Milano, migrante aggredisce agenti di polizia nel centro d'accoglienza

Il camerunense è stato arrestato per per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento

Un cittadino camerunense ha aggredito e ferito lievemente due agenti di polizia, chiamati dagli operatori al centro d'accoglienza di via Lombroso a Milano, proprio perchè il giovane stava dando in escandescenza.

L'aggressore ha prima lanciato un sasso contro l'auto della Polizia poi, nel cercare di non farsi prendere, ha colpito gli agenti che lo hanno bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento. Gli agenti sono stati medicati e subito dimessi dal pronto soccorso. Immediate le prese di posizione di Lega e Fratelli d'Italia.

"Deve essere espulso"

"Solidarietà ai due agenti. Spero che questo clandestino venga espulso immediatamente, ma ancora una volta mi domando perchè a Milano debbano bivaccare, e in molti casi delinquere, immigrati africani che non scappano da nessuna guerra e non hanno uno straccio di requisito per poter diventare dei rifugiati", dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda. "A Milano, nelle ultime 24 ore, la polizia effettuato diversi arresti per i più disparati crimini. Nonostante in 'casa sua' succedano simili episodi, però, il sindaco Sala ritiene il 'livello di sicurezza discreto' e che 'la situazione non è male' e continua le sue vacanze a Formentera", fa eco Riccardo De Corato Capogruppo di Fratelli d'Italia- AN in Consiglio Regionale della Lombardia.

Commenti

mariod6

Gio, 17/08/2017 - 20:05

Il Ministero degli Interni deve modificare le regole di ingaggio e di comportamento dei Poliziotti. Quelli che urlano per i reati di tortura vadano loro in strada a trattare con questi delinquenti. La Polizia e le Forze dell'ordine devono poter sparare a vista e devono poterlo fare senza rischi di venire poi indagati da qualche magistrato accogliente.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 17/08/2017 - 20:46

La parola "espulsione " sembra spaventare il governo e di fronte a questi episodi l'unica certezza sono le botte che prendono le forze dell'ordine senza possibilità di difendersi adeguatamente pena un avvido di garanzia. Invece l'espulsione (rapida e inappellabile)per tutti i casi di intempersnze degli immi grati sarebbe un ottimo deterrente.

killkoms

Gio, 17/08/2017 - 21:11

il centro sarebbe "l'oasi del clochard",gestito dai "city angel's",proprio quello apparso sui media,qualche giorno fa,per il pranzo di ferragosto con gli occupanti (tra cui molti migranti) e qualche politico locale prestatosi per l'occasione!ma quest cose ai media non le fanno vedere!

Una-mattina-mi-...

Gio, 17/08/2017 - 21:40

IL SUO MODO DI VIVERE SARA' QUELLO DI TANTI ITALIANI, A SENTIRE LA BOLDRINI

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 18/08/2017 - 08:45

Usate le armi visto che l'avete. Niente più di un "buon uso dell'arma" ristabilisce credibilità

Ritratto di sonia08

sonia08

Ven, 18/08/2017 - 08:56

Solidarietà ai due poliziotti, devono essere espulsi immefiatamente caricati su un barcone e rispediti al suo paese, non se può piu di queste persone che fanno quello che vogliono qui in italia, oltre ad aggredire, violentare, rapine , e portarci via il lavoro, cosa succede tra un ci prenderanno le nostre case fatte con sacrifici per darle a loro? siamo esasperati non razzisti

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 18/08/2017 - 08:59

E dov'e'la NEWS!!!!!!

buri

Ven, 18/08/2017 - 11:51

il rimedio è sempliec, prima in galera e poi espulso con divieto permanente di tornare in Italia pena pesante condanna,

killkoms

Ven, 18/08/2017 - 14:36

@mariod6,intanto la legge è passata col beneplacito dei sinistrocomunisti, per i quali i poliziotti sono sempre dei fascisti!