Il decreto sicurezza fa denunciare una falsa invalida bosniaca

Una finta invalida bosniaca che chiedeva l'elemosina davanti al Duomo di Milano è stata denunciata per l'art. 669/bis del Codice penale, cambiato dall'ultimo decreto sicurezza, che punisce l'accattonaggio "simulando deformità e malattie"

Aveva raccolto 31 euro di elemosina in un'ora. "Merito" delle sue indiscutibili doti di attrice, visto che lo stato di semi-infermità mostrato ai passanti, con tanto di schiena inarcata e stampelle, era finto. A smascherarla gli agenti della Polizia locale di Milano, che l'hanno fermata in via Foscolo, in zona Duomo, per chiederle i documenti. La donna, una bosniaca 51enne in possesso di un permesso di soggiorno francese, è salita sul furgone dei vigili da cui è scesa per fumarsi una sigaretta. Il tutto senza stampelle.

La vicenda, raccontata dal Corriere della Sera, è la punta dell'iceberg di un problema, quello dell'accattonaggio molesto in zona Duomo, che pare senza soluzione. Ma dall'ultimo decreto sicurezza arriva una sponda. Infatti, gli agenti del comando di Zona 1 della Polizia locale hanno denunciato la bosniaca applicando per la prima volta una modifica introdotta dal decreto sicurezza. Si tratta dell'articolo 669/bis del Codice penale che, nella sua nuova formulazione, punisce chi chieda l'elemosina simulando deformità e malattie, come nel caso della 51enne est-europea.

Infatti, il nuovo testo dell'articolo 669/bis del Codice penale post-decreto Salvini prevede che venga "punito con l’arresto da 3 a 6 mesi e l’ammenda da 3.000 a 6.000 euro chiunque eserciti l’accattonaggio con modalità vessatorie o simulando deformità o malattie o attraverso il ricorso a mezzi fraudolenti per destare l’altrui pietà, con conseguente sequestro dei proventi e delle cose servite o destinate a commettere l’illecito. Dopo una seconda denuncia per lo stesso reato, avvenuta 72 ore dopo la prima, la donna non si è più vista in zona. Non è da escludere che sia tornata a mendicare in Francia.

Commenti

DRAGONI

Lun, 31/12/2018 - 13:07

le hanno bruciato l'unica risorsa di vita.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Lun, 31/12/2018 - 13:20

Avrà cambiato zona con uno scatto da centometrista.

bruco52

Lun, 31/12/2018 - 13:30

le persone veramente povere si vergognano di elemosinare, mentre coloro che ne fanno un mestiere trovano mille sotterfugi per fingersi tali...diffidare sempre di chi elemosina, specialmente delle rom con un bambino piccolo in braccio....ci sono oramai altri modi per chiedere aiuto se si è in difficoltà economiche...

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 31/12/2018 - 13:34

Quindi ne' arresto ne' multa? L'Incompiuta della Polizia di Salvini...

cgf

Lun, 31/12/2018 - 13:52

forse qualche buonista avrà da contestare che stesse guadagnandosi la pagnotta, nb a 31 euro all'ora tutti in nero.

amicomuffo

Lun, 31/12/2018 - 16:02

Baffino e baffone ( per non far torto a nessuno), lo avrebbero risolto in altro modo.

SpellStone

Lun, 31/12/2018 - 16:18

BRAVO MATTEO

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 31/12/2018 - 17:20

Si vuole debellare l'accattonaggio? Si faccia una legge che si vieti a chiunque di elargire elemosine per le pubbliche vie; pena, se colto in flagranza, di una multa di 1000 euro. Nel giro di qualche giorno spariscono tutti gli accattoni!

VittorioMar

Lun, 31/12/2018 - 18:05

..presso la "CORTE DEI MIRACOLI" sono in ABBONDANZA...non ci vuole molto..sono alla luce del SOLE ...!!

19gig50

Lun, 31/12/2018 - 18:09

Questi zingari schifosi protetti dai sinistri e dai preti più schifosi di loro.

Gianx

Lun, 31/12/2018 - 18:10

@pravda99 dovrebbero arrestare la gente come te! Visto che come ha scritto tu, il partito comunista ti ha dato il lavoro, VAI a lavorare in africa!

ziobeppe1951

Lun, 31/12/2018 - 19:14

bolscevico...quindi nè arresto nè multa...l’importante è togliersela dalle palle..invece con voi, continuava a delinquere...la pacchia è finita

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 31/12/2018 - 19:15

@pravda99 - 13:34 L'arresto dipende da un Giudice, altro Ministero, altra parrocchia. Possibile che lei non ne azzecchi una che è una? E' contro tutte le statistiche e le probabilità.....

Reip

Lun, 31/12/2018 - 19:42

Ok! E una volta denunciata cosa succede? Nulla! Tanto non ha nulla da persere!

Lexius

Lun, 31/12/2018 - 19:49

C'è già stata ampia pubblicità sull'uso di stampelle corte che costringono ad andatura claudicante e che simulano grave distorsione della colonna vertebrale......basta non dare soldi a questi postulanti.

maurizio50

Lun, 31/12/2018 - 20:15

Girano a centinaia nelle città italiane gli zingari romeni e jugoslavi che fingono di avere infermità fisiche. Ma chi li fa entrare??? E rimandarli a casa loro ?????

giardinifrancesco62

Lun, 31/12/2018 - 20:24

un giudice avrà detto che fingeva per necessità. Mandiamoli su Marte, vediamo se sti zingari riescono a vivere di accattonaggio là.

rosolina

Lun, 31/12/2018 - 21:36

non sempre quelli che chiedono l'elemosina sono poveri veramente. I veri poveri dopo un po' di tempo si ammalano e spesso sono allontanati da persone che "lavorano in gruppo". Anche il settore "elemosine" è spesso regolato -si fa per dire- con il nonnismo, quando non vede all'opera spietati sfurttatori...magari si riuscisse ad arginare questa piaga..

dagoleo

Mar, 01/01/2019 - 20:31

Ma non sarebbe anche questa una risorsa? Cosa dirà ora la Boldrini? Potrebbe prendersela a casa sua come donna di servizio? Sarebbe davvero un bel gesto.

dagoleo

Gio, 03/01/2019 - 02:07

sono sicuro che questa preziosa risorsa accattonava ma...per pagarci le pensioni...chiedetelo a Boero.