Decadenza, la sinistra tira dritto ma Alfano: "Il Pd sia ragionevole"

All'indomani del ricorso alla Corte di Strasburgo, Alfano: "Il caso non è chiuso". Ma la sinistra provoca. Violante: "Ricorso non ammissibile"

Il Pdl guarda alla Corte dei diritti dell'uomo con fiducia. Nel centrodestra molti contano sull'Europaper ottenere quella dichiarazione di innocenza che i giudici politicizzati italiani non hanno voluto emettere in favore di Silvio Berlusconi al processo Mediaset. Così, mentre dalla Svizzera spuntano nuove carte che i pm di Milano hanno volutamente snobbato, sembra allontanarsi l'ipotesi di una crisi di governo. Se, però, la sinistra dovesse ignorare il ricorso al vaglio a Strasburgo sarà chiaro, una volta per tutte, che l'unico obiettivo è far fuori il leader del Pdl grazie ai pm. "Il caso Berlusconi non è chiuso - ha avvertito il vicepremier Angelino Alfano a margine del Forum Ambrosetti - ci sarà un giudice anche lì e siamo fiduciosi".

All'indomani della presentazione del ricorso alla Corte dei diritti dell'uomo contro la decadenza da senatore (leggi il documento integrale), gli occhi sono puntati sulla Giunta per le elezioni del Senato che si riunirà domani. "La giunta è assolutamente sovrana", ha avvertito il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri respingendo la possibilità che il documento inviato a Strasburgo rallenti le decisioni. Linea confermata anche dal presidente della Giunta Dario Stefano che, in una intervista al Messaggero, ha chiarito che i lavori non saranno fermati in attesa di una decisione di Strasburgo. "Cosa facciamo se impiega 10 anni a valutare? - si è chiesto - Credo che il mandato che ci impone la legge sia quello di votare oggi sulla base delle leggi che ci sono oggi e non sulle conseguenze di scelte future". Il Pdl, però, chiede al parlamento, e in primis al Partito democratico, di non essere precipitoso nel decidere. "La giunta è un organo giurisdizionale e quello che gli si chiede è avere serenità di giudizio - è l'appello del ministro per le Riforme istituzionali Gaetano Quagliariello - non dico di non avere pregiudizi, sarebbe ipocrisia. Ma abbia onestà intellettuale che consiste di essere disponibile a superare pregiudizi".

Sebbene la sinistra giustizialista non voglia aspettare la decisione della Corte dei diritti dell'uomo, la ferita nel sistema Italia rimane aperta. E molti nel Pd non hanno tutta questa fretta di far decadere il Cavaliere da senatore. Come fa infatti notare lo stesso Alfano, col ricorso a Strasburgo il caso si riapre. "Ci sarà un giudice anche l e siamo convinti che ci siano tante ragioni per essere fiduciosi", ha spiegato il segretario del Pdl confidando che "si possa raggiungere quel risultato e quella attestazione di innocenza che in Italia non è stato possibile fin qui raggiungere". Se da una parte il Cavaliere è stato chiaro nel promettere di staccare la spina nel caso in cui dovessero farlo cadere, dall'altra i vertici del Pdl sono tra i primi sostenitori del governo Letta. Per il parlamentare del Pdl Fabrizio Cicchitto, intervistato da Libero, "se fosse il Pdl a determinare una crisi dell’esecutivo, commetterebbe un grave errore". La palla passa, quindi, nelle mani dei democratici che vanno subito all'attacco. "Il ricorso non è fondato. Un ricorso per essere fondato presuppone che la decadenza sia stata applicata. In questo caso non è stata applicata e quindi non credo sia ammissibile", ha spiegato Luciano Violante partecipando ad un dibattito alla Festa Democratica di Genova.

Commenti

gianni71

Dom, 08/09/2013 - 11:46

Amici e simpatizzanti, perchè non sottoscriviamo una petizione al nostro ex presidente del consiglio, affinchè valuti molto seriamente la possibilità fare di un gesto plateale: cospargersi di benzina davanti a palazzo Madama e darsi fuoco. Potrebbero fare da degna cornice e seguire il suo esempio i fedelissimi: la santanchè, capezzone, mortimermouse, bruna.amorosi, persilvio46 e altri. Gasparri meglio di no, ha tanta acqua nella testa che si spegnerebbe subito lui e chi gli sta vicino. Diventerebbero tutti dei martiri, Lui in primis, e verrebbero ricordati dai posteri nei secoli dei secoli. E poi, ragazzi, sapete i voti che prenderebbe il PDL alle prossime elezioni? E infine, immaginate che bello vedere sul muro di Palazzo Madama, una grande lapide con tutti i nomi incisi: a perenne e commosso ricordo, la nazione pose! Forza ragazzi, aderiamo tutti.

mar-sil

Dom, 08/09/2013 - 11:50

Il collegio di difesa verrà di nuovo spernacchiato. La Severino fa riferimento non già alla data del compimento del reato, ma alla data della sentenza definitiva. La sentenza definitiva di Cassazione è posteriore alla promulgazione definitiva. Si tratta di volgari e puerili mezzucci per guadagnare tempo. In due settimane, berlusconi sarà fuori dal Senato senza se e senza ma.

man87

Dom, 08/09/2013 - 11:51

Più andavo avanti nella lettura del ricorso e più mi sono convinto della sua palese inammissibilità e manifesta irricevibilità per carenza di interesse. La tutela giurisdizionale è tutela di diritti, e il processo può essere utilizzato solo per far valere la lesione di un diritto: ebbene il ricorso di B. è del tutto intempestivo, in quanto con esso si censura non l’attuale e irrimediabile lesione di un diritto, ma l’EVENTUALE applicazione della legge Severino nei suoi confronti, ovvero ancor prima che il Senato si sia espresso (e il Senato, in linea di principio, potrebbe anche non applicare la Severino al caso di B.). Insomma, B. non ha alcun interesse a proporre oggi ricorso a Strasburgo (potrebbe averlo in futuro, soltanto una volta che sia stato dichiarato decaduto). E’ evidente allora che questo ricorso, palesemente dilatorio, ha una esclusiva finalità politica, in quanto preordinato a condizionare i lavori della Giunta e ad esternare l’ennesimo ricatto. Questo non è altro che abuso del diritto di difesa.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 08/09/2013 - 11:58

Si provi a chiederlo in ginocchio al PD. Ormai + quasi così. Si eviti l'ipocrisia e ci si inginocchio pubblicamente ai comunisti di Letta. Alfà!!! e basta no!!

Charles buk

Dom, 08/09/2013 - 11:59

L'uno è un delinquente, l'altro deve essere ragionevole. Sempre l'uno ricorre contro l'italia. Da senatore. Si vergogni

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 08/09/2013 - 12:00

la sinistra è sempre stata bastarda, ma ogni giorno che va avanti, peggiorano sempre di più.... non vogliamo un avversario come loro! che se ne vadano via! in carcere! in galera mafiosi comunisti!!

agosvac

Dom, 08/09/2013 - 12:09

Mi sembra strano quanto sostenuto dalla signora Cancellieri e cioè che la giunta del Senato è sovrana. Lo è di certo per quanto attiene a fatti italiani ma non lo è se interviene una Corte Europea che è sovranazionale.Se non fosse chiaro, la giunta del senato deve sicuramente tenere presente quanto deciderà la Corte di Strasburgo. Se non lo facesse, andrebbe contro la decisione di un organismo , appunto, sovranazionale.In pratica la giunta del senato potrebbe estromettere Berlusconi dal senato, ma dovrebbe reintegrarlo se la Corte di Strasburgo decidesse a favore di berlusconi! Ed allora che senso ha una decisione affrettata?????

michros

Dom, 08/09/2013 - 12:14

Il caso è chiuso per le seguenti ragioni. La legge Severino è stata approvata prima della sentenza della Cassazione, quindi non vi è retroattività nella sua applicazione. Il reato commesso da Berlusconi (ricordiamolo: conti offshore intestati a suo nome per convogliare fondi in nero destinati al finanziamento politico - dunque: frode fiscale) è stato compiuto certamente prima dell'approvazione della legge Severino; tuttavia è abbastanza irrealistico pensare che, se la legge vi fosse stata anche prima, Berlusconi si sarebbe astenuto dal commettere il reato. Mi spiace per i suoi tanti sostenitori ma la carriera politica di B. è finita per sempre. Si occupi delle sue aziende e ringrazi il cielo che non siamo negli USA (non in Russia, negli USA!), perché gli Americani per questo reato ti sbattono dentro anche se hai 90 anni. Saluti

precisino54

Dom, 08/09/2013 - 12:16

Senza aver letto l'articolo, mi sorge spontaneo affermare che la sovranità a cui si riferisce la Cancellieri sia anche in relazione alla questione dell'accoglimento o meno della decadenza ed incandidabilità, ovvero non nella semplice accoglienza di quanto sentenziato! Mi chiedo come possa Dario Stefano affermare, nella intervista al Messaggero, che i lavori non saranno fermati in attesa di una decisione di Strasburgo. "Cosa facciamo se impiega 10 anni a valutare? Dimentica il presidente Stefano che l'Europa ci ha bacchettato una infinità di volte proprio per la lentezza dei nostri procedimenti? Dice parole senza senso solo per dare fiato alla corde vocali? Certamente nel caso che, come sembra, la commissione del Senato delibererà in per la decadenza e da Strasburgo arriverà una sentenza di segno opposto, avremmo fatto l'ennesima figura di M. Qualcuno potrà anche dire per colpa di Berlusconi ancora una volta ma in questo caso veramente!

woofer65

Dom, 08/09/2013 - 12:20

Ma davvero siete lo stesso Giornale (?!) che affondava Boffo con sospetti infondati? E pensare che Josefa Idem si è dimessa da ministro per un contenzioso col fisco già risolto. Però al vostro eroe perdonate anche condanne passate in giudicato.

man87

Dom, 08/09/2013 - 12:21

Più andavo avanti nella lettura del ricorso e più mi sono convinto della sua palese inammissibilità e manifesta irricevibilità per carenza di interesse. La tutela giurisdizionale è tutela di diritti, e il processo può essere utilizzato solo per far valere la lesione di un diritto: ebbene il ricorso di B. è del tutto intempestivo, in quanto con esso si censura non l’attuale e irrimediabile lesione di un diritto, ma l’EVENTUALE applicazione della legge Severino nei suoi confronti, ovvero ancor prima che il Senato si sia espresso (e il Senato, in linea di principio, potrebbe anche non applicare la Severino al caso di B.). Insomma, B. non ha alcun interesse a proporre oggi ricorso a Strasburgo (potrebbe averlo in futuro, soltanto una volta che sia stato dichiarato decaduto). E’ evidente allora che questo ricorso, palesemente dilatorio, ha una esclusiva finalità politica, in quanto preordinato a condizionare i lavori della Giunta e ad esternare l’ennesimo ricatto. Questo non è altro che abuso del diritto di difesa.

odifrep

Dom, 08/09/2013 - 12:25

I politici del PdL sono molto ma molto più intelligenti dei colleghi del PD. Spiego il motivo di questa mia affermazione: Bersani, ha inseguito ininterrottamente Grillo (forse per farsi due risate) ed invece ne è uscito intristito. E' stato sostituito da un sindacalista che, non nascondendo le sue battaglie "inique", oggi, minaccia il Cavaliere. A questo punto entra in campo Alfano:"Il PD sia ragionevole", proseguendo poi, col sperare nella grazia dell'uomo del "Monte"; nell'attesa dell'esito della CEDU. Dovesse verificarsi l'ipotesi di sostituire Alfano, si avverte il successore di non dimenticare a casa "gli attributi" e di togliere prima -del suo insediamento- le fette di salame dagli occhi di BERLUSCONI. Non ci ha deragliato il PD, siamo stati noi a fuoruscire dai binari (con le nostre capacità) senza controllarne gli "scambi politici".

Anonimo (non verificato)

iena

Dom, 08/09/2013 - 12:35

Se la legge Severino avrà effetto retroattivo per Silvio Berlusconi (è il primo caso trattato), in futuro (vicino) ci sarà probabilmente un grande numero di "DECADUTI" (europei, nazionali, regionali e locali). C'è da considerare che i reati previsti dalla "Severino" si prescrivono dopo tanti anni (e c'è sempre tempo per aprire un fascicolo sia a centrodestra sia a centrosinistra). Di sicuro, il lavoro dei pm avrà una impennata spaventosa. O no? Chissà se il provvisorio segretario Epifani (genio del diritto) & Co. ipotizzano il rischio di un intasamento vergognoso e terrificante dei Tribunali italiani alle prese con la legge Severino se dovesse passare la maialata della retroattività per il gusto cinico di eliminare Berlusconi da parlamentare (ma, mai dalla politica) non potendolo ottenere attraverso libere e democratiche elezioni?

Atlantico

Dom, 08/09/2013 - 12:38

Il 15 ottobre si avvicina.

marchino.blu

Dom, 08/09/2013 - 12:54

@gianni71 MAgari!!!!!

Ritratto di gino5730

gino5730

Dom, 08/09/2013 - 12:56

Da decenni la sinistra (Epifani,Bersani e Bindi,Grillo in testa) aspettava questo momento, e adesso,grazie al supporto di qualche componente della lobby che realmente ha in mano le redini del Paese,volete che se lo lasci scappare ?

enrysaviotti

Dom, 08/09/2013 - 13:00

Confesso di non aver avuto il coraggio di leggere il ricorso..mi sono arenato a Berlusconi contro Italia...esclamando..."Ancora???"..poi ho sentito Feltri che diceva che difficilmente sara' preso in considerazione..c'e' pregiudizio..beh..prepariamoci a un ricorso all'Onu e a un ricorso intergalattico..prima o poi un giudice che gli da' ragione si trovera' ..o no?..ma una cosa mi domando..ha gia' una certa eta'..e se dovesse succedere di perderlo?..cosa fara' il PDL?..mummificazione?..riti satanici?

franco@Trier -DE

Dom, 08/09/2013 - 13:03

se va in Francia Silvio non torna più verrà incarcerato o pensate che le sua raccomandazioni e conoscenze siano così forti da farlo ritornare?Mortimermouse tutta la Europa è comunista? Stamattina ero con il cane un vicino un bancario che lavora in una banca in Luxemburgo mi disse: non riesco a capire come mai Berlusconi è ancora libero, naturalmente gli spiegai la antifona come è in Italia.

iena

Dom, 08/09/2013 - 13:09

Se la legge Severino avrà effetto retroattivo per Silvio Berlusconi (è il primo caso trattato), in futuro (vicino) ci sarà probabilmente un grande numero di "DECADUTI" (europei, nazionali, regionali e locali). C'è da considerare che i reati previsti dalla "Severino" si prescrivono dopo tanti anni (e c'è sempre tempo per aprire un fascicolo sia a centrodestra sia a centrosinistra). Di sicuro, il lavoro dei pm avrà una impennata spaventosa. O no? Chissà se il provvisorio segretario Epifani (genio del diritto) & Co. ipotizzano il rischio di un intasamento vergognoso e terrificante dei Tribunali italiani alle prese con la legge Severino se dovesse passare la maialata della retroattività per il gusto cinico di eliminare Berlusconi da parlamentare (ma, mai dalla politica) non potendolo ottenere attraverso libere e democratiche elezioni?

coccolino

Dom, 08/09/2013 - 13:10

Angelino, come puoi pensare che epifanio sia ragionevole?...

odifrep

Dom, 08/09/2013 - 13:15

man87 11:51 - io con le medie inferiori, avrei scritto:"Più andavo avanti nella lettura del ricorso e più mi convingevo......". Classico esempio di chi prende il diploma di laurea del tipo contadino di Montenero. Sii fiero avvocato, almeno può dire di non essere solo.

procto

Dom, 08/09/2013 - 13:18

gianni71. Hai la mia firma per la petizione più anche 50 euro di Benzina Super Verde per il rogo. Viva i martiri il cui sacrificio porterà il centrodestra al governo con maggioranza schiacciante alla prossima legislatura!!

Yuppydu

Dom, 08/09/2013 - 13:21

Caro agosvac, La Corte di Strasburgo non può ricevere il ricorso in quanto l'evento per il quale è stato presentato il ricorso non si è ancora verificato. E il PDL sta chiedendo alla Commissione di sospendere i lavori in attesa che la Corte di Strasburgo decida in merito. Ma in questo modo la Corte non potrà mai decidere in merito! Proprio perchè l'evento non si è verificato. Chiaro il concetto ? Il problema è ancora una volta politico. E non nel senso nobile della parola. Gli avvocati di Berlusconi sono degli sprovveduti ? No, non lo sono. Ma la presentazione di questo ricorso fa capire che gli avvocati hanno solo confezionato il "prodotto", ma la scelta è stata squisitamente politica. Servirà a bloccare la commissione ? Non credo. Quello che sto scrivendo è chiaro e lampante a tutti, dico tutti, i membri della commissione. Questo ricorso servirà, politicamente, a Berlusconi per rivolgersi al suo elettorato e dire che gli altri sono stati cattivi, cattivissimi! Il problema politico è che il suo elettorato crederà alle sue parole e al fatto che non si è voluto tenere conto del ricorso presentato alla Corte di Strasburgo. Berlusconi sta facendo una cosa politicamente intelligente ma dal valore giuridico uguale a zero. Non so se tutti gli elettori di Berlusconi hanno letto o leggeranno il ricorso che ha presentato alla Corte di Strasburgo e capiranno la irricevibilità dello stesso. Ma sicuramente lo ascolteranno in televisione... Non so chi vincerà le prossime elezioni. Ma da oggi il nostro Paese sarà ancora più screditato. A Strasburgo faremo ridere un bel po di persone.

millycarlino

Dom, 08/09/2013 - 13:26

Carissimo Alfano, si potrebbe avere una statistica comparata fra i controlli della GdF eseguiti nelle aziende di Berlusconi e quelli effettuati presso le innumerevoli coop spina dorsale del capitalismo rosso? E con quali risultati? Con tutta la mia stima Milly Carlino

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 08/09/2013 - 13:45

SE; LA LEGGE É UGUALE PER TUTTI; IO MI DOMANDO DOVE SONO I PROCESSI CONTRO I VARI BASSOLINO; JERVOLINO; VENDOLA; PENATI; D;ALEMA;TEDESCO;LUSI É ALTRI 400 INDAGATI DEL PDPCI?!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 08/09/2013 - 13:52

SOLO;IN ITALIA I LADRONI KOMUNISTI VENGONO PROTETTI DALLA MAGISTRATURA; MPS= 28 MILIARDI DI EURO RUBATI DAL PDPCI;MISSIONE ARCOBALENO 50 MILIONI DI EURO RUBATI DA D;ALEMA; TERMOVAL 1,4 MILIARDI RUBATI DA BASSOLINO; SISTEMA SESTO 180 MILIONI DI EURO RUBATI DA PENATI;OLIVETTI 12 MILIARDI DI EURO PORTATI IN SVIZZERA DA DEBENEDETTI;LUSI 30 MILIONI DI EURO RUBATI;VENDOLA 5 MILIARDI DI EURO IN PASSIVO PER LA SANITÁ PUGLIESE; É VENDOLA SI FÁ GIUDICARE DAL GIUDICE DI FAMIGLIA! #GIANNI71 POSA QUESTA LAPIDE A PALAZZO MADAMA IN RICORDO CHE "LA LEGGE É UGUALE PER TUTTI" AL DI FUORI DEI KOMUNISTI!.

Sabino GALLO

Dom, 08/09/2013 - 14:18

La "Giunta è sovrana", il "Popolo è sovrano", La "Corte X è sovrana", Il "Parlamento è sovrano", "Lui è sovrano", La "Corte internazionale dei Diritti Umani" è sovrana (o no?), l' "ONU è sovrano" o no?, il "cittadino a casa sua non è sovrano (unico non sovrano, cioè un poveraccio! ora non è castigato con l'IMU, ma gliela faranno pagare cara!)E poi ci sono tutti gli altri sovrani, chi se li ricorda tutti? Casaleggio non è sovrano del suo partito non proprio suo? E Grillo non è sovrano, perbacco! li mette a tacere tutti! E tanti Presidenti? E i Sindacati non sono sovrani? E i giornalisti non sono....tutti sovrani? Ma come si fa a vivere con tanti sovrani? Solo un poveraccio come me può sperare. E Bruxelles non è sovrana? E la Merkel, dove la mettiamo? E' sovrana o no a casa sua, che sarebbe anche la casa degli altri? E Barack non è sovrano? E Putin non è sovrano? E l' "epifani..a! non è sovrana? inutile continuare, manca lo spazio. Ah! dimenticavo i referendum. Anche quelli sono sovrani, ma comandati da altri sovrani, figli di sovrani! I Governi non sono sovrani? Via non ce la raccontiamo, anche essi sono sovrani! Nel nostro Paese, in particolare, chi non è sovrano se la passa male! Zitto tu! Zitto o finisci male! Non parlare, figlio di ...cittadino non sovrano e di madre sola! Zitto!! E va bene!...non sono nulla! Abbiate pietà di me! Non sono cattivo. Viva i RE, vivano i sovrani, abbasso i sudditi! Già e la "Repubblica? Anche quella è sovrana, non scherziamo! Ohé! La Repubblica è sovrana o no? Io sono suddito di tutti e sono al vostro servizio. Non mi chiedete di chi devo essere al sevizio, non voglio scontentare nessuno. Me lo merito! Ma, per carità, non mi fate del male! Vi bacio i piedi, a tutti. Se puliti, li bacio due volte!

godot_mi

Dom, 08/09/2013 - 15:16

@iena: lei si augura quello che tutti gli italiani onesti sperano accada, controlli a tappeto senza distinzioni!e fuori dalla politica tutti gli evasori!! E' d'accordo con me?

unosolo

Dom, 08/09/2013 - 15:49

Ancora non ha capito l'Alfano che l'ordine di scuderia prevede l'eliminazione dal senato del Berlusconi , l'Epifani sono mesi che non conosce altre parole solo e soltanto Berlusconi , nelle feste dell'unità , nelle interviste alla 1/2 ora dovunque entrava si faceva intervistare per dire solo l'ordine di votare contro senza mai valutare in proprio l'ordine deve essere rispettato . La dittatura non permette deviazioni .

Renatino-DePedis

Dom, 08/09/2013 - 17:26

odifrep mi scusi ma lei si permette di dare dell'ignorante a chicchessia scrivendo "convingevo"? CONVINGEVO? ma in che lingua scrive, non certamente in Italiano, vero?

odifrep

Dom, 08/09/2013 - 18:23

Renato-DePedis - lei intanto non ha colto la "battuta". Mi dica, è scritto correttamente quel periodo in lingua italiana?

leonarmi

Dom, 08/09/2013 - 18:32

Gianni 71 rappresenta il livore e la dabbenaggine di tutti coloro che sperano di invadere il suolo italico senza combattere.Poveri illusi.

Renatino-DePedis

Dom, 08/09/2013 - 19:15

odifrep "battuta" divertentissima, tanto da risultare incomprensibile. la corregga allora; spieghi, spieghi per favore. ma senza usare "battute" discutibili, grazie. poi, magari, entri nel merito di quanto scritto dall'oggetto della sua derisione. grazie ancora!

LAMBRO

Dom, 08/09/2013 - 20:11

TEMO CHE, come sempre, TRADIRANNO LA FIDUCIA e CONTINUERANNO AD ACCUSARCI DI CRISI!!! ARRIVANO A VOLERCI FAR CREDERE CHE LE PUGNALATE A TRADIMENTO SONO .... DOVUTE PERCHE' LEGALI!!! Sì!!!! LA LEGALITA' DEI TRIBUNALI SPECIALI NAZZISTI, STALINISTI e FASCISTI!! HANNO INGABBIATO ANCHE NAPOLITANO!!! SPERO di SBAGLIARE per IL BENE DELL'ITALIA !!!

m.nanni

Dom, 08/09/2013 - 20:29

La retroattività che si vuole applicare a Berlusconi non deve stupire; è la logica conseguenza della persecuzione durata oltre vent'anni. la irretroattività è da sempre consacrata dalla giurisprudenza sia penale, amministrativa che civile. e che si fa adesso che i bolscevichi l'hanno messo spalle al muro grazie all'arma impari delle toghe imbottite di odio verso Berlusconi? lo lasciano andar via come un ladruncolo di polli, o lo mandano al patibolo dell'umiliazione, come la cacciata dal senato? costoro non sono dei cretini; l'epilogo è stato studiato scientificamente e secondo la spirale dell'ideologia. allora quale miglior sistema di intorbidire le acque parlando di decorrenza anzichè di fumus persecutionis? stupito che anche i legali di Berlusconi e i dirigenti nazionali del Pdl si lascino imbrigliare dalla menzogna delle decorrenze; vogliono che si parli di un pregiudicato e non di un perseguitato. Aprire bene gli occhi; parlate e con durezza di linguagguio di Berlusconi perseguitato e di sentenza bolscevica. Berlusconi è IL Perseguitato; non un perseguitato. Stupito ancora che la nomina dei quattro senatori a vita non abbia fatto insorgere i parlamentari del Pdl; è atto di una provocazione insopportabile. L'Italia si sta spegnendo, la miseria avanza a grandi falcate e il capo dello Stato compie questi atti impopolari e terribilmente ingiusti e nessuno fa niente contro questi abusi in grado di destabilizzare il sistema? nessuno si oppone più a questi giganteschi soprusi in barba al "default" dell'Italia? mn

Raffaele Augello

Dom, 08/09/2013 - 20:50

Comunisti farneticanti che blaterate su questo Giornale impunemente come se fosse il balcone di casa vostra, pezzenti fraudolenti che non vi fermate di sognare, voi che vi siete bevuti il cervello pensando e sperando di far fuori l'uomo che vi fa rodere il fegato e non vi fa dormire la notte, ma anche di giorno perchè avete un solo concetto in testa, la vendetta becera di gente senza arte nè parte, mangiapane a tradimento, mantenuti statali, intruppati d'ogni genere, leccapiedi senza ritegno, svenduti del grande Fratello Rosso!!!

Raffaele Augello

Dom, 08/09/2013 - 21:04

Parlare di ragionevolezza o di buon senso che dir si voglia a gente del PD-PCI ebbra di vendetta contro Berlusconi, e come parlare al vento, caro Alfano. Con questa gente vale solo lo scontro totale e finale di forza, se ne abbiamo da opporre, altrimenti non c'è ragionevolezza che tenga. Questa è gente che non ha nessun ritegno e non fa sconto a nessun avversario, politico o personale che sia, perchè per loro vale solo la legge del più forte in quel momento e basta. Dopo, crolli pure il mondo. Loro, i vari azzeccagarbugli di sinistra tanto si saranno preso la soddisfazione di esserselo tagliato per far dispetto, magari, solo a se stessi!!! Loro fanno solo Harakiri!!! Attento, Alfano, a essere dolce con questi traditori e voltafaccia opportunisti di professione che pensano solo a fregare il prossimo!

luigi civelli

Dom, 08/09/2013 - 21:49

Ci sarà pure un giudice a Strasburgo! Berlino,Presidente,Berlino...

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 08/09/2013 - 22:03

L'APPLICABILITA' DELLA RETROATTIVITA' SUL REATO APPIOPPATO AL PRESIDENTE BERLUSCONI E' UNA INVENZIONE PER MANIPOLAZIONE DEL SISTEMA APPLICATO ALLA LEGGE DA GIUDICI CHE CREDONO ESSERE DEI LEGISLATORI, ANZI, GIUBBE ROSSE DI OPPOSTO INDIRIZZO POLITICO NEI CONFRONTI DELL'IMPUTATO OGGI VITTIMA "Senatore Berlusconi". PER I SEMPLICI TIFOSI DEL COMUNISMO CHE NON SI VERGOGNANO NEMMENO DEGLI ORRORI ED OMICIDI DI MASSA CONSUMATI DAI LORO PADRI POLITICI O QUANTI DICHIARATESI "Partigiani della Liberazione"- Non mi riferisco ai trucidati delle foibe ne quelli di Stalin -Togliatti in Russia. Mi riferisco tutti quelli uccisi nella zona di Dongo e dintorni in Lombardia già subito dopo "l'omicidio commesso nei confronti di Mussolini e suoi ministri". NON E' STATA UNA SENTENZA NEMMENO DEL POPOLO RIVOLUZIONARIO, MA UNA LOTTA INTERNA TRA FAZIONI DEGLI STESSI COMUNISTI E LA SCOMPARSA DEL TESORO DI ITALIA. SEMBRA UNA BARZELLETTA ? NON LO E' STATA - I COMPAGNI PARTIGIANI E QUANTI VOLEVANO FARE LUCE E CHIAREZZA SONO STATI UCCISI. I MORTI SONO STATI PIU' DI 450 PERSONE, anzi Compagni (pensate che nemmeno nel ventennio di Mussolini è avvenuto un comportamento simile) QUESTO E' TERRIFICANTE, specialmente quando TOGLIATTI APPOGGIA E FA APPROVARE LA GRANDE GRAZIA - INDULTO - CONDONO E PIU' NE HA E PIU' NE METTA. A chi serviva la Grazia ? - Non certo ai Ministri della Repubblica di Salo' (li avevano fucilati già prima oppure in campi di prigionia inglesi) SERVIVA LA GRANDE GRAZIA PER SALVARE I COMPAGNI CHE SI DICHIARAVANO LIBERATORI D'ITALIA, NASCONDENDO LA LORO VERA RAGIONE DI ESSERE TALI. Il 90% di questi militanti erano "soggetti altamente delinquenziali, ex detenuti, ricercati e moltissimi erano sabotatori di sistema" I QUALI HANNO SOLO UCCISO ANCHE DOPO LA LIBERAZIONE DEGLI AMERICANI (ed oltre la fine della guerra) hanno violentato donne, hanno fatto ogni altro male possibile ad una popolazione già provata. COME POTETE DISCUTERE CON QUESTI SOGGETTI DI OGGI ANCHE SE SONO IN VESTE DI SENATORI E QUANT'ALTRO NEL PARLAMENTO ITALIANO ? CREDETE CHE IL LORO MODO DI PENSARE SIA DIVERSO DEI LORO PADRI ? I COMUNISTI A QUESTO PUNTO O SITUAZIONE VANNO COMBATTUTI GIORNO DOPO GIORNO E DISTRUGGERLI IN MODO DEMOCRATICO SENZA LASCIARE SPAZIO E TEMPO DI AZIONE. Perché questi soggetti per ragionare su un qualsiasi argomento "Hanno bisogno di tempo per liberare almeno una parte del cervello contorto e manipolato dalla proprie segreterie politiche". M O L L A T E T U T T O V I A D A L G O V E R N O REGALATELO AD EPIFANI A LETTA E A BERSANI O A D'ALEMA

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 08/09/2013 - 22:08

1) La Giunta lo fa decadere; 2) La procura di Napoli lo fa arrestare; 3) La senza naso lo fa schiattare; 4) E gli italiani tutti si pisceranno addosso dalla gioia! (E gli immigrati con loro).

gian paolo cardelli

Dom, 08/09/2013 - 22:10

Come ho scritto a commento di altro articolo, leggetevi, TUTTI, l'art. 3 della Legge Severino: il rispetto dell'art. 66 Cost. e' totale, ovvero la decisione della Commissione Parlamentare dovra' basarsi solo e soltanto su considerazioni politiche, non giudiziarie ne tantomeno ci puo' essere "autolimitazione" o quant'altro. In caso di decadenza quindi la responsabilita' sara' solo e soltanto di chi votera' in tal senso, e con un conflitto di interessi grande quanto un continente: spero non ci sia bisogno di spiegarne il perche'!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 08/09/2013 - 23:48

Eccolo qua il Violante che vuole rifarsi la verginità girandosi di nuovo come una banderuola al soffio mefitico dei suoi compari golpisti. SI E' FORSE DIMENTICATO CHE BERLUSCONI E' STATO VILMENTE CONDANNATO DA UNA BANDA DI SUOI EX COLLEGHI ROSSI?

LAMBRO

Lun, 09/09/2013 - 06:02

MI PREOCCUPA LA DICHIARAZIONE DI VIOLANTE CIRCA L'INUTILITA' DEL RICORSO ALLA CORTE DI STRASBURGO DI BERLUSCONI!!!! INUTILE PERCHE'? PERCHE' NEANCHE L'EUROPA E' IN GRADO DI SANARE LE PORCATE GIUDIZIARIE ITALIANE? O PERCHE' I COMUNISTI HANNO PREPARATO UN TRAPPOLONE ANCHE ALLA CORTE DI STRASBURGO? LA RISPOSTA INTERESSA CERTAMENTE GLI ITALIANI!!!

guidode.zolt

Lun, 09/09/2013 - 07:59

..ed il pd, tenendo nel dovuto conto la supplica di Alfano, lo sarà...infatti vuole aver "ragione" di Alfano...!

Ritratto di garipoli

garipoli

Lun, 09/09/2013 - 08:11

non bisognerebbe perdere un minuto di più per quell' imbroglione arruffa popoli di Berlusconi. E' un ciarlatano, un delinquente un frodatore del fisco, ciò danneggia tutti noi che le tasse le paghiamo anche per lui che non le paga. E' un ladro e questo è stato provato. Sbatterlo in gattabuia prima possibile e mettersi a lavorare per affrontare la crisi che di tempo per questo avanzo di galera ne abbiamo perso fin troppo ! Al panettiere sotto casa per uno scontrino non emesso gli hanno fatto chiudere il negozio per 3 giorni. Per fare il pari a Lui dovrebbero impiccarlo. A proposito quand'è che gli tolgono il titolo di cavaliere ? Ah già i cavalieri in Italia sono tutti ladri. Una caratteristica indispensabile per diventarlo ! Bè allora...

man87

Lun, 09/09/2013 - 10:17

odifrep: ovviamente ho scritto rapidamente senza rileggere...ma conta ben poco in un forum...lei piuttosto è ancora in fila alla Posta per chiedere il rimborso Imu? Come è andata ieri la giornata libera dall'ospizio in cui è rinchiuso? Provo tenerezza per i sempliciotti come lei...

man87

Lun, 09/09/2013 - 10:23

Lambro: il ricorso è infondato per quello che dicevo io nel mio precedente commento (ho anticipato Violante...)

odifrep

Lun, 09/09/2013 - 11:46

man87 10:17 - Poteva rivolgersi direttamente a quella mente eccelsa di @ Renatino-DePedis. Ho cercato solo di non farla ripetere, in futuro, analoghi errori (visto che si confronta con l'altro mio collega pensionato @ Angelo48). Come questo suo ultimo: non sono andato, purtroppo, in posta per chiedere il rimborso dell'IMU, solo perché non sono "benestante" come lei, vivo in casa in affitto. Perché poi, si contraddice nel chiedermi come è andata la giornata all'ospizio? Se fossi stato ospite di tale casa di ricovero, avrei dovuto pagare l'IMU? Posso solo immaginare cosa pensano i suoi genitori (dopo tanti sacrifici) quando sentono fuoruscire dalla bocca di suo figlio "avvocato" sproloqui di questo genere. Da ultimo, poteva risparmiarsi questa sua replica, avrebbe evitato un ulteriore sconforto ai suoi familiari, per essersi ridotto addirittura a replicare a sempliciotti come il sottoscritto.......

man87

Lun, 09/09/2013 - 17:00

odifrep: ahiahiai! Da una mente tanto erudita cosa esce fuori! "Ho cercato solo di non FARLA ripetere..." Che lingua è: dialetto siculo? Tosco-romagnolo? O forse proviene da qualche valle lombarda dove magari possiede un terreno agricolo? Ah mi scusi, il rimborso Imu riguardava anche i terreni agricoli! Non poteva non saperlo...ricontrolli la lettera che le ha mandato il suo padrone! Scoprirà che nonostante lei si trovi in un ospizio, essendo proprietario di un terreno agricolo avrà comunque diritto al rimborso! Si affretti però...le Poste stanno per chiudere...Dunque, di quali sproloqui parla? Le assicuro, comunque, che i familiari sono ben lieti di avere un parente professionista ed accademico. E le assicuro, infine, che è troppo gratificante rispondere a sempliciotti come lei: è un’attività che mi fa comprendere, alla luce della dilagante semplicioneria esistente in questo Paese, di come io sia fortunato (anche grazie ai sacrifici dei miei familiari). Con l’occasione auguro a lei e ai suoi colleghi una buona partita di tresette o di bocce!

odifrep

Lun, 09/09/2013 - 17:51

man87 - avvocato, MI CONSENTA, Le avevo premesso di essere in possesso della licenza MEDIA INFERIORE, e, Le confesso che rimango lusingato del Suo giudizio. Dunque, parlo la lingua madre "il napoletano" dopo aver praticato qualche anno la Capitale, mi sono trasferito nella bella Sicilia per un quinquennio. Da circa 27 anni sono residente nella valle Bergamasca, per l'esattezza. Avessi avuto un pezzo di terra, illustre professionista, avrei senz'altro optato per diventare un buon agricoltore. A tal proposito, mi torna alla mente, la canzone di Mario MEROLA, O' zappatore, che bella....avvocato. Le consiglio se può di guardarsi la sceneggiata. Come posso convincerla che non risiedo in un ospizio. "Le allettanti promesse" di Lucio BATTISTI, durante la canzone diceva :"ho la vacca ed il maiale non li posso abbandonar così". Cioè, ho moglie e figlio studente universitario. Sono felice nel sentirla gratificato nel rispondere a sempliciotti come me. Le ho voluto risparmiare la risposta:""""ricontrolli la lettera che le ha mandato il suo padrone"""" che brutta parola, non sta bene neanche dirla al cane. Mi spiace non poterla accontentare per la partita a tressette o bocce; i miei due nipotini non me lo consentono. Ringrazio e ricambio i migliori auguri di ogni bene, Vincenzo SCOTTI.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 09/09/2013 - 23:26

# garipoli Ma lei ci fa o è veramente così sprovveduto da scrivere quelle scemenze su Berlusconi? Lo sa o finge di non sapere che Mediaset, del sig. Berlusconi, ha dato al governo fior di milioni di euro di tasse. E DI QUESTE TASSE PAGATE DA BERLUSCONI HA USUFRUITO PURE LEI. IGNORANTISSIMO INVIDIOSO DIFFAMATORE.