Ultima fermata (finalmente) Rozzano: festa per il prolungamento del tram 15

Inaugurata la nuova tratta: cinque stop e un parcheggio al capolinea

Banda cittadina, folla delle grandi occasioni e flash. Era così atteso il prolungamento del tram 15 a Rozzano che l'inaugurazione della nuova tratta ieri mattina al capolinea di via Guido Rossa è diventata a tutti gli effetti una festa. Gran cerimoniere l'assessore milanese alla Mobilità Marco Granelli, il sindaco di Rozzano Barbara Agogliati, il vicesindaco della Città metropolitana Arianna Censi, il dg di Atm Arrigo Giana e dirigenti di Atm Alberto Zorzan e di Mm Massimo Guzzi e Calogero Napoli. Il 15 accorcia le distanze con Milano: passerà da viale Lombardia, servendo anche la zona di Rozzano Vecchio. «Si chiude una vicenda troppo lunga e complessa» ha ammesso Granelli. «Dopo dieci anni - conferma Agogliati - siamo giunti alla fine di questo cantiere che ha avuto diverse vicissitudini e problemi di gestione da parte degli organi competenti, situazioni complicate di cui i nostri cittadini hanno pagato i disagi».

La linea 15, che collega Rozzano col centro di Milano e le linee metropolitane M2, M3 e M1 (in futuro anche M4) aveva il suo capolinea di Rozzano in viale Romagna, in posizione marginale rispetto al centro urbano. Il prolungamento, della lunghezza di circa 1,7 chilometri, permette di raggiungere direttamente le più consistenti zone residenziali del comune con più di 40mila abitanti. Le nuove fermate sono cinque: «Romagna», «Lombardia», «Municipio», «Togliatti» e il capolinea «G. Rossa». Il prolungamento tranviario è frutto dell'accordo stipulato nel 2003 dai Comuni di Milano e Rozzano in merito al depuratore Milano Sud. I lavori ora ultimati costituiscono il completamento delle opere avviate anni or sono, rimaste bloccate a causa del fallimento di due precedenti appaltatori. Il costo dell'opera sostenuto da Palazzo Marino ammonta a circa 14 milioni 794mila euro. La tranvia si sviluppa interamente in sede propria, prevalentemente su parterre al centro dell'asse viario. I pali per il sostegno della linea aerea di alimentazione sono posti lungo i marciapiedi e sono utilizzati anche per l'illuminazione pubblica. Notevole è stato il rifacimento della fognatura lungo buona parte del percorso e l'intervento si è concluso con la riasfaltatura di tutte le strade in qualche modo interessate dalla tranvia. Presso il nuovo capolinea è stato realizzato un piccolo parcheggio di interscambio, oltre alla sistemazione a verde dell'area, che si integra con il parco che da lì arriva fino alla Cascina Grande, sede della biblioteca e del centro culturale di Rozzano.