E-Pack Tech, in Cina packaging italiano per l'e-commerce con Fiera Milano e Ipack Ima

Debutta a Shanghai dal 23 al 26 ottobre il nuovo evento espositivo - all'interno di Cemat Asia - dedicato alle tecnologie e alle soluzioni di confezionamento per il mercato del commercio digitale.

Appuntamento in Cina con un nuovo evento internazionale dedicato alle tecnologie e alle soluzioni di confezionamento progettate per il mercato dell'e-commerce in Cina: è E-Pack Tech by Ipack Ima che si tiene al New Int'l Expo Centre (Sniec) di Shanghai dal 23 al 26 ottobre 2019. La manifestazione espositiva è organizzata da Hannover Milano Fairs Shanghai – società cinese nata da una joint venture tra Deutsche Messe e Fiera Milano – con il supporto di Ipack Ima srl, la società organizzatrice di Ipack-Ima e Meat-Tech che si terrà in Fiera Milano dal 4 al 7 maggio 2021 e rappresenta la prima importante tappa nel percorso di avvicinamento alla manifestazione che porterà a Milano il futuro del processing e del packaging.

E-COMMERCE, CRESCITA TRAVOLGENTE

Un settore chiave tenendo conto che Il valore del mercato e-commerce al dettaglio nel mondo nel 2018 è stimato in 2.875 miliardi di dollari, il 12% in più rispetto al 2017 e pari all’11% del totale del valore delle vendite retail. Si ipotizza che lo share sul totale vendite al dettaglio aumenterà fino al 2022, toccando i 4.035 miliardi di dollari.
Con oltre 500 milioni di acquirenti online la vendita e l’acquisto dei beni di consumo attraverso il canale del commercio digitale in Cina è in continua crescita e assieme agli Usa è uno dei leader del mercato con il 69,1% del valore totale. L’area Asia-Pacifico è il più grande e-commerce mondiale: nel 2018 ha fatto registrare una produzione di 1.892 miliardi di dollari, il 27% in più rispetto all’anno precedente (fonte: Mc Marketing e Comunicazione Group). Nel 2017, l’intero settore, solo in Cina, ha fatturato 682 miliardi di dollari all'anno, quota molto elevata se comparata ai 438 miliardi di dollari fatturati in Usa, 196 miliardi di dollari nel Regno Unito, 87 miliardi di dollari in Germania e 20 miliardi di dollari in Italia (fonte: NetComm – Associazione Italiana e-Commerce, dati 2017). Si stima che nel 2019 la crescita dell'e-commerce cinese supererà quella degli Stati Uniti con 2.000 miliardi di dollari (fonte: Smart Insights).

SINERGIA CON CEMAT ASIA

La prima edizione di E-Pack Tech by Ipack Ima si svolge al’interni CeMat Asia, manifestazione di riferimento per la Cina dedicata alla movimentazione interna, all’automazione tecnologica, ai sistemi di trasporto e logistica e alle numerose manifestazioni asiatiche del settore (Cold Chain Asia, Heavy Machinery, H2+FC - Hydrogen + Fuel Cells, Apex - Aerial Platform Exhibition, ComVac e PTC). Operazione che consente di beneficiare di un ampio bacino di visitatori specializzati provenienti da diversi mondi produttivi che sono in sinergia tra loro considerando che sono stati oltre 100.000 i visitatori ìall’edizione 2018 di CeMat Asia: un pubblico qualificato proveniente dal mondo della logistica, automazione, trasporto, magazzino e fine-linea, che ha visto più di 5.000 persone provenienti dal settore e-commerce.
L'evento dedicato al packaging per l’e-commerce è di interesse assoluto per i giganti indiscussi dell’e-commerce asiatico come, ad esempio, Alibaba, Cainiao, JD.com, Suning perché qui vengono presentate soluzioni di confezionamento, etichettatura e tracciabilità oltre ai sistemi di movimentazione e stoccaggio, specificatamente applicabili al food e non-food destinati alla vendita online.

E-PACK TECH è anche la prima manifestazione di Fiera Milano a beneficiare dell’accordo a favore dell’internazionalizzazione delle imprese italiane siglato tra Fiera Milano e Sace Simest (Gruppo CDP-Cassa Depositi e Prestiti) nel luglio scorso. Sace Simest supporterà le aziende italiane espositrici nello sviluppo del proprio business organizzando momenti di matchmaking fra aziende italiane e importanti player cinesi, come ad esempio Sumec (società del governo cinese che opera come import agent). In collaborazione tra Ice-Agenzia e Ministero dello Sviluppo Economico e con il supporto di Ucima saranno organizzati incontri business to business tra i produttori di tecnologie italiani e selezionati buyers cinesi selezionati con la realizzazione di eventi, presentazioni di prodotti, case history e storytelling di aziende.

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY PRESENTI

A Shanghai, oltre alla partecipazione di grandi realtà espositive a livello mondiale in un’area espositiva internazionale che vedrà, sono presenti leader italiani del packaging che rappresentano il meglio del made in Italy per le tecnologie legate all’Industria 4.0.
Tra questi partecipano:
Aetna Group, attivo nel settore dei macchinari automatici di confezionamento a livello mondiale, specializzato in soluzioni di fine linea, quali avvolgitrici e fardellatrici;
Arol Group, punto di riferimento internazionale nella produzione di sistemi di chiusura, controllo e ispezione per imbottigliamento e packaging;
Camozzi Group, realtà internazionale che propone un’offerta comprendente componenti, sistemi e tecnologie per il settore dell’automazione industriale
Cavanna Packaging Group, leader mondiale nelle soluzioni integrate per il confezionamento food e non food in flowpack.
Coesia Group, leader globale nei segmenti delle macchine automatiche e materiali di imballaggio, soluzioni di processo industriale e ingranaggi di precisione;
Goglio, con un’offerta completa di sistemi di imballaggio flessibili, accessori e impianti di confezionamento;
Hiway, azienda specializzata nella progettazione di innovativi sistemi di trasporto, stoccaggio e manipolazione delle merci;
Marchesini Group, progetta e costruisce macchine e linee personalizzate a livello internazionale per il confezionamento dei prodotti farmaceutici e cosmetici;
Metalwork, una delle più significative realtà nel settore della pneumatica per l’ automazione industriale;

Per informazioni: www.epacktech.com