Galantino (Cei): "I cattolici non hanno avuto sensibilità politica"

Il segretario della Cei, monsignor Galantino: "I cattolici non hanno mostrato una sensibilità politica adeguata, il discorso è più ampio rispetto al fatto che non ci sono eletti cattolici in questo Parlamento"

"I cattolici non hanno mostrato una sensibilità politica adeguata". Non ha dubbi monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, che in conferenza stampa commenta l'esito delle elezioni politiche del 4 marzo. "Il discorso è più ampio rispetto al fatto che non ci sono eletti cattolici in questo Parlamento", prosegue Galantino rispondendo alla domanda di un giornalista riguardo all’assenza nel nuovo Parlamento di cattolici che si dichiarino tali.

"L’esito delle elezioni è andato da un’altra parte e qualcuno ha scritto 'È stato sconfitto Galantino', ma io non ero candidato da nessuna parte. Non sono stato sconfitto né io né la Chiesa. "l motivo che porta la Chiesa e il Santo Padre a parlare di accoglienza - prosegue - è unicamente evangelico: 'Ero forestiero e mi avete accolto' è scritto nel Vangelo. Non riusciamo a far passare l’idea che un povero Cristo, qualunque colore della pelle abbia, non può trovare il cuore della Chiesa chiuso. È questione di convincere la gente ad andare nella direzione del Vangelo".

"Che i cattolici siano spariti come associazionismo organizzato non è una cosa di oggi - prosegue Galantino - abbiamo raccolto i frutti di un trend che esisteva. Ovviamente le nostre osservazioni sono andate al di là di una riorganizzazione non spetta ai vescovi organizzare i laici, né definire nomi di partiti, né indicare simboli. Abbiamo dovuto prendere atto di una insufficiente preparazione e sensibilità anche politica nei nostri ambienti, e il problema non è solo che non sono stati eletti cattolici in Parlamento. Dobbiamo lavorare di più per non perdere il legame col Vangelo".

Commenti
Ritratto di apasque

apasque

Mer, 21/03/2018 - 14:14

Caro Mons. Galantino, lei dovrebbe prendere atto che la disaffezione dei cattolici per la politica parte proprio dalla chiesa attuale, e principalmente da chi ne è a capo. Costui, in quattro anni, è riuscito ad allontanare un'enorme quantità di fedeli. Perché i cattolici sono sempre stati dei moderati, mentre questo papa, con le sue continue e insensate aperture ai comunisti, alle sinistre, all'islam, all'invasione dell'immigrazione, è riuscito a disamorare se non impaurire i fedeli. E da qui a non trovare più nessuno che voglia sostenere le idee cattoliche, il passo è molto breve. Mi segue, Galantino?

venco

Mer, 21/03/2018 - 14:15

Il clero della Chiesa non parla per i cattolici ma per se stesso, cioè per sottomettere i cattolici alle loro volontà,

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 21/03/2018 - 14:26

io sono un cattolico e lui un buffone. come si permette di fare queste affermazioni? cialtrone!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 21/03/2018 - 14:27

"Non giudicate, per non essere giudicati; perché con il giudizio con il quale giudicate sarete giudicati voi e con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi. Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello, e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? O come dirai al tuo fratello: «Lascia che tolga la pagliuzza dal tuo occhio», mentre nel tuo occhio c'è la trave? Ipocrita! Togli prima la trave dal tuo occhio e allora ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello. (Mt. 7 1-5) Monsignore, mediti, mediti bene la prossima volta prima di aprir bocca, ancorché un bel tacere non è stato mai scritto.

maurizio50

Mer, 21/03/2018 - 14:30

Questo emerito trafficone si impiccia di tutto fuorchè del fatto che, grazie al Parroco Argentino e ai soggetti della CEI, la Chiesa Cattolica sta scomparendo perchè incalzata dai fanatici pro islamisti. Pensi a trovare piuttosto il modo per far tornare la gente nelle chiese; altro che impicciarsi di politica tutti i santi giorni dell'anno!!!!

dagoleo

Mer, 21/03/2018 - 14:35

Non sono stati eletti cattolici in parlamento perchè con i cattolici avete perso il filo logico. Io sono un cattolico praticante ma non vi ho votato. Non posso votare e non voterò mai per una chiesa che si schiera con i comunisti, con chi fino a l'altro ieri i cattolici li perseguitava e li uccideva. Riconosco più cattolico di voi Salvini anche se l'avete apostrofato per aver mostrato il vangelo in un suo comizio. Lui il coraggio di tirare fuori il vangelo l'ha avuto, voi non avete più nemmeno quello. Levatevi le talari che indossate e gettatele, non siete degni d'indossarle e soprattutto, ormai da tempo vi sono rimasti solo i segni esteriori, segni interiori di vera fede non ne possedete più. Ormai siete guidati dalla menzogna e solo menzogna diffondete. Siete voi chiesa cattolica romana a guida Bergoglio che avete perso la strada e vi state girando attorno per ritrovarla, sempre che ci riusciate.

tofani.graziano

Mer, 21/03/2018 - 14:36

Se è vero come è vero che sono spariti i cattolici(soprattutto catto-comunisti)dal parlamento, il merito è essenzialmente dovuto a personaggi come lei.Comunque non è finita qui,stanno scomparendo anche dalle chiese nelle quali la gente andava per pregare e non per sentire comizi e fregnacce dette da lei e dai suoi sodali

NoSantoro

Mer, 21/03/2018 - 14:43

Continuate così, tu e il tuo capo. Sai le risate quando non arriveranno più soldi dall'8 x mille ?

osco-

Mer, 21/03/2018 - 14:50

Ciechi che guidano ciechi, almeno chi si fa guidare da loro.

venco

Mer, 21/03/2018 - 14:57

Questo clero della Chiesa non è più al servizio dei credenti ma al servizio di se stessi e per sottomettere i credenti cattolici alle loro volontà, negativi.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 21/03/2018 - 15:07

Parla ancora questo?

agosvac

Mer, 21/03/2018 - 15:07

Galantino dimostra di non conoscere né il Vangelo né il Cristianesimo. Gesù si rivolge alle singole persone non ai migranti fasulli quando dice che chi ha bisogno deve essere aiutato. E' giusto aiutare una persona che si rivolge a te, ma non si possono aiutare decine di migliaia di persone che in cambio non danno niente! Aiutare sì, ma suicidarsi NO, il suicidio è proibito dalla Chiesa Cristiana!!! Rifiutare l'accoglienza indiscriminata non è solo un diritto, è un dovere di un buon padre di famiglia che prima di sfamare gli altri deve pensare a sfamare i propri figli e la propria famiglia. Chi non lo capisce non è un buon Cristiano, è solo un completo idiota!!!

ondalunga

Mer, 21/03/2018 - 15:15

Fate un pò di mea culpa se ne siete capaci...quando ero bimbo invitavate durante la messa a votare DC contro il pericolo comunista (era solo per stare attaccati al concordato e fare ciò che voleva il regimo democristiano invece) ora che I comunisti sono I nuovi democristiani (scommetto che tra 4 anni avranno la parola cristiani nel simbolo) invitate a votare per costoro...ma un pò di decenza non l'avete ?

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 21/03/2018 - 15:19

Il fatto che siate quasi spariti dalla politica con la Democrazia Cristiana rimane solo un bene. Il fatto che vogliate condizionare la politica rimane un male. Purtroppo lo fate già ampiamente tutti i giorni. Bisogna tener presente che la Chiesa vive di parole e che SOLO IL 97 o 98% di quello che dicono rimangono solo parole. Non è aiuto, i messaggi che date ad esempio agli Africani di venire in Europa ed in modo particolare in Italia, perché molti di loro saranno preda della droga, della violenza, del degrado e decine di migliaia sono già annegati. Di chi rimane questa GRANDE responsabilità morale? Trovatevi il modo piuttosto di aiutare i Cristiani in Asia che sono dei veri martiri abbandonati al loro destino da parte vostra.

btg.barbarigo

Mer, 21/03/2018 - 15:21

Ancora insiste?Sarei curioso di vedere cosa contiene quella grossa testa che si ritrova.

Happy1937

Mer, 21/03/2018 - 15:27

Con i Preti di tipo "Galantino" le Chiese si stanno purtroppo spopolando. Come puo`dire che lui non ha perso? Lui e i suoi colleghi politicanti da strapazzo stanno distruggendo il Cattolicesimo.

pierigacinque

Mer, 21/03/2018 - 15:52

Caro Galantino guarda che le liste con i vari personaggi non le ha fatto il Clero, ma a voi brucia il fatto che gli italiani hanno cacciato il PD, vostro alleato per arraffare quattrini

michettone

Mer, 21/03/2018 - 15:54

Ma quale "sensibilità politica....", qui si deve definire, con chiarezza, ciò che è realmente accaduto: il governatorato del soglio di Pietro, è stato messo in mani inopportune , togliendolo ad un successore degno. I Cristiani, che sono tali, proprio perché si rivolgono a Cristo e non certo al successore di Pietro, hanno compreso che i loro voti e le loro caritatevoli azioni, dati a questa chiesa, non avrebbero sortito alcunché! Il mio prossimo più prossimo, rimane sempre lo stesso e Dio Onnipotente ed Eterno, pure! A Loro, parlo e mi rivolgo con genuflessione e rispetto, ai preti, NO!

APPARENZINGANNA

Mer, 21/03/2018 - 16:14

Inutile che il "compagno" Galantino, portavoce in Italia del suo Illustre Capo sudamericano, si indigni se la sensibilità politica dei cattolici italiani diverge da quella a senso unico - diretta con ottusa demagogia a sinistra - dell'attuale vertice della Chiesa Cattolica. Si domandi piuttosto il perché, con umiltà e senza fare spocchiosamente il saccente!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 21/03/2018 - 16:38

Il tipo finge di non capire che lui è stato un sicuro elemento che ha indisposto fortemente i fedeli verso la Chiesa. Anche i fedeli sono esseri pensanti e sono fortemente irritati e delusi per una serie di comportamenti del giannizzero veramente più che discutibili. Non lo riconosce? peggio per lui e per la chiesa che continuerà a perdere fedeli i quali vogliono sacerdoti e non maneggioni politicanti, spocchiosi e complici dei molti preti depravati coperti e protetti dall' omertà ecclesiale.

Tarantasio

Mer, 21/03/2018 - 16:44

Il partito vaticano non ha avuto sensibilità politica... è il primo e vero sconfitto... i suoi parlamentari sono ridotti a una manciata...

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 21/03/2018 - 16:52

Ecco Galantino la mia sensibilta' politica..::ho sempre dato l'8x1000 alla chiesa ma dai tempi francescani non l'ho piu' dato e non lo daro' piu' fino alla prossima "fumata bianca".L'ho dato invece ad un partito politico che merita molto di piu' di voi.Condivido il sentimento prevalente dei commenti dei lettori.Voi preti di "alto bordo", oltre ad aver dimenticato i valori cristiani, siete pericolosi per la societa' e senza rendervene conto siete causa di odio e antagonismo invece di essere bravi "pastori".Pentitevi e redimetevi, siete ancora in tempo.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 21/03/2018 - 17:17

Questo Galantino è il vice ciarlatano di Bergoglio e rappresnta al Massimo la grande bufala del cristianesimo una setta basata sul nulla e solo su superstizioni demenziali.

Trinky

Mer, 21/03/2018 - 17:18

Tu e il tuo capo Tu e uk tuo capo avete preso una di quelle batoste che vi dovre bastare per capire di piantarla con le vostre indferenze politiche: siete uno stato extracomunitario, non rompete le scatole!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 21/03/2018 - 17:48

Non lo sopporto più questo ben curato nullafacente,pensi al vaticano che all'Italia ci pensiamo noi.

gneo58

Mer, 21/03/2018 - 18:07

la chiesa e' finita, andate in pace, amen.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 21/03/2018 - 18:09

Mons. Galantino, mi dispiace, ma in questi ultimi tempi la Nave di S. Pietro sta barcollando, e parecchio, anche se il Signore la sosterrà sempre. Quello stesso Signore che pieno di zelo per la Casa di Suo Padre, scacciò i mercanti dal Tempio perché trasformato in una spelonca di ladri, oggi scaccerebbe dalla Sua Casa di preghiera tutti quelli che invece, per vostro permesso, ci vanno a banchettare o ci fanno entrare i politici non solo non cattolici, ma ABORTISTI! E non dimenticate che il vostro prossimo più prossimo non è la marmaglia afro-islamica con la quale volete annacquare la nostra cara Italia, ma i nostri anziani, costretti a rovistare nei cassonetti dell'immondizia per un po' si cibo, mentre le vostre risorse bivaccano in Hotel pluristellati. Glielo dice un cattolico convinto e praticante.

Fermantiport

Mer, 21/03/2018 - 18:09

Mons. Galantina, siamo certi che "il maligno non prevarrà sulla Chiesa". Il problema è però un altro e lei lo sa bene. Nella bimillenaria sua storia, la Chiesa ha infatti sopportato "pastori" poco degni o addirittura inadeguati. La porzione di Chiesa che è in Italia vive oggi momenti difficili, grazie anche alla divisione che parte del clero ha provocato tra i fedeli in forza di idee ed atteggiamenti come i suoi. Grazie a Dio, i cattolici in Italia hanno imparato a distinguere le Verità della Fede, dagli atteggiamenti e dalle intromissione in scelte che non spettano al clero ma ai Cittadini. Prima se ne fa una ragione, meglio è. Anche a noi Cittadini di Fede cattolica, pare che una parte della CEI non abbia quella sensibilità e intelligenza della cose, che oggi sono necessarie. Evidentemente i suoi sforzi non hanno prodotto i risultati che lei sperava. Non le rimane altro che dimettersi.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 21/03/2018 - 19:00

purtroppo i trichiapputi non avevano un grande come lui pronto a rappresentarli: loro c'erano, eccome , Hanno dunque votato per il partito che senza lavoro promette redditi certi: ci sono stati, ma hanno preferito ascoltare la voce dello stomaco piuttosto di quella di Dio che li invitava ed alla fratellanza che il solito Galantino predica ! Ma questo Galantino si accorge di quanto sta succedendo in italia? delle società che falliscono, di quelle che per sopravvivere se ne devono andare?? dei furti e delle rapine che crescono anche se non denunciate perche in troppi hanno oramai solo fame?? si accorge delle famiglie che esplodono per la mancanza di soldi?? si accorge che l' arrivo indiscriminato di migranti sta peggiorando la situazione?? perche invece di parlare non approfitta del freddo per ibernarsi e stare assolutamente zitto??

claudioarmc

Mer, 21/03/2018 - 19:18

Bella batosta, altro che palle

perseveranza

Mer, 21/03/2018 - 19:27

Alle elezioni la Chiesa ha perso, eccome! Mons. Galantino, la Cei, il mondo cattolico istituzionale continuano a non capire o continuano a fingere di non capire. Gli italiani hanno chiaramente compreso una distanza abissale tra le loro esigenze, i loro problemi e la posizione della Chiesa. Il tema che piu' impatta sulla vita degli italiani (oltre al lavoro) é indubbiamente quello della immigrazione e della sicurezza (che sono strettamente legati tra loro). Gli italiani con il loro voto hanno chiaramente detto, anzi lo hanno urlato: BASTA! Basta con una invasione immigratoria che ha cambiato la nostra vita e basta col buonismo tollerante verso chi compie crimini. La "politica" della Chiesa e i "tromboni" della Cei, al contrario insistono con le frontiere spalancate, la società aperta e l'accoglienza. La tolleranza e il perdonismo esasperato ed esasperante. Basta, gli italiani non ne possono piu' ed hanno gridato BASTA! Galantino non ci sente? Se ne accorgerà.

nopolcorrect

Mer, 21/03/2018 - 19:28

""I cattolici non hanno mostrato una sensibilità politica adeguata". Cioè, traduco, non hanno ubbidito agli ordini politici dell'Ayatollah Galantino. Brutto vero? Eh si...ormai è dall'epoca del Risorgimento che Italia e chiesa cattolica hanno spesso interessi opposti e Galantino si faccia una ragione del fatto che molti Italiani sono prima di tutto Patrioti Italiani e solo dopo cattolici. Alla Cavour per intenderci. Chiaro? Brutto vero?

tosco1

Mer, 21/03/2018 - 19:32

Mons Galantino , evidentemente, trascura il fatto che quando le parole del Vangelo furono dette, non esistevano i Musulmani. Gesu' non le avrebbe dette, dopo 600 anni. E il Mons.ed il suo superiore pensano che sia un problema di pelle?. Ma dove vivono ?.E' un problema irrisolvibile di testa, caro Mons.Sottolineo, irrisolvibile.!

pier1960

Mer, 21/03/2018 - 20:04

è preoccupato per i privilegi della chiesa e teme che un governo non catto comunista gli riduca il maltolto...altrimenti come fa a continuare a vivere nel lusso, riverito e servito, con abiti firmati e qunt'altro...tranquillo, i pecoroni italiani sono sempre pronti a mettersi a novanta....

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 21/03/2018 - 20:29

"Ero forestiero e mi avete accolto"... il discorso non fa una piega! Infatti... Gesù Cristo parlava di FORESTIERI.... non parlava di DELINQUENTI in libera uscita! E, caro monsignor galantino, per completare l'opera, lo stesso Gesù Cristo, CACCIO' gli invasori (mercanti, ladri e furfanti vari) dal Tempio a calci nel sedere, SACERDOTI COMPRESIIII... in quanto ne avevano fatto una spelonca di ladri!!! Capito, monsignor galantino?

oracolodidelfo

Mer, 21/03/2018 - 21:34

Monsignor Galantino, se Voi vi riservate il diritto di consigliare i politici italiani da mettere in Parlamento, noi ci riserviamo il diritto di elegggere il Papa......va bene?

ilrompiballe

Mer, 21/03/2018 - 21:53

Veda Monsignore, da quando si è affermata nel mondo cattolico la corrente cattocomunista (bella contraddizione di termini tra loro un tempo inconciliabili)ha distrutto prima la DC, tradizionale partito dei cattolici, poi si è infilata nel sindacato facendone polpette, infine nella Chiesa (Lei ne è la dimostrazione) :il risultato si vede.

Giuseppe45

Mer, 21/03/2018 - 21:57

Ero forestiero e mi avete accolto. Duemila anni orsono, l’impero romano era al massimo della sua estensione. E’ storicamente escluso che allora ci fossero milioni d’africani che potessero imbarcarsi facilmente dalle coste nordafricane per approdare tranquillamente sulla penisola italiana. Roma non l’avrebbe mai permesso perché l’avrebbe considerata un’invasione barbarica. La conclusione è che molti avvenimenti descritti dagli Evangelisti andavano per quei tempi, ma nei nostri sarebbero improponibili. Per capire e accettare quanto descritto nel Santo Vangelo bisogna rituffarsi nel passato e cancellare la realtà d’oggi.

VittorioMar

Mer, 21/03/2018 - 22:24

..ANCHE OGGI SIAMO AL TEMPO DEI PRETI FALSI E BUGIARDI !!

oracolodidelfo

Mer, 21/03/2018 - 23:04

W Enrico VIII .......!!!!

simonemoro

Mer, 21/03/2018 - 23:06

Le solite fesserie alla galantino, direi però che il suo capo argentino, le spara ancora più grosse.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/03/2018 - 01:06

Per questi cattokomunisti, la sensibilità politica sarebbe stata votare PD. Ahh, quanto ridere, ma non si accorgono di quanto sono grossolani?

PaolodC

Gio, 22/03/2018 - 01:49

Signor Galantino, ci faccia una cortesia, se ne vada, si cerchi un altro lavoro; qualsiasi altro mestiere andrà sicuramente bene ma, per favore, la smetta di giocare a fare il prete o vescovo che sia. Servire il Signore è una cosa seria. Lei parla sempre e solo di politica, segno che ha proprio sbagliato mestiere. E poi... chi le ha conferito il compito di giudicare l'elettorato italiano?

leopard73

Gio, 22/03/2018 - 06:17

Sicuramente la vostra sensibilità e superiore se di mezzo ce l'interesse con tanti soldi...lazzaroni.

CALISESI MAURO

Gio, 22/03/2018 - 07:31

Bel colpo Galant, siete riusciti ad affondare 2000 anni di fede e di storia,il sacrificio di migliaia di santi, le fondamenta dello sviluppo dell' occidente. Bravi e pretendavate che il popolo bue avrebbe taciuto fino al macello!! Tuttavia questa potente organizzazione religiosa da secoli sotto attacco di massonerie varie, potenze straniere etc. ha mollato e si e' accordata. Questo e' il problema. Seconda cosa Libero Stato in Libera Chiesa.... questo non viene mai applicato dal Vaticano. Avete l' idea balzana che l' Italia sia una vs colonia. Bene questo e' passato.

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 22/03/2018 - 07:46

evidentemente questo prelato, ritiene di essere il solo a disporre di rara intelligenza politica e soprattuoo di essere il solo capace di usarla: mi chiedo perche non fonda lui stesso il suo movimento politico da opporre a quelli che hanno già vinto queste elezioni: evidentemente secondo lui , nella lega non ci sono cattolici capaci ma solo imbecilli senza chiappe e senza naso: si perche quelli con le chiappe e col naso erano tutti riuniti tra i perdenti, accanto alla Boldrini ed a Renzi che da tempo si riuniscono a fare politica nelle parrcocchie e nelle chiese. Galantino?? non è piu giudicabile!

routier

Gio, 22/03/2018 - 09:19

Monsignor Galantino prenda atto che i tempi medioevali dove l'informazione e la cultura erano esclusivo patrimonio dei nobili e dei prelati, sono finiti ed il volgo, a dispetto dei santi, ha conoscenza, capacità e discernimento.

oracolodidelfo

Gio, 22/03/2018 - 10:23

Mons. Galantino, se i cattolici non hanno dimostrato sensibilità politica, voi alti prelati, dimostrate una straordinaria sensibilità....commerciale!