Nuova bufera su Finmeccanica, i pm: "Fondi neri e tangenti"

Scoperti i fondi neri all'estero con cui venivano pagate le tangenti destinate ai vertici del gruppo industriale

Nuova ondata di arresti nell’inchiesta sul Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti. Lorenzo Borgogni, ex direttore delle Relazioni esterne Finmeccanica, Stefano Carlini, ex direttore operativo della Selex service management, e due imprenditori romani, Vincenzo Angeloni e Luigi Malavisi, sono finiti in manette con l'accusa di associazione per delinquere e corruzione. Dalle indagini, coordinate dai pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli Maresca, Giordano e Del Gaudio è emerso che sarebbero stati costituiti fondi neri all’estero per pagare le tangenti destinate ai vertici del gruppo industriale.

Secondo l’accusa, attraverso un sistema di false fatturazioni e sovrafatturazioni tra la Selex Service Management e diverse società affidatarie "compiacenti", erano stati costituiti cospicui fondi neri destinati al pagamento di tangenti. Società estere sono state create in paradisi fiscali nel Delaware. Gli investigatori hanno anche individuato conti correnti cifrati in Svizzera. Proprio per questo, sono stati sottoposti a sequestro preventivo 28 conti correnti e due cassette di sicurezza. Angeloni avrebbe costituito una sorta di braccio operativo dei vertici di Finmeccanica, occupandosi "della richiesta e dell’esazione delle somme di denaro illecitamente accumulate, per recapitarle ai vertici del gruppo industriale". L’imprenditore avrebbe anche ricevuto ulteriori somme originate da false fatturazioni, emesse a fronte di fittizi contratti di consulenza, predisposti a nome di una società cartiera appositamente costituita attraverso prestanomi.

Le investigazioni della procura di Napoli riguardano anche un episodio di corruzione per 4 milioni di euro. Soldi che sarebbero stati consegnati in contanti direttamente negli uffici di Finmeccanica, nascosti all’interno di due borsoni della società sportiva Valle del Giovenco.

Commenti

Boxster65

Lun, 24/03/2014 - 10:12

Potrebbero farci un altro film probabile candidato all'Oscar.... La Grande 'monnezza!! Viva l'Ita(g)lia!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 24/03/2014 - 10:23

Avranno imparato del pregiudicato e sempre a loro insaputa.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 24/03/2014 - 10:33

Chi fà l`amministrazione nelle MULTINAZIONALI ??? Se non mi sbaglio, SONO TUTTI QUEI RACCOMANDATI DI FERRO, che vengono messi in posti chiave ma non sanno il loro lavoro, o ciò che fanno. ( GLI SCALDASEDIE, con VICE , VICE e vice DIRETTORE ), TUTTO DANARO DATO AL VENTO, dai FAVORITI, dei nostri DIRIGENTI.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 24/03/2014 - 10:55

Italian, Ordine del giorno! Come al solito! Meritocrazia ZERO %; Rubare CENTO %; Tangenti MILLE %, e cosi via... In italia esiste SOLO la mentalitÀ "ITALIOT" fregare il prossimo!!

bruna.amorosi

Lun, 24/03/2014 - 11:00

gzorzi però quanto è bravo tuo padre insegna anche a fare cose all'insaputa degli altri .

vittoriomazzucato

Lun, 24/03/2014 - 11:11

Sono Luca. Per me i pm vanno a scoprire l'acqua calda. Fondi neri ne creavano per forza perché per avere lavoro la Finmeccanica doveva pagare in nero i vertici dei paesi acquirenti, come in tutte le altre parti del Mondo. GRAZIE.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 24/03/2014 - 11:32

Ma quante cagate! Commenti buoni solo da poveri statali di merda! Che non producono un"CAZZO" e si riempiono la bocca con la superiorità morale! La verità è che per mantenere a galla un attività vera, piccola o grande che sia, si deve necessariamente evadere dove si può, ungere dove non si può altrimenti e pagare tutti gli sporchi statali che stanno col coltello in mano e non sazi di fottere tutti col grasso stipendio, senza fare una mazza! Pagarli sottobanco per aggiudicare l'asta,evitare il controllo, portare avanti la pratica, rilasciare il certificato, omologare il mezzo, farsi allacciare il servizio...ANDATE A CAGARE!!!! Avanti col magistrato senza macchia e senza paura! Fottere Finmeccanica!! Mandatelo tutto in merda sto paese lebbroso!poi almeno non ci sarà più nessuno a mantenere le vostre follie.

piero1939

Lun, 24/03/2014 - 12:03

da che mondo è mondo le grandi e no commesse interne ed esterne si acquisiscono con grandi spinte. vorrà dire che da ora in avanti ci sbatteranno fuori anche dall'estero oppure lavoreranno solo quelle imprese che verranno acquisite da gruppi stranieri e non saranno più nostre. questo è il piano della germania ed altri stati. daremo tutto il nostro patrimonio di specialisti, invidiato da tutti. noi faremo i centurioni o i gondolieri i gianduia i pulcinella gli arlecchino i dott Balanzone ecc. ecc. e andremo tutti in paradiso candidi e puliti come i bambini. accontentiamoci e non rompiamo più le scatole. the game is over .please let play the others one.we are out.

restinga84

Lun, 24/03/2014 - 12:05

Molte volte mi sono domandato del perche`,nella nostra Italia, molte persone devono vivere ai margini della legge.Cercano, escogitando il sistema per appropiarsi,in maniera illegale, quanto a loro non compete.Perche`? Bramosia ineluttabile di posserede, anche in maniera illecoita,quanto non peculiare? Il peculato e`un reato molto grave,e i Signori,finiti in manette,avrebbero dovuto sapere in che sorta di peripezia si stavano avventurando.Ma,niente. Ed ecco il risultato.In manette, con l`accusa di associazione per delinquere e corruzione.Spero sia d`esempio per eventuali altri escogitatori,a tali imprese.

soldellavvenire

Lun, 24/03/2014 - 12:25

toghe rosse! vogliono affossare l'unico settore ancora produttivo del paese: la CORRUZIONE

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 24/03/2014 - 12:45

Investigatori fate schifo. State distruggendo la nostra migliore azienda. Sapete dove transitano le mazzete per le aziende francesi impegnate in grandi affari? risposta: valigetta ambasciata.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 24/03/2014 - 12:51

Mi pare palese l'esistenza di un piano per distruggere Finmeccanica. Schema vecchio del 1992. Al servizio della finanza americana.

bruna.amorosi

Lun, 24/03/2014 - 12:58

alleluia anche i kompagni si stanno accorgendo che in casa loro ci sono i corruttori .chissà se i magistrati avranno coraggio ? al momento ne dubito .

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 24/03/2014 - 13:44

Coraggio, beoti trinariciuti ed esultate, in questo modo le toghe chiuderanno Finmeccanica, gli appalti internazionali senza mazzette non si prendono.

fraktal

Lun, 24/03/2014 - 15:10

Gentili Vittoriomazzucato, Soldato di Lucera, Piero1939, Lorenzo1961 e Ausonio: anch'io trovo stravaganti le indagini sulle tangenti che Finmeccanica ha (o avrebbe) pagato all'estero per aggiudicarsi delle commesse. Ma il Sistri è un "progetto" (parola grossa!) tutto italiano, commissionato dal Ministero dell'Ambiente. Le tangenti non sono nemmeno giustificate dalla necessità di sconfiggere eventuali competitori: l'appalto è stato assegnato in esclusiva a Finmeccanica, per maggior precisione a Selex. In questo caso dobbiamo augurarci che la Magistratura vada avanti fino in fondo!

fraktal

Lun, 24/03/2014 - 15:10

Gentili Vittoriomazzucato, Soldato di Lucera, Piero1939, Lorenzo1961 e Ausonio: anch'io trovo stravaganti le indagini sulle tangenti che Finmeccanica ha (o avrebbe) pagato all'estero per aggiudicarsi delle commesse. Ma il Sistri è un "progetto" (parola grossa!) tutto italiano, commissionato dal Ministero dell'Ambiente. Le tangenti non sono nemmeno giustificate dalla necessità di sconfiggere eventuali competitori: l'appalto è stato assegnato in esclusiva a Finmeccanica, per maggior precisione a Selex. In questo caso dobbiamo augurarci che la Magistratura vada avanti fino in fondo!

unosolo

Lun, 24/03/2014 - 15:12

parliamoci chiaro e domandiamoci il motivo per il quale sono saliti i stipendi dei dirigenti di grandi aziende pubbliche e private , quei continui aumenti , spostamento di capitali che escono e rientrano in altre forme , insomma sono serviti ad ingrassare una quantità enorme di personaggi sia politici che altri grandi che possono o potevano fare e disfare , creare o annientare , un giro enorme di denaro , a sapere dove sia finito quel fiume e chi lo controllava , magari tra qualche anno sapremo.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 24/03/2014 - 17:32

Demolire Finmeccanica. Così poi le armi le vendono USA Francia gb e Cina. Pagando tangenti, ovviamente.

gibuizza

Lun, 24/03/2014 - 18:31

Ma ancora vi fate infinocchiare dalla procura di Napoli? Non c'è indagine che non si concluda o in un nulla di fatto in un enorme bidone tenuto in piedi solo per convenienza politica. Smettete pure di pubblicare questi articoli, la gente non li legge più (oppure legge il titolo solo per gridare allo scandalo).

angelomaria

Mer, 30/04/2014 - 21:08

MA NONERA COLPA DI VOSTI AMICONI AL GOVERNICCHIO CHELE COSE ANDAVANO MALE????HUUMFAMMI PENSAREUN PO'!!!