Ceuta, il governo stanzia fondi per rafforzare il muro anti-migranti

Il ministro dell'Interno di Mariano Rajoy ha annunciato un programma di rinnovamento e rafforzamento del muro dopo che il numero dei migranti arrivati a Ceuta è cresciuto del 30%

Il governo spagnolo intende innalzare, rafforzare e potenziare la barriera anti-migranti che cinge da anni Ceuta, l'énclave di Madrid in terra africana che negli ultimi mesi è tornata al centro di un'ondata migratoria sempre più massiccia.

Nell'ultimo anno gli arrivi di migranti irregolari nella città iberica sono cresciuti del 34%, con circa 9mila clandestini che hanno tentato di entrare in Europa passando sopra il muro di acciaio e filo spinato. Tentativi che ovviamente hanno rovinato il muro in più punti e che pertanto hanno spinto l'esecutivo guidato da Mariano Rajoy a metter mano al portafoglio pur di rendere ancora più impenetrabile una delle poche frontiere terrestri con il Marocco.

Per questo il ministro dell'Interno, Juan Ignacio Zoido, ha annunciato che il governo spenderà altri 12 milioni di euro per installare ancora più termocamere, ricostruire le parti del muro più vecchie o danneggiate ed eliminare gli angoli ciechi che ad oggi non si riescono a sorvegliare 24 ore su 24. Madrid insomma non baderà a spese finché il muro di Ceuta non "espleterà il proprio compito" completamente.

Al di là delle statistiche, in effetti, gli assalti - con più o meno successo - al muro della città spagnola stanno assumendo dimensioni sempre maggiori. I migranti provano a forzare la barriera confinaria in grandi gruppi di centinaia di persone: si nascondono negli accampamenti sulle montagne marocchine di fronte alla valla e quindi contano sulla forza del numero per penetrare oltre la frontiera. Che da oggi sarà ancora più robusta.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 19/09/2017 - 12:53

Ottima idea , alzatelo di circa 20 metri , facciamo 21 vamos :)

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 19/09/2017 - 12:57

Solo le mine antiuomo, il filo spinato elettrificato e le mitragliatrici azionate automaticamente possono fermarli, purtroppo.

glasnost

Mar, 19/09/2017 - 13:01

E' per questo approccio che la Spagna cresce (anche economicamente) ben di più di un 'Italia imbelle e servile verso i dettami del finanziatore dei sinistri Sig. Soros.

Divoll

Mar, 19/09/2017 - 13:02

Che mentalita' bisogna avere per voler andare per forza dove non ti vogliono al punto da mettere muri e sbarramenti pur di fermarti? La mentalita' dell'invasore. Difficile spiegarlo diversamente.

cgf

Mar, 19/09/2017 - 13:11

non serve alzarlo, basta elettrificarlo, fanno così anche a Cuba per impedire alle persone in carcere perché non la pensano come il regime possano fuggire, tecnica esportata, sempre dai cubani, in Venezuela.

Malacappa

Mar, 19/09/2017 - 13:37

Non alzate il muro sniper e' quello che ci vuole

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 19/09/2017 - 13:47

Solo noi andiamo a prenderli in pompa magna, gli altri si difendono come possono.

TSUBAME1

Mar, 19/09/2017 - 13:55

Visto che noi di muri non ne possiamo fare, investiamo in sommergibili e siluri... . Decima Comandante!

lividanddisgusted

Mar, 19/09/2017 - 14:37

RETI ELETTRIFICATE E MINE ANTIUOMO !!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 19/09/2017 - 14:37

Mettere il cartello con il teschio, alta tensione, e chi vuole suicidarsi, non se la prenda con gli altri.

Ritratto di Antogno

Antogno

Mar, 19/09/2017 - 14:39

Fa bene la Spagna. Noi dobbiamo solo fare il blocco navale.

ziobeppe1951

Mar, 19/09/2017 - 14:40

Al di qua del muro (territorio spagnolo).... bisogna stendere tappeti di chiodi

Reip

Mar, 19/09/2017 - 14:50

Sparate! Li risolvessero a casa loro i problemi, piuttosto che portarli da noi!!!

Divoll

Mar, 19/09/2017 - 15:14

Se avessimo un governo con gli attributi (e non una manica di servi delle elite globaliste) la marina militare sparerebbe ai barconi come fanno in Australia. E magari aggiungerebbero una legge in base alla quale, come in Australia, se arrivi clandestinamente, sarai espulso immediatamente, che tu sia profugo o no.

ginobernard

Mar, 19/09/2017 - 15:55

"Che mentalita' bisogna avere per voler andare per forza dove non ti vogliono al punto da mettere muri e sbarramenti pur di fermarti? La mentalita' dell'invasore. Difficile spiegarlo diversamente." oppure quella del disperato. Il problema è che questi sono disposti a tutto e lo faranno vedere molto presto. Appena capiscono che non c'è di fatto contrapposizione sfondano e fanno i loro porci comodi. Beato chi riesce a sopravvivere.

martinsvensk

Mar, 19/09/2017 - 16:05

Cosa si aspettano di trovare poi da questa parte rimane un mistero. Penso che molto li spinga anche il gusto di trasgredire un ordine, di sfidare chi non li vuole perché molto spesso, specie per gli Arabi, le condizioni di vita che lasciano non sono poi peggiori di quelle che trovano qua.

@ollel63

Mar, 19/09/2017 - 16:23

Costa di meno riportare questi invasori -TUTTI MASCHI VIOLENTI INCIVILI NULLAFACENTI TROGLODITI ASSATANATI E TERRORISTI- A 30 miglia dalle nostre coste e scaricarli in mare: che nuotino fino alle coste africane, eventualmente accompagnati -a nuoto- dai nostrani buonisti sinistrati e dal francesco del vaticano. Son tutti canaglie.

cgf

Mar, 19/09/2017 - 16:27

@Reip Zapatero lo ha fatto, ma lui era... Zapatero, l'idolo delle sinistre.

giancristi

Mar, 19/09/2017 - 16:30

Dovremmo prendere esempio dalla Spagna e rafforzare le tecniche di respingimento dei clandestini. Certo che lo ius soli darà un se4gnale di gradimento, un invito a venire. A Madrid c'è il Partito Popolare. I Italia ci vorrebbe Salvini. Speriamo comunque che, alle prossimee3lezioni, il PD sia spazzato via!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 19/09/2017 - 16:34

Divoll: non hai nemmeno capito che in Italia di clandestini ne arrivano pochissimi. D'altronde sei un bananas e non conosci la lingua italiana.

Ritratto di cape code

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 19/09/2017 - 23:30

cape code: io direi che si "difendono" inutilmente. Chi la fa l'aspetti! Inoltre Ceuta e Melilla sono o non sono in Africa?