e questi Giudici!

Anonimo (non verificato)

ggt

Lun, 27/06/2016 - 19:48

Ci mancava solo questa. A causa di questi giudici della Cassazione e secondo antica tradizione propria dei parassiti, ai clandestini per restare illegalmente in Italia basterà darsi malati.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 27/06/2016 - 20:03

E ALLORA ANDATE E FATEGLI UN BEL CLISTERE COSI' LA FINITE DI FARE OGNI GIORNO CLISTERI AGLI ITALIANI. I CLANDESTINI VI ASPETTANO

01Claude45

Lun, 27/06/2016 - 20:19

Siamo alla Pazzia pura.

01Claude45

Lun, 27/06/2016 - 20:23

NESSUNO HA AUTORIZZATO I MAGISTRATI A DISPORRE DELLE RICCHEZZE DEGLI ITALIANI. Per concedere quanto descritto DEVONO CHIEDERE UNA LEGGE SPECIFICA. Od ora sono diventati parlamento e giudici contemporaneamente? Se così è ALMENO ELIMINIAMO IL PARLAMENTO TUTTO ED ELEGGIAMO I GIUDICI.

sparviero51

Lun, 27/06/2016 - 20:40

TUTTI A CASA DEI GIUDICI E DEI LORO PARENTI FINO AL 7^ GRADO !!!

Ritratto di rosario.francalanza

Anonimo (non verificato)

Ritratto di unpaesemigliore

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 27/06/2016 - 23:15

----eppure l'articolo parla chiaro---non parla di semplici raffreddori--ma di prestazioni sanitarie "essenziali" per la vita--il tutto stradocumentato da referti medici-----e si mette pure alla berlina la decisione dei giudici?----che non potevano che prendere una decisione simile?----ma che razza di popolo stanno diventando gli italiani?---i commenti sono vomitevoli ---hasta siempre

ettore10

Mar, 28/06/2016 - 01:34

Cartastrascia, io ti metterei insieme agli immigati illegale che arrivano continualmente e vi rimandarei tutti sopra un barcone senza possibilità di ritorno

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 28/06/2016 - 07:14

ha ragione , non deve nemmeno essere accolto.

rossini

Mar, 28/06/2016 - 08:04

Quindi il messaggio dei nostri Magistrati è questo: cari migranti che avete problemi di salute, venite pure in Italia clandestinamente perché non sarete espulsi ma riceverete tutte le cure mediche del caso, magari con precedenza sui cittadini italiani. E se per caso commettere qualche reato, non preoccupatevi, le vostre precarie condizioni di salute vi eviteranno il carcere. L'Italia è il Paese della Cuccagna.

umberto nordio

Mar, 28/06/2016 - 08:41

Allora espelliamo tutti quelli che stanno bene!