Firenze, inseguimento tra rom. Investito ragazzo su uno scooter: è in gravi condizioni

Inseguimento in una zona periferica di Firenze. Travolto un italiano di 29 anni che si muoveva a bordo di uno scooter

Paura a Firenze dove intorno alle 12.30, dopo una lite tra alcune persone di etnia rom, è partito un inseguimento. L'episodio è avvenuto in periferia, nella zona di via Canova, angolo via Simone Martini, vicino a un supermercato. Uno dei due uomini rimasto coinvolto nella lite a un certo punto è salito su un’auto e si è allontanato: nella fuga ha centrato in pieno un ragazzo italiano di 29 anni che passava di lì per caso, a bordo del suo motorino. Soccorso, è stato trasportato al policlinico di Careggi. Le sue condizioni sono gravissime.

Le quattro persone coinvolte nella lite sono state fermate e portate dai carabinieri in caserma. Una delle auto dei due litiganti, dopo essere finita in una siepe, ha preso fuoco. I due rom, che sarebbero parenti, sono stati identificati e bloccati sul posto dai carabinieri, per essere poi interrogate dal pm di turno. Sono tutti domiciliati nel campo rom del Poderaccio. I motivi alla base del diverbio tra i soggetti rom sarebbero riconducibili a dissidi di natura familiare.

"Sono sconcertato per ciò che è accaduto oggi a Firenze - ha detto il sindaco Dario Nardella - è un fatto inaccettabile. Siamo al fianco del ragazzo nostro concittadino ferito e della sua famiglia. Ringrazio le forze dell'ordine che hanno agito con straordinaria professionalità e hanno subito assicurato tempestivamente alla giustizia i responsabili, rivolgo un appello al ministro Guardasigilli perché sia assicurata la certezza della pena e chi ha sbagliato paghi fino all'ultimo giorno. Vogliamo giustizia, senza sconti".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Dom, 10/06/2018 - 16:30

Chi ci rimette è sempre un Italiano,speriamo che se la cavi!Naturalmente lo zingaro colpevole non sarà neanche assicurato ma ha potuto girare tranquillamente per la città!

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 10/06/2018 - 16:32

er sinnaco: giustizia senza sconti..subito ai domiciliari!

VittorioMar

Dom, 10/06/2018 - 16:53

..hanno fatto sapere agli interessati che hanno molte armi da vendere !!...loro si divertono così ..sono esuberanti !!..sono esentati da rispettare LEGGI..Proprietà Altrui..e Cittadini..lo dice una nuova Senatrice a Vita !!

maricap

Dom, 10/06/2018 - 17:26

"Sono sconcertato per ciò che è accaduto oggi a Firenze - ha detto il sindaco Dario Nardella - è un fatto inaccettabile." Ma questo comunistoide c'è o ci fa? La teppaglia rossa, è da sempre stata dalla parte degli zingari e dei trogloditi invasori. Sono loro che hanno legato le mani alle forze dell'ordine, e impediscono la legittima difesa ai cittadini italiani. Mentre la loro magistratura provvede a scarcerare i delinquenti che le forze dell'ordine, faticosamente e con rischio, arrestano.

mariod6

Dom, 10/06/2018 - 20:36

Caro Nardella, vallo a raccontare al tuo amico Orlando e a Renzi che hanno voluto lo svuota-carceri. Chissà che assaggiando la minestra che avete fatto mangiare all'Italia per anni, anche voi vi rendiate conto dei danni fatti dal PD.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 10/06/2018 - 20:44

Spero che i feriti guariscano prontamente, mi farebbe però estremamente piacere che fossero tutti elettori del sindaco Nardella.

killkoms

Dom, 10/06/2018 - 21:29

li pacifici roms!

Una-mattina-mi-...

Dom, 10/06/2018 - 22:08

STRADA, DE MAGISTRIS, BOLDRINI, I VESCOVI, GIOSCONO PER LA GRANDE LEZIONE DI CIVILTA' IMPARTITACI DALLE RISORSE

Lapecheronza

Dom, 10/06/2018 - 22:58

Prima Nardella in prima fila per solidarietà, accusando di fascismo chi li riteneva pericolosi. Ora che hanno ridotto in fin di vita qualcuno è sconcertato? Se giochi con la pistole e ti dicono che è pericoloso e tu li accusi per questo, quando parte il colpo e ferisci qualcuno, la colpa di chi è?

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 10/06/2018 - 23:02

Il Ministro è soprattutto della Giustizia. Poi, che sia anche Guardasigilli, perché vidima le leggi emanate dal Parlamento, è una mansione che potrebbe essere affidata al Ministro dei rapporti col Parlamento.

corto lirazza

Dom, 10/06/2018 - 23:17

sono vicino ai genitori del povero ragazzo investito a cui auguro di guarire.

Malacappa

Dom, 10/06/2018 - 23:50

Se li avessero fatti fuori avrebbero fatto un servizio alla patria degno di una medaglia

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 11/06/2018 - 07:24

Che strano, tutto il tempo che son stato lì in giro ho visto gli zingari andare e venire allesselunga in taxi.

Ritratto di luigin54

luigin54

Lun, 11/06/2018 - 08:08

E secondo voi sono da tenere in Italia ??? o da Deportare in Siberia ???

Blueray

Lun, 11/06/2018 - 08:17

Siamo invasi dai delinquenti. Questo è il risultato della politica del lasciar fare o peggio del supportare logiche e situazioni inaccettabili

Massimom

Lun, 11/06/2018 - 08:17

Come si permette il sindaco di versare lacrime di coccodrillo? Lui e i suoi compagni del pd sono i principali responsabili dell'invasione che sta gettando l'Italia nel baratro. Per i comunisti questi sono quelli che ci pagheranno le pensioni trasmettendoci le civili abitudini che tutti conosciamo.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 11/06/2018 - 09:13

per l'unione europea questo popolo ha le tradizione,le culture da salvaguardare.detto tutto