I grillini sono un lusso che non possiamo permetterci

Il comico contro Alberoni, inserito nella rubrica Il giornalista del giorno sul suo blog. La sua colpa? Aver detto che "i grillini sono un lusso che non possiamo permetterci"

Anche Francesco Alberoni è stato inserito nella rubrica "Il giornalista del giorno", la rubrica che raccoglie i volti e i curriculum di chi scrive contro il Movimento 5 Stelle. Nel mirino di Beppe Grillo erano finiti finora Maria Novella Oppo, Francesco Merlo, Pierluigi Battista, Corrado Augias, Nando Pagnoncelli e Philippe Daverio. Ecco l'articolo, intitolato "I grillini sono un lusso che non possiamo permetterci", che ha suscitato l'ira del M5S.

La discesa dei grillini nell'emiciclo quando il presidente Boldrini ha applicato la ghigliottina e poi la loro invasione della Commissione affari costituzionali per impedire che facesse procedere la legge sul sistema elettorale sono state la manifestazione evidente di quanto hanno sempre sostenuto con la parole. E cioè che vogliono cacciare via indistintamente tutti i politici, che non vogliono il Parlamento, che non vogliono il voto e intendono instaurare un regime di democrazia diretta in cui un gruppo di autocrati parla con milioni di persone attraverso il web . La democrazia diretta è stata applicata con successo nelle piccole comunità protestanti, fra gli anarchici andalusi, nei comuni medievali e nei cantoni svizzeri. Ma quando è stata applicata a gruppi più grandi come fra gli anabattisti a Münster, nelle manifestazioni della rivoluzione francese o nelle adunate oceaniche del fascismo, è sempre stata manipolata da demagoghi che hanno fatto prendere decisioni sull'onda di emozioni, paure, collere, vendette, sogni. La psicologia delle folle è stata studiata a fondo da Gabriel Tarde e Gustave Le Bon e ha mostrato che le folle sono irrazionali e facilmente manipolabili. E i milioni di persone del web sono una folla che si comporterebbe nello stesso modo.

Io so che gli italiani, anche i politici, anche i giornalisti, non si sono resi conto della reale natura dell'ideologia grillina che, rifiutando una classe politica e un governo, in realtà metterebbe il potere in mano ai demagoghi che manipolano emotivamente le masse del web. Noi in Italia, dopo l'esperienza fascista, dovremmo avere orrore di queste prospettive ed essere coscienti che invece abbiamo bisogno di un sistema democratico stabile, ordinato, razionale, e di un governo forte, competente, capace di riformare un apparato dello Stato invecchiato e inefficiente. Non possiamo più permetterci il lusso di chiassate, di disordine, di partitini litigiosi, di risse fra le correnti, di urla e invasioni del parlamento. Basta, fateci votare un governo competente, dotato di poteri, che non ceda ai ricatti, alle lobby, ai burocrati, agli schiamazzi e conduca il Paese fuori dalla crisi con mano sicura.

Commenti
Ritratto di .theCar.

.theCar.

Lun, 03/02/2014 - 14:38

TUTTI A CASA, SERVI E PADRONI

silvano45

Lun, 03/02/2014 - 14:44

non riconosco più questo giornale è diventato repubblica 2 la vendetta parlare dei grillini come un lusso che non possiamo permetterci e come riconoscere che i politici che sino ad oggi ci hanno governato nel paese nelle regioni siano stati competenti capaci leali integerrimi se questo non è avvenuto ed è sotto gli occhi di tutti come non aspettarsi da chi ha perso dignità lavoro e speranza e vede ogni giorno il dilagare di corruzione ed eccessi della politica abbiano comportamenti non convenzionali.Facile per politici burocrati e giornalisti il cui tenore di vita è in funzione spesso troppo spesso di elargizioni generose da parte dello stato salire sul pulpito meno facile sarebbe per lorsignori se senza futuro e posto di lavoro dovreste dare risposte ai vostri figli.Senza nessuna stima.

Romolo48

Lun, 03/02/2014 - 14:47

Sono d'accordo … Grillo e il suo sodale Casaleggio sono manipolatori di folle, che usano gli sprovveduti come carne da cannone mentre loro si arricchiscono con la rete. I loro metodi sono gli stessi usati dai fascisti e nazifascisti. I loro rappresentanti in parlamento sono burattini indottrinati e ideologizzati allo sfascio totale. Un conto è lottare per cambiare in meglio, altro è distruggere affinché regni la volontà di Grillo e Casaleggio.

CALISESI MAURO

Lun, 03/02/2014 - 14:47

Huey giovani, io sono di dx, ma come da tempo dico da dx a sx in senso peggiorativo, non ho visto della gran competenza anzi se siamo vicino al baratro qualcuno ci avra' portato penso... si chiama competenza questa? Si chiama "competenza" tutte le caste sia statali che private inamovibili? Avanti un po di serieta'!!

gigi0000

Lun, 03/02/2014 - 14:48

Perfetta analisi dell'imbecillità di un popolo che scolta solo i profeti di sventura, magnificamente interpretati dai SINISTRI BUFFONI negli ultimi 30 anni ed oggi reinterpretato dai GRILLINI IGNORANTI, tutti a cavalcare l'antiberlusconismo e l'anticasta, con grande capacità di circonvenzione di estenuati dal malandazzo dfella politica e menti fragili. Nessuno s'è mai chiesto il perché del naufragio della politica dell'ultimo ventennio, le cui responsabilità di governo devono spartirsi almeno alla pari tra Berlusconi e SINISTRI BUFFONI? Il primo non è stato messo in condizioni di governare, costretto a subire costantemente i ricatti dei suoi alleatini, gli altri, incapaci di pensiero proprio, non hanno fatto altro che denigrare il primo ed aumentare le tasse. Il rimedio non è certamente il grillismo, ma un BIPARTITISMO, non bipolarismo e con vincolo degli eletti, che in caso di disaccordo dovrebbero dimettersi: vince uno, oppure l'altro e gli altri, tutti a casa.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/02/2014 - 14:58

Non apprezzo Grillo e tanto meno i suoi fantocci. Però ciò non mi impedisce di considerare questo articolo "pretestuoso ed addirittura delirante". Il movimento grillino mira a colpire una classe politica presuntuosa, incapace e corrotta, come vuole la maggioranza degli Italiani, anche se al momento del voto in gran parte votano nella loro scheda i soliti nauseabondi partiti politici, proprio quelli che hanno portato il Paese allo sfascio. Una condanna pretestuosa e anticipata non solo non mi convince, ma addirittura mi preoccupa. Nel nome della democrazia la si vuole distruggere?

vale.1958

Lun, 03/02/2014 - 15:08

CONCORDO IN PIENO CON ALBERONI UN GRANDE GIORNALISTA...D ALTRONDE DA UN MOVIMENTO CHE HA PER PORTAVOCE ROCCO CASALINO ,UNO CHE HA FATTO IL GRANDE FRATELLO,COSA POSSIAMO ASPETTARCI SE NON RAGLI D ASINO E INTELLIGENZA ZERO!!! E LI HANNO ANCHE VOTATI....IL PROSSIMO PORTAVOCE SARA'TOPO GIGIO BASTA E AVANZA PER I RINCO CHE VOTANO IL M5S.....

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 03/02/2014 - 15:08

basta un piccolo scandalo anche per loro, e come per la lega, non saranno piu quei paladini di onesta', e non li voteranno piu. I magistrati rossi ormai staranno lavorando anche su loro, lasciando forse indietro qualche lavoro su berlusconi. huahahuahu speriamo lo lascino un po stare.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Lun, 03/02/2014 - 15:08

beppe, non ti curar di lor........ sei l'unica speranza.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/02/2014 - 15:10

Strano … ma i parlamentati di M5S sono gli unici che hanno restituito parte dei ricchi emolumenti che generosamente il sistema politico distribuisce agli eletti. Invece quelli che io ho votato si sono ben guardati dal fare una simile “sciocchezza antidemocratica”. Certamente lo “sconvolgente” atto, un pericolo per la democrazia, è stato imposto dal pericoloso “gruppo di autocrati che parla con milioni di persone attraverso il web” e minaccia di distruggere “questa” bella e luminosa democrazia, una democrazia fatta per i “furbetti”, che però - purtroppo - sono stimati nella misura di circa un milione di “profittatori” dello Stato. Troppi per mantenerli tutti.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 03/02/2014 - 15:16

Esattamente cio che la boldrina attua.La critica alla signora mi ha portato ad essere bloccato su twitter.Penso di non essere il solo.Cosa tuttavia da vedere.Di sicuro c'e chi apre la bocca viene azzittito .Neanche col puzzone eravamo cosi orfani di democrazia.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Lun, 03/02/2014 - 15:24

@Romolo48 Lei ha colto l'essenza della situazione. Probabilmente ha capito come agisce e funziona la propaganda. L'unica cosa che mi separa da lei è il fatto che Grillo e Casaleggio agiscono per arricchirsi. Per me questo è solo l'ultima delle cose: agiscono (e quindi pagati) per conto di lor signori, perchè catturano l'attenzione dei più per non far prendere coscienza dei fatti veri. Poveri illusi, saranno bastonati a dovere e quando si accorgeranno che sono stati usati attraverso i due guru sarà troppo tardi.

Boxster65

Lun, 03/02/2014 - 15:29

Beppe, non preoccuparti ti daremo il 51% dei voti, poi li mandiamo tutti al confino!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 03/02/2014 - 15:30

É ORA DI FINIRE DI ABUSARE DELLA PAZIENZA DEGLI ITALIANI ONESTI - Quale fine puó essere scritta per un Paese dove chi lavora e produce é sottoposto a una vessazione che non ha eguali al mondo e nel contempo viene premiato un apparato burocratico parassita con una dimensione non comparabile con quella di nessun altro Paese? ... Il Paese é in crisi. Cioé le fabbriche chiudono o fuggono all´estero, i lavoratori vengono messi sulla strada, e chi cerca un lavoro onesto trova solo angoscia e disperazione ... La situazione a dire il vero non é nuova. 25 anni fa con la caduta del Muro di Berlino fallirono i regimi del "socialismo reale" proprio per la oppressione degli apparati burocratici parassiti sopra le forze produttive e i lavoratori. Il partito della menzogna che portó quei Paesi alla desolazione, al fallimento e alla fame in Italia ha cambiato opportunamente nome ma é sempre lí a sostenere la sua arrogante menzogna, l´inquestionabile totalitarismo dello stato mafioso, l´autoritarismo della sua meschinitá e demenza... La situazione se in tanti anni non fosse stato seminato nel Paese l´abbrutimento massificante di tanta demenza egualitaria sarebbe chiarissima, chiarissimo quello che si dovrebbe fare per arrestare la distruzione del Paese e spingere la crescita. Fare semplicemente tutto l´opposto di quello fatto fino ad oggi: tagliare l´apparato mafioso e premiare semplicemente i lavoratori, le forze produttive, la intelligenza della impresa che crea valore e benessere per chi intraprende, per i lavoratori impegnati in essa e per tutta la societá beneficiata dai suoi prodotti e i suoi servizi ... A dirla cosi che non fa una piega (l´hanno capito anche nella vecchia Cina di Mao) la cosa dovrebbe essere inquestionabile. Invece no. Ció che dopo la caduta del Muro di Berlino é stato capito e possibile in tutti i Paesi del mondo in Italia é reso volutamente incomprensibile ai piú da una ristretta sudicia casta di magnaccia e impossibile da realizzare in tutto il Paese...Una magistratura egocentrica e vigliacca capace di usare ogni mezzo per imporre il suo ottuso autoritarismo unita al partito della menzogna e dei magnaccia di stato si oppongono strenuamente da 25 anni a ogni riforma ... "Tutti i mezzi sono leciti per la conquista e la conservazione del potere" insegnava Lenin alla monnezza di ieri e a quella molto piú ampia e trasversale di oggi ... Certo peró, non ci vuole poi tanto a capirlo, é che a questo punto gli Italiani non sono in condizione di pazientare oltre la spudoratezza di tanta ottusitá e tanta delinquenza.

biricc

Lun, 03/02/2014 - 15:30

E' partita l'alleanza destra/sinistra per far fuori Grillo ma così faranno solo aumentare il consenso per il M5S.

lui976

Lun, 03/02/2014 - 15:32

I lettori non sanno più se stanno leggendo Il Giornale o La Repubblica.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 03/02/2014 - 15:32

Dire che "i grillini sono un lusso che non possiamo permetterci" forse è meno grave che affermare che "all'Italia serve la competenza".

egi

Lun, 03/02/2014 - 15:36

Romolo48 Guardi che si è dimenticato dei COMUNISTI

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 03/02/2014 - 15:45

magicmirror: si, degli ottusi che si lasciano abbindolare con urla e falsità (come i 1.000 euro a testa di cittadinanza). E' comodo andare contro tutto e tutti: noi siamo il meglio e gli altri non sono nulla. Mi viene in mente il grande Sordi ne il Marchese del grillo (caso vuole): "io sono io e voi non siete un caxxo". No!, siete qualche cosa, siete dei buffoni come il vostro comico,(una volta), capellone. Non occorre offendere urlando ma basta parlare da persone civili. Ma lo siete? non credo.

Ritratto di albauno

albauno

Lun, 03/02/2014 - 15:49

Ma basta! E' ora di finirla! Ma questo movimento che è qualche cosa di più che eversivo (direi terrorista - fin'ora mediaticamente, ma non so fino a quando)), non può essere messo fuori legge, con l'attuale legge Scelba?

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 03/02/2014 - 15:54

scassa Lunedì 3 febbraio 2014 I 5stelle sono dei bravissimi ragazzi che sono finiti in un mondo infetto ,a loro non congeniale ,governato da un Presidente ,un primo ministro,un governo ,un parlamento bicamerale,sindacati ,magistratura,forze dell'ordine ,fabbriche ,laboratori ,onesti e farabutti ,belli e brutti ,poveri e ricchi,ma Esoprattutto ,esseri pensanti e non teleguidati via web da persuasori occulti ,nocivi all'umanita' come i loro fanatici mandanti ! Sono piccoli ,teneri soldatini buoni solo come carne da cannone ,mentre chi li coercisce ,riempie i forzieri e,tra un'offesa online ,e una passeggiata oltre Euro,...ride ! Auguri ,robottini ,e buon risveglio ! Silvana Sassatelli .

albertzanna

Lun, 03/02/2014 - 16:01

PER 02121940 - Vedi, egregio, tu sei come il numero telefonico che usi come indicativo: inesistente. Certo, Grillo e Casaleggio hanno fatto restituire 2.000.000 di € ai loro "parlamentari" (?????), e probabilmente è stata una tattica studiata a tavolino (gieli hanno restituiti ricavandone molti di più dai proventi, in paradisi fiscali, della pubblicità del blog grillesco). Ma ha fatto un errore di valutazione, perché la media dell'intelligenza di un grillino è come il tuo numero telefonico: inesistente, e non temere che gli italiani, quelli veri, non i sinistri e non i vostri adepti scansafatiche da centro sociale, lo stanno sempre più capendo, come hanno capito la tattica del buffone genovese, quella che gli ha consentito di diventare miliardario prendendo per il culo i suoi spettatori. Lo vedrete alle prossime elezioni, quando andrete sotto la soglia per entrare in Parlamento. AZ

italux64

Lun, 03/02/2014 - 16:01

Non so dove vuole andare Grillo e i grillini. Ma, da quando sono in Parlamento, non hanno fatto altro che portare caos e farci assistere a scene indegne di un Paese civile. Se, anziche' provocare tante rivolte e rivoltine, facessero proposte concrete, sarebbe meglio. Mi auguro soltanto che, se ci saranno nuove elezioni, gli Italiani si ricordino dell'attivita' politica del M5stelle e non diano loro il voto anche perche' non voglio proprio immaginarli al potere, dato che, anche all'opposizione ci portano quasi all'anarchia. Vergognoso e poco professionali e preparati i rappresentanti del M5stelle.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Lun, 03/02/2014 - 16:03

NOI IN ITALIA ABBIAMO SOLO BISOGNO DI UN GOVERNO ONESTO, CHE FACCIA LAVORARE GLI ITALIANI, E NON è UNA QUESTIONE DI ETà O DI IDEE, PERCHè L'UOMO HA DA MILLENNI BISOGNO DELLE SOLITE COSE, CON QUESTE FORZE POLITICHE INVECE SI VA VERSO UNA OLIGARCHIA CHE ALIMENTA LE LOBBY INVECE DI COMBATTERLE, TUTTI ABBIAMO DIRITTO DI MANIFESTARE E I GOVERNI LA FORZA SE LA FANNO SOLO CON LA CAPACITà DI MIGLIORARE LA QUALITà DI VITA DI TUTTI I FACENTI PARTE DI UNA COMUNITà, NON DI DARE LE RISORSE A TUTTO IL MONDO E NIENTE A CHI HA LAVORATO E PAGATO LE TASSE. SOPRATUTTO UN GOVERNO DEVE DIFENDERE I SUOI CONFINI, IL SUO MERCATO, IL RESTO è ARIA FRITTA.

akron

Lun, 03/02/2014 - 16:11

Vale.1958. Continui pure a votare (destra e sinistra) chi ha depredato questo paese. Ah dimenticavo: Rinco sarà Lei. Con nessuna stima.

braniac

Lun, 03/02/2014 - 16:14

siete andati fuori di testa parlate sempre contro il M5stelle siate contenti ritorna Casini non voto più per nessuna destra

ben39

Lun, 03/02/2014 - 16:33

Mentre in Egitto la fanno la rivoluzione qui in Italia si abbaia come cani ma non si morde... Invece di essere contenti che a fare da bersaglio non è più Berlusconi... Grillo è il nuvo dittatore dai 'capeli ricci' descritto da Nostradamus nelle Centurie e andrà al potere poco prima dello scoppio del terzo conflitto mondiale.

Klotz1960

Lun, 03/02/2014 - 16:44

Chissa' perche' dall'articolo mancano riferimenti alla cd democrazia diretta dei regimi marxisti. Non sono minimamente un seguace di Grillo e reputo il suo movimento molto negativo, ma bisogna rispettare le opinioni ed il voto altrui, altrimenti si fa come la sinistra che ha sempre insultato chi ha votato Berlusconi. Non e' il signor Alberoni colui che puo' arrogarsi il diritto di distinguere tra maggioranze razionali e folle manipolate. Penso anche io che buona parte dei grillini sono degli sprovveduti, ma se sono ai margini della societa' e non credono piu' in nulla vuol dire che abbiamo sbagliato tutti, sinistra e destra.

Daniele Sanson

Lun, 03/02/2014 - 16:52

E' sempre piacevole oltre che istruttivo leggere gli articoli di Francesco Alberoni. danisan

INGVDI

Lun, 03/02/2014 - 17:08

Troppo buono Alberoni. Chi vota la banda grillina meriterebbe veramente che governasse il comico con i suoi burattini.

Alessio2012

Lun, 03/02/2014 - 17:26

Ha perfettamente ragione. I grillini sono incompetenti, e sono una spesa extra, anche se prendono di meno, perché non valgono nulla.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 03/02/2014 - 17:30

Cari Grillini, è difficilissimo voler fare la rivoluzione senza sentirsi definire fascisti o comunisti. Per cui non offendetevi se Alberoni vi definisce demagoghi,è molto meglio di fascisti o comunisti, anche se ve ne sono molti nelle vostre schiere. Guardate che dopo aver visto il fascismo ed il comunismo la demagogia può solo funzionare se è antifascista ed anticomunista. Bene, per ora non state sbagliando con certe persone.

akron

Lun, 03/02/2014 - 17:36

albauno : TSO OBBLIGATORIO URGENTE. Per lei ovviamente.

pinolino

Lun, 03/02/2014 - 17:55

Niente di nuovo, di oclocrazia (demagogia applicata alla democrazia diretta) avevano iniziato a parlarne i grandi filosofi greci 25 secoli fa.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Lun, 03/02/2014 - 17:56

L'esistenza dei grillini è colpa della politica italiana, che non ha saputo - e forse voluto - risolvere i problemi del Paese. Inutile oggi lamentarsi dei succitati e dei loro modi e sistemi, che, stando così le cose non potrebbero essere diversi (se il M5S fosse uguale agli altri partiti non avremmo alcun miglioramento...anzi!)! Il sistema perché Grillo & C. scompaiano è quello di effettuare tutte le riforme e ridare una parvenza di "Stato" democratico a questa misera italietta!

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 03/02/2014 - 18:10

alberoni quello che scrive smancerie sull'amore? siccome non se lo fila nessuno ora si mette a parlare di politica senza saperne nulla.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 03/02/2014 - 18:15

@albertzanna- Il mio "pseudonimo" non è un numero telefonico inesistente, ma la mia data di nascita. Grazie di avermi definito "inesistente": per personaggi come te è meglio non esistere. Guarda che io non sono grillino e Grillo mi è cordialmente antipatico. Non sono sinistro né grillino e non ho nessuno da mandare in Parlamento: non ci sono “soglie” che mi possano preoccupare. Però sono ancora raziocinante, ancora un poco, ad onta dell'età avanzata, e sono colpito dal violento attacco mediatico contro la banda di mediocri personaggi che Grillo ha collocato in Parlamento, sfruttando l'esasperazione di milioni di Italiani, almeno di quelli che hanno un tale schifo per la politica da rifiutare di dare il proprio voto ai partiti che da anni offrono un tristo spettacolo in Parlamento e lavorano per mantenere in piedi un sistema che sta affossando definitivamente il Paese. Però resta il fatto, indiscutibile, che i parlamentari di M5S ci costeranno un quarto in meno di quelli che probabilmente sono sostenuti da persone come te. Quanto meno è un segno, anche se ci fossero veramente gli affari di Grillo, di cui ovviamente non sono partecipe.

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 03/02/2014 - 18:30

Dopo mesi e mesi che vado ripetere che l'antipolitica non porta a nulla, che noi primi disonesti non abbiamo alcun diritto di far al morale ai politici, che i nostri padri hanno costruito una civilta' che ora grillo vuole distruggere con violenza, offese, stupidita' e ignoranza, qualcuno comincia a capire che la democrazie e' un bene. Forse ci vuole ancora un po, cioe che questi animali primitivi di grillini prendano il parlamento con la forza, par capire a fondo che la democrazia e' un bene.

Ritratto di Estes

Estes

Lun, 03/02/2014 - 18:48

Grillo e' probabilmente un demagogo ma Berlusconi e Renzi non sono da meno.

nino47

Lun, 03/02/2014 - 19:28

"i grillini sono un lusso che non possiamo permetterci"...forse! Quel che e' certo e' che il merdaio in cui ci troviamo,invece, ce lo meritiamo. Alla grande!

petra

Lun, 03/02/2014 - 19:54

Leggete questa lettera. Fa pensare: "Ragazzi ripensiamoci, forse hanno ragione loro. Dopo il fuoco incrociato di attacchi che abbiamo ricevuto in questi giorni ho fatto un atto di umiltà e ho riflettuto sul fatto che forse hanno ragione loro, quindi propongo a tutto il M5S un cambio di rotta. Per prima cosa diamo questo benedetto IBAN e prendiamoci 42 milioni di euro di rimborsi elettorali e mettiamoceli in tasca, tanto agli italiani va bene così. Prendiamogli questi soldi dalle tasche, ci spettano per legge. Usiamoli per farci una televisione nostra, per fare delle sedi di partito in tutta Italia, per organizzare feste in cui invitiamo i migliori cantanti internazionali. Beppe torna a fare il comico più pagato d'Italia, ma che te ne frega di fare politica? Fai ridere tutti nei teatri, ma lasciali andare a casa tranquilli, non chiedere che si impegnino. Vogliono ridere e rilassarsi due ore, non stimolarli di più. Riposati! Smettila con questa cosa di smuovere le coscenze e di trasformare ominicchi in leadere di se stessi pronti a tutto. Gianroberto pensa alla tua azienda, non rompere i coglioni con la rete come strumento di partecipazione. Hai dimostrato di essere un grande manager e un grandissimo professionista di comunicazione. Stipula contratti con le grandi multinazionali, allarga la tua azienda, arrichisciti e vai a riposarti con tua moglie e i tuoi figli. Prendi una bella villa con piscina, la tua casetta in montagna è patetica per uno con il tuo potenziale. Parlamentari a 5 Stelle tenetevi tutto lo stipendio! Ma quando vi ricapita? Siete giovani, siete belli, siete pieni di energia, ma chi ve lo fa fare questo sacrificio infinito? Vi fate umiliare tutti i giorni. Ma per cosa?? Alessandro, Luigi, siete giovani e belli, le donne impazziscono per voi. Tenetevi ogni mese 18.000 €, compratevi una porsche e poi portatele in vacanza nei migliori resort. Nicola hai una splendida moglie e due figli grandi, stai con loro, goditeli, fatti delle belle vacanze e paga master negli states ai tuoi figli. Roberto ma che cavolo stai a fare in RAI, chiama subito Yvonne e dille che hai prenotato una settimana ai caraibi. Carla, Paola, Barbara, siete donne splendide, godetivi la celebrità e la ricchezza, girate il mondo, entrate in contatto con i potenti, godetevi la vita. Non vi voglio più vedere incazzate in parlamento, vi voglio vedere in accappatoio in un bel centro benessere, fra massaggiatori, saune, idromassaggi. Ragazze vi voglio vedere sulla fifth avenue a New York con qualche bella sportina Louis Vuitton e Gucci. Vi voglio veder sorridere con i vostri cari e con i vostri amici, con il volto rilassato e con una bella messa in piega. Ai consiglieri comunali e regionali invece dico: Svegliatevi!!! Mattia, Giancarlo, Silvana, Davide, Natasha, Marco, ma che cazzo fate? Non avete ancora capito cosa potete fare? Vendete qualche voto in cambio di posti di lavoro per i vostri parenti e amici in difficoltà. Piazzateli nelle partecipate a tempo indeterminato. Sveglia!! State lì a soffrire come dei pirla, fra tensioni e magoni, per poi non ottenere nulla. Voi nei comuni poi continuate a farlo per 4 soldi. Ma state sereni!! Andate in commissione, firmate la presenza, prendetevi il gettone e poi via. Chiudete la porta dei vostri uffici. Portavoce del M5S a tutti i livelli, per favore, smettetela di lottare! Iniziate a fare come tutti gli altri, la stampa italiana vi vuole così, le televisioni vi vogliono così, i politologi vi vogliono così. Basta!! Ma chi se ne frega se vengono condonati 98 miliardi di euro alle lobby del gioco d'azzardo. Rompete le scatole due giorni, poi vi fate fare qualche regalino e dopo tacete, dai! Ma non avete ancora appreso niente dalla politica?! Andate nei talk a fare due urletti e poi tranquilli dopo votate in base alla convenienza. E poi cazzo, non ne posso più di vedervi girare a piedi in mezzo alla gente. Voi siete politici! Vi dovreste dimenticare di saper guidare. Io vi voglio vedere rilassati, nei sedili posteriori delle auto blu, con una bella bottiglia di Champagne e con la camicia aperta. Non ne posso più di soffrire con voi, non ne posso più di vedervi lottare ogni giorno per essere poi coperti di menzogne e attacchi rabbiosi di stampa e colleghi. Cosa cavolo vi siete messi in testa? Volete cambiare il mondo, ma il mondo non si cambia. Ma per cosa lo fate? Basta! ma chi ve lo fa fare? Pensate alle vostre vite, siate egoisti, fate come tutti gli altri!!! Cristo santo, fate come tutti gli altri!!! Oppure no... continuate così. Insegnate al mondo cosa significa dare un senso alla vita e alla parola dignità. Io sono con voi. Teniamoci per mano e andiamo avanti, a testa bassa, come Rocky Balboa, fino a farci rompere il collo da questi bastardi. Sono sempre più convinto che alla fine vinceremo noi. VINCIAMO NOI, meravigliosi onesti puliti e liberi cittadini a 5 stelle. Vinciamo noi! Anzi, abbiamo già vinto." Max Bugani

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 03/02/2014 - 19:55

Alberoni chi? quello del vuoto pneumatico nel cervello, il tuttologo che elargisce scemenze e banalità a go-go, il satrapo delle comparsate di salotto con cachet da 3000 al colpo, quello dei basettoni che sorreggono un faccione da poliziotto austroungarico, quello che fa passare le scemenze da comari per verità del vangelo....e questo ora imbocca la via dell' Antigrillismo? Cazzo ragazzi che faccia di bronzo! Un' altro elemento di mastrapasqule attualità, con incarichi e consulenze in ogni buco dove si scambiano vecchie litanie ancien regime con denaro sonante - meglio dire frusciante, chè questi mica s' accontentano delle monetine che meriterebbero quali accatononi della moralità a tre soldi al kilo-. Costoro che nella vita mai hanno rischiato un' unghia per un' idea ora si mettono sulle barricate del conservatorismo da inciucio per rigirare la solita sbobba sui tempi difficili, sui principi intangibili, su "siamo stati giovani anche noi..., ma con la Boldrini si è esagerato.. " Sì anche questo è un motivo in più per stare col M5S.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Lun, 03/02/2014 - 20:03

.....un'armata brancaleone in balia della confusione più totale...sanno solo offendere sputare e minacciare queste miserie umane...

rotto

Lun, 03/02/2014 - 20:28

un personaggio come questo poteva scrivere solo sul giornale, al massimo l'unità

soronico

Lun, 03/02/2014 - 21:41

I grillini hanno le palle. Cosa che Forza Italia non ha piu'. Berlusconi ad Angelino l'Iscariota e Casini li dovrebbe mandare a fanculo. Che senso ha fare il 40 % con loro quando poi cominciano a starnazzare che o si fa come dicono loro oppure il governo cade ?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 04/02/2014 - 07:47

albauno. Ma datti una calmata e che ti credi di fare evocando la legge Scelba. Ma chi sono i veri eversivi? Ma cosa è peggio secondo te parlare dei ladri che rubano stare a guardare i ladri che rubano? Grillo può non essere simpatico...ma ti sono simpatici gli altri? Ma va là e continua ad allattare il piccolo che di sicuro è la cosa giusta da fare. W la mamma.

Alessio2012

Mar, 04/02/2014 - 10:54

@ soronico: i grillini non hanno le palle. Il fatto è che non sono attaccati dalla magistratura (forse c'é un patto segreto con il PD) e comunque non hanno nulla da perdere, perché erano nullatenenti, disoccupati o lavoratori con un basso salario.

nino47

Mar, 04/02/2014 - 12:24

@alessio2012: analisi perfetta la sua! infatti loro magari non avranno nulla da perdere,...gli altri invece che hanno fatto lega contro, da perdere ce ne hanno e come! chissa' se l'ha capito anche lei!!!continui pure a pagarseli, e profumatamente anche! e per essere coerente dovrebbe anche obbligare a prendersi i suoi soldi anche chi non li vuole....

phathose

Mar, 04/02/2014 - 14:07

Sig. Francesco Alberoni, lei e' un intellettuale disonesto. La democrazia diretta e' applicata con successo nell'intera Svizzera, paese di 8 milioni di abitanti, non una piccola comunita' (vedere wikipedia) ! Inoltre in Svizzera la democrazia diretta funziona dal 1874, quando non c'erano ne internet e neppure le automobili . Con le tecnologie attuali si puo' fare anche in Italia, ma i politici che lei difende NON VOGLIONO la democrazia diretta, per non perdere il loro potere. Si vergogni !

ferventZ

Gio, 06/02/2014 - 00:11

Forse la verita' e' il contrario....non possiamo.permetterci.un.personaggio come quel signore ..che rappresenta il pane raffermo e ammuffito di una casta grassa e parassitaria...cresciuta e pasciuta di prebende e partecipazioni che uno stato corrotto fino al midollo regala ai lacche' e lecchini dei salotti buoni....