Pistorius, la famiglia di Reeva mostra le immagini dell'omicidio

Durante l'ultima seduta del processo, la famiglia di Reeva Steenkamp, la modella sudafricana uccida da Oscar Pistorius, ha mostrato le foto dell'omicidio

Durante l'ultima seduta del processo, i legali di Oscar Pistorius hanno giocato la carta della compassione mettendo a nudo la disabilità dell'ex atleta paraolimpico. La famiglia della vittima non si è fatta intimidire e ha risposto mostrando per la prima volta le foto scattate a Reeva Steenkamp dopo il suo omicidio.

Ieri, si è tenuta l'ultima seduta del processo che vede imputato Pistorius per l'omicidio della sua ex ragazza Reeva. Gli avvocati dell'atleta paraolimico si sono giocati il tutto per tutto e per evitare alleggerire la pena dell'ex campione, lo hanno fatto sfilare in aula senza protesi. Oscar ha mostrato davanti le telecamere di tutto il mondo la sua disabilità.

I suoi difensori hanno voluto riprodurre la situazione che si verificò la notte del 14 febbraio 2013, quando il campione sudafricano sparò a Reeva Steenkamp, uccidendola. (Per la balistica, l'ex atleta quella notte era senza arti artificiale ndr). Secondo la difesa, l'ex atleta paralimpico agì per paura, pensando che i rumori provenienti dal bagno fossero causati da un ladro. Facendogli togliere le protesi, gli avvocati hanno voluto mostrare la sua effettiva difficoltà nell'agire e nell'aggredire qualcuno.

E mentre Pistorius camminava in aula senza protesi, la famiglia Steenkamp ha risposto con l'autorizzazione al rilascio delle foto scattate immediatamente dopo l'omicidio della figlia Reeva. I genitori della vittima hanno invitato la corte di Pretoria a mostra, per la prima volta, le immagini nel corso dell'udienza di ieri.

Le foto che ritraggono la povera Reeva sono state pubblicate dal Dailymail che ci tiene a precisare che non tutti gli scatti sono stati resi note al pubblico perché alcuni sono veramente troppo atroci. Nelle foto si vede la giovane Reeva a terra senza vita ricoperta di sangue.

Il processo a carico di Oscar Pistorius si concluderà con la sentenza definitiva del 6 luglio, in ogni caso l'ex atleta paraolimpico dovrà scontare un minimo di 15 anni di reclusione. (Guarda le foto choc)

Commenti

Boxster65

Gio, 16/06/2016 - 12:11

ergastolo.

paco51

Gio, 16/06/2016 - 12:45

BUTTATE LA CHIAVE!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 16/06/2016 - 14:09

I legali dell' accusa hanno risposto degnamente alla meschina messa in scena della difesa.BEN FATTO.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 16/06/2016 - 18:02

Quello che non torna nella ricostruzione dei fatti è che l'accusato non si è preoccupato prima di sparare di dove fosse la vittima, cioè la sua compagna. Ora se io sono a casa mia con la mia compagna e temo che ci sia un intrusione per prima cosa mi preoccupo di proteggere la mia compagna e quindi se non la vedo e sento dei rumori nel bagno per lo meno prima di sparare la chiamo per sincerarmi di dove si trova perchè magari è stata presa in ostaggio dall'intruso e sparando rischierei di colpirla. Non pare che Pistorius se ne sia preoccupato , per me è omicidio volontario.

Ritratto di pedralb

pedralb

Gio, 16/06/2016 - 20:39

Cazz....ma in prigione e buttare via le chiavi....non prima di avergli tagliato anche le braccia...gli assassini di tale specie non meritano alcuna pietà.....in caso contrario si riporti in vita quella povera ragazza!!!