Gianfranco Fini sentito dai pm: è indagato per riciclaggio

Si chiude il cerchio su Fini. Interrogato dai magistrati della procura di Roma sugli affari del "re delle slot machine" Francesco Corallo

Oggi pomeriggio Gianfranco Fini è stato interrogato dai magistrati della procura di Roma sugli affari del "re delle slot machine" Francesco Corallo. L'ex presidente della Camera è indagato per riciclaggio insieme alla famiglia Tulliani, la compagna Elisabetta, il "suocero" Sergio e il "cognato" Giancarlo. Su quest'ultimo pende addirittura un mandato d'arresto che, però, non è stato eseguito dal momento che Tulliani è fuggito a Dubai.

Nei giorni scorsi era stato lo stesso ex presidente della Camera a chiedere, tramite i propri difensori, di essere sentito dal pm Barbara Sargenti e dall'aggiunto Michele Prestipino, titolari dell'indagine, affinché fosse chiarita al più presto la sua posizione. Agli stessi difensori l'ex leader di Alleanza Nazionale aveva dato mandato di querelare per calunnia l'ex parlamentare Amedeo Laboccetta il quale, con le sue dichiarazioni sugli affari della famiglia Tulliani e di Corallo, aveva chiamato in causa Fini. L'iscrizione nel registro degli indagati dell'ex presidente della Camera sarebbe scaturito in seguito alle perquisizioni a carico di Sergio e Giancarlo Tulliani che erano state eseguite nel dicembre del 2016. Gli accertamenti bancari e finanziari sui rapporti intestati alla famiglia Tulliani avrebbero portato alla luce riciclaggio, reimpiego e auto-riciclaggio da parte di Sergio, Giancarlo, Elisabetta Tulliani e dello stesso Fini. Un giro di affari illeciti che avrebbe fatto fruttare la bellezza di 7 milioni di euro.

Le perquisizioni del mese scorso avevno svelato un nuovo giro di affari illeciti che è finito per inguaiare Fini, considerato il tramite tra Tulliani e Corallo. Dopo aver ricevuto, direttamente o attraverso società offshore, ingenti trasferimenti di denaro disposti da Corallo e operati da Rudolf Baesten senza alcuna causale o giustificati da documenti contrattuali fittizi, i Tulliani trasferivano e, attraverso operazioni di frazionamento della provvista illecita e movimentazioni reciproche, nascondevano i profitti illeciti dell'associazione facendo leva su rapporti bancari personali accesi in Italia e all'estero.

Oggetto di queste vorticose operazioni, tra l'altro, sono stati i 2,4, milioni di euro, direttamente ricevuti da Corallo e, successivamente, trasferiti da Sergio Tulliani ai figli Giancarlo ed Elisabetta per essere reimpiegati in acquisizioni immobiliari a Roma e provincia. Nonché il rilevante plusvalore di oltre 1,2 milioni di euro, derivante dalla vendita dell'appartamento di Montecarlo, già di proprietà di Alleanza Nazionale di cui erano divenuti proprietari, di fatto, i fratelli Tulliani, a spese del "re delle slot machine", che aveva anche provveduto all'intera creazione delle società offshore dei Tulliani.

Commenti
Ritratto di rapax

rapax

Lun, 10/04/2017 - 17:07

aspettiamo i mandati di arresto, ovviamente prima che scappino tutti a "Dubai" eee?

paco51

Lun, 10/04/2017 - 17:11

A Verona,. citta bellissima per i week end!

Gioortu

Lun, 10/04/2017 - 17:28

L'infame subito all'asinara e buttate via la chiave-

alfa2000

Lun, 10/04/2017 - 17:31

come c'è andato in tribunale? con la scorta?, e allora vediamo di scortarlo per bene, sennò ci scappa pure questo!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 10/04/2017 - 17:33

eh.... a proposito, rispetto a quanto accade a tiziano renzi, non è che ci sta qualche appuntato dei carabinieri indagato in questa vicenda? :-) no perchè a pensarci male.... eh.....

tormalinaner

Lun, 10/04/2017 - 17:34

Fini finirà dalla panchina al cortile per la boccata d'aria del carcere, il posto che si merita per avere tradito.

piazzapulita52

Lun, 10/04/2017 - 17:43

Giorgio Almirante si starà rivoltando nella tomba! Nessuna pietà per i traditori!!!

paràpadano

Lun, 10/04/2017 - 17:48

L'arroganza di questo individuo traditore non aveva limiti spero ora che sia tutto vero e lo mettano in gattabuia.....però dubito che ce la facciano perché il personaggio è come un serpente che scivola via !

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 10/04/2017 - 17:48

in galeraaaaaaaaa

ilbarzo

Lun, 10/04/2017 - 18:23

Questo signor cialtrone, traditore mercenario di un Fini qualsiasi,spero lo mettano in galera a marcire o perlomeno farcelo restare fino a quando non sputa tutta la verita di quanto avvenne tra lui e quel verme di Napolitano,quando con il suo gruppo di traditori lasciò il governo costringendo Berlusconi a dare le dimissioni.Da allora abbiamo avuto tutti governi di sinistra,eletti con colpi di Stato.

peter46

Lun, 10/04/2017 - 18:25

paràpadano...(il primo che capita)speriamo veramente che sia 'gatta buia' e non 'servizi sociali' fra 80-90enni,foss'anche non a Cesano Boscone ma a Canicattì...perchè lui non ha il potere dell'Altro' che in certi momenti prendeva il meno arzillo imponendogli(per il suo bene ooohhh!)"alzati e scopa" e quello...eseguiva portando su è giù il bastone nel mentre il vicino teneva la paletta.No,Fini non potrebbe proprio avere quella 'capacità' che è peculiarità di pochi 'eletti' e degli 'statisti' altrimenti sarebbe stato capace di 'allontanare' i suoi colonnelli e caporali da nani e ballerine e 'ri-fondare' l'AN per come normalmente le 'comunità' sanno fare.NB:aspetta e spera.NB:ci sta andando dai PM,non sta cercando 'leggi compiacenti' non essendo in 'attività' ed il 'presunto' istigatore sembra non conti più un bel niente.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 10/04/2017 - 18:31

certe donne sono impresentabili

Tarantasio.1111

Lun, 10/04/2017 - 18:49

TRANQUILLI...presto il caso sarà archiviato per non aver commesso il fatto...lui è indegno ma,se lo ha fatto è perché qualcuno più indegno di lui glie lo ha permesso di farlo...

un_infiltrato

Lun, 10/04/2017 - 19:15

Sarebbe interessante sentire al riguardo il parere del vecchio, indimenticabile direttore del tg4 Emilio Fede che vedo,da più parti invocato in altri commenti, per esigenze comuni alle mie. Mi spiego meglio: l'ONOREVOLE fini, in questa incresciosa vicenda che lo vede impelagato fino al collo, non sta facendo una figura proprio ONOREVOLE. Una figura che, per l'appunto, l'inimitabile Emilio Fede non avrebbe esitato a definire come figura di mer-da.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 10/04/2017 - 19:15

Barzo..NOMI!!NOMI dei traditori.Così la gente se ne ricorda alle prossime amministrative.

routier

Lun, 10/04/2017 - 19:32

Mi chiedo come una persona indubbiamente intelligente come Giorgio Almirante abbia preso uno svarione tale da eleggerlo come suo successore.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 10/04/2017 - 19:47

GODO...GODO...GODO

peter46

Lun, 10/04/2017 - 20:00

paràpadano...te l'avrei raccontata io l'arroganza se non ci fosse stata mia 'squalifica' su quest'argomento.

Ernestinho

Lun, 10/04/2017 - 20:08

Finirà a "tarallucci e vino". Come sempre, in italia!

renato68

Lun, 10/04/2017 - 20:23

Oggi pomeriggio commentavo con un amico la vicenda che coinvolge Fini e i Tulliani. Sono stato preso da un conato di vomito. Fini era quello che quando si esibiva da Vespa, sembrava l'onestà fatta uomo! Per dirla alla Totò: ma mi faccia il piacere!!!!

Italiano-

Lun, 10/04/2017 - 21:55

Il soggetto è stato sentito dal PM, l'essere indagato è atto successivo, non è scontato. Per ora il PM studierà gli atti e le dichiarazioni del soggetto, appunto. Grazie

Lens69

Lun, 10/04/2017 - 22:06

e pensare che era il piú grande dei politici di destra e ora guardate come é finito in basso con gran faccia tosta

tuttoilmondo

Lun, 10/04/2017 - 22:23

Ha distrutto la destra e forse... l'Italia. Che pena si merita?

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 10/04/2017 - 22:42

....ma Gianfango...cosa hai fatto?

federik

Mar, 11/04/2017 - 00:08

Attenti che Giuda scappa, mettetelo dentro!

roberto zanella

Mar, 11/04/2017 - 01:17

E adesso che fai ? Mi cacci ?...Dentro in galera ????

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 11/04/2017 - 07:28

quanta solerzia "magistrale" ora che non serve più, sarebbe bastato fargli un semplice accertamento fiscale a tempo debito ... solo una piccola dimenticanza di equitalia e co.

Holmert

Mar, 11/04/2017 - 08:40

Silvio è stato condannato in via definitiva con la formula: "non poteva non sapere". Questo invece ribadisce a più riprese che lui non ne sapeva niente dei traffici del cognato. Mi nun so, mi son furesto, diceva una vecchia pubblicità. Gli crederanno i magistrati? Vedremo se a sapere tutto dovrebbe essere solo "il perseguitato".

marco.olt

Mar, 11/04/2017 - 08:47

Da scommettere che insabbiano tutto ..ci pensano i suoi colleghi, non vogliono rischiare di essere condannati a loro volta per gli stessi reati

Happy1937

Mar, 11/04/2017 - 09:05

Papa', Mamma, Sorella e Cognatone in galera prima che scappino anche loro a Dubai a godersi il frutto delle ruberie.

Ritratto di llull

llull

Mar, 11/04/2017 - 09:24

Ma non era già stato prosciolto? Mi pare di ricordare che il proscioglimento venne comunicato lo stesso giorno in cui si seppe era stato indagato.

Ritratto di ghirlandaio

ghirlandaio

Mar, 11/04/2017 - 09:50

Ma come si fa a ridursi così per un po' di pelo?

jenab

Mar, 11/04/2017 - 11:19

bravo fini, un esempio per tutta la destra italiana, ma lo sai quanti vorrebbero fare come te?

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 11/04/2017 - 11:38

@peter46. Leggendola mi accorgo,ma senza stupire,che esistono individui peggiori, ma di molto, dello stesso Fini. lei e' un portatore di odio e di invidia che si qualifica da solo. Lei vive male ed e' molto probabile che faccia vivere male, con la sua ideologia ed il suo odio, anche la sua famiglia ( se ne ha una ). p. s. Le ricordo che Berlusconi e' stato condannato IN VIA RETROATTIVA, quantunque non possibile per la legge italiana, per un reato inesistente per uno che paga miliardi di tasse. E che comunque, OVVIAMENTE, sara' assolto dalla Corte di Strasburgo. Ogni ulteriore parola spesa con lei e' tempo perso. Auguri di un buon migloramento....

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 11/04/2017 - 11:41

a Fini purtroppo non succedera' nulla. Tutti, ed in primis i magistrati, hanno paura che si metta a parlare. Sarebbe bello sentirlo vuotare il sacco !!..

cirdan

Mar, 11/04/2017 - 11:42

Se Fini fosse quello che decantava di essere si sarebbe già separato dalla moglie e denunciato il cognato; ma non lo è...