Quel "fido" all'Ong di Casarini garantito da Vendola e sinistra

La nave dei centri sociali in mare grazie a un maxi finanziamento della Banca Etica concesso grazie alle garanzie di Vendola e di altri politici

Senza Vendola il ritorno di Casarini non sarebbe andato in scena. E neanche senza la Banca Etica, quella preferita dai grillini per intenderci. Ma di cosa stiamo parlando? Del fatto che "Mediterranea Saving Humans", ispirata dall'ex no global, sia riuscita ad acquistare la nave Mar Jonio, a metterla in funzione e a farla partire in mare alla ricerca di naufraghi e migranti. Nell'ottobre 2018 infatti la Banca autorizza il prestito all'associazione umanitaria. Si parla di 460mila euro, mica briciole. Elargite con un fido elastico e flessibile, di quelli che difficilmente si concedono ai privati correntisti. E chi ha permesso questo prestito? L'ex governatore della Puglia, Nichi Vendola, insieme a Erasmo Palazzotto e Nicola Fratoianni, esponenti di Sinistra Italiana, e Rossella Muroni, esponente di Liberi e Uguali, il partito di Grasso e della Boldrini. Tutti a fare da garanti personali. Grazie a loro, nelle tasche di Casarini e compagni arrivano i soldi che servono per comprare e ristrutturare un vecchio rimorchiatore. Ovviamente gli antagonisti dei centri sociali non hanno il know how per trasformare la Mare Jonio in una imbarcazione "Search and rescue". Per questo arrivano alcuni volontari di Sea Watch e Open Arms.

Anche i correntisti di Banca Etica fanno sentire la loro indignazione. "Mi spiace molto ma non sono per nulla d'accordo con questo tipo di finanziamenti - scriveva Paolo sul sito - avreste dovuto almeno metterlo ai voti e vedere se la maggioranza dei soci era d'accordo o meno, davvero una grande delusione". "Mi pare un'iniziativa politica, non economica, se Banca Etica vuole cominciare a fare politica lo dica chiaramente. Io e mia moglie, correntisti e azionisti, faremo le nostre valutazioni", scriveva un altro utente. Addirittura c'è stato chi ha denunciato di aver chiesto un prestito di 5mila euro dando in garanzia un immobile di 150mila euro e si è visto rifiutare il prestito dalla banca. Che, tra l'altro, ha rivendicato la sua scelta: "Questa operazione è in linea con quei valori che ci hanno portato in questi anni a finanziare, per circa 70 milioni di euro complessivi, centinaia di realtà che operano per un'accoglienza degna nel nostro paese".

I 460.000 euro dati alla Ong Mediterranea saving humans sono stati concessi con la formula del "fido a revoca", che, come ricordava La Verità, non avendo scadenze definite, permette una gestione flessibile del rientro.

Passano pochi mesi e la Mare Jonio scatena le polemiche per aver recuperato 40 migranti al largo delle coste libiche, poi il braccio di ferro col governo, il sequestro, il dissequestro, l'indagine della Procura di Agrigento per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Commenti

Reip

Ven, 12/04/2019 - 22:59

Ma se e’ quasi un anno che addirittura qui dentro, nei commenti che leggo persone comuni, denunziano tutte queste cose!! Anche andando per esclusione, ma chi puo’ finanziare le ONG le coop rosse i centri sociali e l’industria dell’accoglienza? ...I marziani???

Giorgio5819

Ven, 12/04/2019 - 23:36

...Poi, quando certe banche vanno rotoli, deve intervenire lo stato ( gli italiani ), per restituire i soldi agli investitori e ai correntisti...( somari ). QUESTO E' LO SCHIFO LEGALIZZATO DEI C O M U N I S T I .

nunavut

Ven, 12/04/2019 - 23:39

Non avendo la possibilità disdegnando di unirsi con una donna,ne vuole importare,come fece lui andando a Montréal nella "piccola Italia"con il suo congiunto (?) e usufruendo delle leggi californiane dove ci sono una moltitudine di persone come lui.Scritto questo lui potrebbe fare qualunque cosa che riguarda la sua vita privata ma non ropa con le sue idee le quali mettono a repentaglio la sopravvivenza della NOSTRA PATRIA.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 13/04/2019 - 00:09

Liberi e Uguali ... sì liberi di fare i porci comodi e uguali a quelli che predicano bene e razzolano male.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 13/04/2019 - 00:13

Con quel gruzzolo avrebbero rimpatriato tutti quei sedicenti migranti e avrebbero permesso loro di mantenerli colà vita natural durante ... pure il dogma della Carità è stato manipolato per mere "questioni di bottega".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 13/04/2019 - 00:31

Che una banca sia portatrice di valori etici mi sembra una contraddizione di fondo considerato che le banche si nutrono col "sangue" dei contribuenti ovvero quei cittadini che in loro sciagurata buona fede sperano di fare opera pia depositando i loro quattro soldini risparmiati in mano a persone che non aspettano altro che questo, oltretutto obbligati sub lege ad aprire un c/c/b. Se una banca etica, nomen omen, si presta ad azioni che di caritatevole hanno solo fini politici o velati oscuri interessi questa la dice lunga sul grado di civiltà, consesso di persone il cui vivere è intessuto di rispetto ed aiuto reciproco, in cui siamo sprofondati.

lisander

Sab, 13/04/2019 - 01:01

Vabbè, ma saranno affari loro? Sono forse soldi pubblici?

gio777

Sab, 13/04/2019 - 05:10

Si, tutto chiaro. Ma non capisco una cosa, come fanno a pagare la rata del finanziamento? Li dovranno restituire in qualche modo quei denari. Non capisco proprio come fanno a fare utili per poter ripagare il finanziamento, comprano e vendono qualcosa? Si fanno pagare per il servizio di salvataggio? Si fanno pagare la crociera? boh!!! i misteri della vita!!!! però quel casalino li mica è scemo....

gabriel maria

Sab, 13/04/2019 - 07:52

amici,cosa aspettate a cambiare Banca? Banca Etica è diventata la Banca della estrema sinistra.....

27Adriano

Sab, 13/04/2019 - 08:15

Sono gli sporchi giochi dei pervertiti di sinistra.. con la protezione della magistratura...

Annapurna10

Sab, 13/04/2019 - 08:29

Quindi a spese nostre, visto che questi parassiti di sinistra vengono mantenuti tutti dallo Stato italiano.

paci.augusto

Sab, 13/04/2019 - 09:23

Questi pseudo, ipocriti, bugiardi finanziatori della nave per andare a raccattare clandestini sulle coste libiche e poi, sfrontatamente, gloriarsi di aver ' salvato ' ( sic????!!!!!) naufraghi ( sic???!!!), non hanno MAI lavorato un solo giorno in vita loro!!!Questi trinariciuti cercano SOLO di continuare la speculazione sul lurido finanziamento accordato a questi clandestini e, con lo ius soli, procurarsi futuri sudici elettori!!!

Ritratto di nordest

nordest

Sab, 13/04/2019 - 09:47

Da semplice cittadino: se ho capito bene questa gente viene pagata sempre dal popolo italiano?povera nazione ci stiamo autodistruggendo.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 13/04/2019 - 10:03

Andrebbero tutti indagati per favoreggiamento all'immigrazione clandestina , banchieri compresi.

baio57

Sab, 13/04/2019 - 10:23

Moooolto bene.." abbiamo finanziati centinaia di realtà che operano per un'accoglienza degna nel nostro paese..." ?? QUINDI AVETE FINANZIATO LE COOP DEDITE AL BUSINESS CHE RENDE PIU' DELLA DROGA,SICURI DEL RIENTRO DEL PRESTITO GRAZIE AI 35 EURO A RISORSA .ED ORA CHE SI SONO RIDOTTI A 21 EURO ?????

Gumbar4all

Sab, 13/04/2019 - 10:34

Quindi si tratta di una bella mossa politica della sinistra per destabilizzare il governo, con l’aiuto di vecchie conoscenze no global... comunque da qualche parte avevo letto che tra i garanti figurava anche qualche esponente grillino... invito il giornalista ad informarsi meglio e magari ad aggiornare l’articolo!

baio57

Sab, 13/04/2019 - 10:38

@lisander " sono soldi pubblici ..? "Finanziare le coop dell'accoglienza ,secondo te cos'è ?

lawless

Sab, 13/04/2019 - 11:51

la ong devono essere messe tutte fuori legge. Lo dimostra quella creata da casarini personaggio di dubbia moralità, violento di sicuro, antiitaliano convinto e spalleggiato da poteri politici che mirano a portare scompiglio nei paesi con governi democraticamente eletti. La facilità con cui può essere messa in mare una qualsiasi carretta dandogli l'appellativo di ong deve far riflettere, a stretto giro di tempo si potrebbero creare delle vere flotte capaci anche di destabilizzare paesi cacasotto

mariod6

Sab, 13/04/2019 - 11:53

Ovviamente ognuno fa quello che gli pare con i suoi soldi, ma siccome questa pletore di politicanti trombati e in via di estinzione hanno garantito personalmente un finanziamento volto ad infrangere molteplici leggi dello stato ed allo sfruttamento del traffico di esseri umani, vanno tutti inquisiti e messi in galera. Ma siccome la magistratura rossa li appoggia, i vari PM se la prenderanno solo con Salvini per aver impedito lo sbarco dei parassiti. Quanto poi ai correntisti "etici" a chi volete andarla a raccontare la favola del sostegno alle piccole imprese ??? Non lo sapevate che era solo un finanziamento all'estrema sinistra ??? Non siate ipocriti e fatevene una ragione.

Una-mattina-mi-...

Sab, 13/04/2019 - 12:36

DA BANCA ETICA A BANCA FETIDA...

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 13/04/2019 - 13:20

... e la magistratura si volta dall'altra parte ...

COSIMODEBARI

Sab, 13/04/2019 - 14:05

Ma cosa pensavate di buono su colui che prende in fitto una donna per soddisfare il suo desiderio di essere uomo/mamma? E' stato in grado pure di affittare, insieme ad altri suoi compagni, un taxi per spostare dei clandestini.

COSIMODEBARI

Sab, 13/04/2019 - 14:24

Vendola è andato in pensione a 57 anni e con 5618 euro al mese (oltre ad un assegno di fine mandato di 198.000 euro) a questi vanno aggiunti i circa 5mila euro al mese che percepisce come ex deputato. Sperando per davvero questi oltre 10 mila euro siano rimodulati alla metà.