Di Battista soffia sul fuoco: "Siri? Noi diversi da Lega"

Alessandro Di Battista soffia sul fuoco di una possibile crisi di governo tra Movimento Cinque Stelle e Lega

Alessandro Di Battista soffia sul fuoco di una possibile crisi di governo tra Movimento Cinque Stelle e Lega. L'ex parlamentare pentastellato sfrutta l'indagine su Siri per "sparare" sulla Lega. In un'intervista al Fatto, Dibba va all'attacco e non usa giir di parole puntando il dito contro il Carroccio: "Abbiamo una concezione del tutto diversa del tema della legalità, però mi auguro che il Carroccio possa ripulirsi un pò seguendo l’esempio del Movimento".

Poi parla del caso degli audio della Raggi e sottolinea che non ci sarà nessuna differenza di trattamento: "Quando mai il Movimento ha difeso un proprio esponente indagato per corruzione o per altri reati gravissimi? Marcello De Vito lo abbiamo cacciato nel giro di poche ore". Di certo in casa 5 Stelle pesa come un macigno il nuovo fronte romano che potrebbe avere anche conseguenze gravi sulla tenuta della Giunta e sulla poltrona del sindaco, Virginia Raggi. Su questa vicenda le parole di Di Battista puntano comunque a mettere Siri in una posizione più esposta rispetto al sindaco pentastellato e l'affondo, come sempre, sulla Lega non manca: "L’inchiesta che ha portato al processo per la sindaca Raggi, poi assolta, non è certo un’onta come l’indagine per corruzione che riguarda il sottosegretario e uomini che vengono descritti come vicini a esponenti della mafia - aggiunge Di Battista - Auguro a Siri di essere pienamente innocente, sia chiaro. Ma finché c’è solo il sospetto che abbia avuto a che fare con personaggi che sono legati alla criminalità organizzata deve farsi da parte, se un sottosegretario del M5S si fosse trovato nella posizione di Siri si sarebbe dimesso in cinque minuti". Insomma Dibba si butta nella mischia e probabilmente tifa già per una crisi che possa mandare in aria il governo Lega-M5s.

Commenti

STREGHETTA

Ven, 19/04/2019 - 12:51

" Purtroppo ritornano " - Questo sembra sempre scomparso e disinteressato alla politica, ma torna fra le palle ad ogni piè sospinto. Non doveva essere da qualche parte, luoghi esotici e rigorosamente terzomondisti, a fare reportage per Il Fatto Quotidiano di Travaglio? Che se ne stia a compiere la sua preziosa opera, certo apprezzatissima da tutti, specie da quelli che di un furbo e viziato figlio di papà ne fanno completamente ameno. Rauss, Dibba! Vai a giocare al reporter e blatera in altro Continente!!!!

agosvac

Ven, 19/04/2019 - 12:59

La cosa strana è che i 5 stelle minacciano la crisi ma non la fanno mai. Perché??? Forse hanno capito che Mattarella non si fida manco per niente dei 5 stelle. L'ipotesi di un Governo 5 stelle PD si fa sempre più lontana, sempre più probabili le elezioni anticipate che ridurrebbero i 5 stelle addirittura inferiori al PD.

lupo1963

Ven, 19/04/2019 - 13:32

Concetto diverso della legalita’. Filippo Nogarin , sindaco di Livorno , indagato per omicidio colposo plurimo per l’alluvione di Livorno , e’ candidato alle elezioni europee ...

vale.1958

Ven, 19/04/2019 - 13:40

ha ragione Di Battista la Lega è diversa da loro, infatti governa da 23 anni lombardia e veneto le due regioni prime in tutto in Italia.I 5GRULLI ogni cosa che governano vedi roma livorno torino italia la fanno fallire.

giovanni235

Ven, 19/04/2019 - 13:40

E arrivò una voce dell'aldilà che disse:noi 5s siamo diversi della Lega.La voce sembrava quella di Di Battista.La prova provata che l'aldilà esiste.

investigator13

Ven, 19/04/2019 - 14:04

quand'è che finisce sto governo di mxxxa

un_infiltrato

Ven, 19/04/2019 - 14:37

E se l'ha detto il Dibba - che è un UOMO POLITICO di elevato profilo - c'è da credergli!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 15:03

agosvac - 12:59 Aggiungo alle sue considerazioni che trovo corrette, che non vogliono essere loro per primi a far cadere il governo. É una questione di "prestigio" per loro far passare Salvini per quello che ha torto. Peccato per loro: sono solo dei giocaroti di poker alquanto scarsi questi dei 5s, vorrebbero riacquistare il consenso perso dando addosso a chi ha sottoscritto il programma non all'opposizione. Gente così ha un senso dell'etica molto sui generis.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 19/04/2019 - 15:14

Anche loro "antropologicamente diversi"?

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 19/04/2019 - 15:15

questi NULLA tra poco spariranno. Così come i loro lauti stipendi che rubano quotidianamente agli ITALIANI.

STREGHETTA

Ven, 19/04/2019 - 16:46

Purtroppo, chi ha fatto il parlamentare, poi i lauti vitalizi se li becca per sempre. I 5Furbi hanno attaccato il loro cappello di diseredati ( o finti tali )e di nullafacenti al chiodo giusto.

gabriel maria

Ven, 19/04/2019 - 22:46

diversi in che senso............certamente non sono per la famiglia "medioevale".........cosa hanno fatto in anno:il decreto per i fancazzisti.......e poi.....ditemi cosa hanno fatto in un anno ...