Gaffe di Sinisa Mihajlovic: "Ma chi è Anna Frank?"

Sinisa Mihajlovic scivola sul caso dei fotomontaggi di Anna Frank con la maglia della Roma: "Non so chi è". Poi si scusa: "Sono un po' ignorante da questo punto di vista"

L'affissione di adesivi antisemiti raffigurante Anna Frank con la maglia della Roma da parte di alcuni ultrà della Lazio ha scosso il mondo del calcio e non solo. Ma c'é qualcuno che proprio pare non essere informati dei fatti. Stiamo parlando dell'allenatore del Torino ed ex difensore di Roma, Lazio, Sampdoria e Inter: Sinisa Mihajlovic.

"Non ho letto i giornali..."

Una gaffe che ha spiazzato tutti che arriva a poche ore dallo scandalo dei fotomontaggi di Anna Frank con la maglia della Roma. Durante la conferenza stampa che anticipa la partita di campionato trra Fiorentine e Torino è stato chiesto al tecnino serbo di commentare lo squallido gesto dei suoi tifosi. Lui ha ha risposto con una contro-domanda che ha lasciato tutti di sasso: "Non so cosa sia accaduto. Ma chi è Anna Frank?". Poi notando l'imbarazzo in sala stampa Mihajlovic ha cercato di porre rimedio, peggiorando però la situazione, ammettendo "di non aver letto ancora i giornali".

Qualcuno allora ha cercato di spiegare la vicenda all'allenatore granta, raccontando la tragedia della ragazzina ebrea deportata ad Auschwitz, diventata un simbolo della Shoah grazie al ritrovamento del suo diario scritto nei tempi in cui si nascondeva ad Amsterdam. Sinisa allora si è scusato, dichirando: "Non so davvero, sono un po' ignorante da questo punto di vista, scusate questo punto di vista, scusate".

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 25/10/2017 - 12:05

mediamente i calciatori(e dunque gli allenatori)sono più ignoranti dei tifosi , i calciatori sanno solo di calcio(forse) il resto non è che non lo sanno ; non esiste .

angriff

Gio, 26/10/2017 - 19:38

Sinisa Mihajlovic non è tenuto a sapere chi è Anna Frank perchè, probabilmente,i programmi scolastici in Serbia li scrive il Governo serbo e non i nasoni.