"Pronto lo sconto a Battisti: così lo riportiamo in Italia"

Il sottosegretario alla Giustizia: "L'impegno di fargli scontare soltanto 30 anni già comunicato al Brasile"

«Abbiamo preso un impegno».

Quale?
Cosimo Ferri, sottosegretario alla giustizia, magistrato e figlio d'arte - il padre Enrico è stato ministro dei Lavori pubblici - va dritto al punto: «Abbiamo inviato una nota all'ambasciata d'Italia in Brasile in cui diamo rassicurazioni formali sul punto più controverso: quello dell'ergastolo».

Che non è contemplato dalla legislazione brasiliana. Come se ne esce?
«L'Italia si impegna in modo formale, attraverso il ministero della Giustizia, per far sì che la norma brasiliana sia rispettata».

In pratica?
«Se Cesare Battisti dovesse essere estradato, come auspichiamo, sconterà 30 anni di carcere e non l'ergastolo».

Non è una mezza resa a Brasilia?
«Al contrario è un doveroso atto di rispetto nei confronti di un Paese che ha leggi diverse dalle nostre e che sta maturando, in senza sofferenze e polemiche, la scelta politica di rimandare finalmente Battisti in Italia».

Insomma, ci sono problemi tecnici e politici?
«Certo, il primo a sollevare il caso Battisti credo sia stato nell'ormai lontano 2003 l'allora Guardasigilli Roberto Castelli».

Allora Battisti era in Francia, protetto dalla dottrina Mitterand.
«Appunto. Sono passati 14 anni, sono cambiati i governi e i ministri, ma siamo sempre impegnati a inseguirlo e credo, spero, che alla fine l'ex terrorista sarà consegnato alla giustizia italiana. Superando difficoltà di ogni tipo. Lo dobbiamo alle vittime e alle loro famiglie».

Non basta la decisione del presidente brasiliano Michel Temer?
«Quello è il punto di partenza, cosi come la scelta contraria di Lula nell'ultimo giorno della sua presidenza aveva gelato le nostre aspettative».

Sul piano giuridico cosa può succedere?
«Noi dobbiamo rispettosamente attendere la decisione del Tribunale supremo, ma proprio alla vigilia di un verdetto così importante, anzi decisivo, abbiamo prospettato questa soluzione che salvaguarderebbe le ragioni di entrambi i Paesi».

Dunque, niente ergastolo?
«Se il Brasile accetta, sì. Guardi che c'è un precedente importante in questa direzione».

Per terrorismo?
«No, per criminalità organizzata, ma la vicenda di Pasquale Scotti è paragonabile a quella di Cesare Battisti».

Ci spieghi.
«Pasquale Scotti è un affiliato alla Nuova Camorra Organizzata che in Italia era stato condannato all'ergastolo per un omicidio, anzi era coinvolto in due omicidi. Ma era scappato in Brasile».

Poi che cosa è successo?
«L' anno scorso abbiamo dato garanzie al Brasile sul fatto che, se ce l' avessero mandato, non avrebbe scontato l' ergastolo».

Risultato?
«Pasquale Scotti è stato estradato e oggi è detenuto in Italia. L'articolo 720 del codice di procedura penale regola questa delicata procedura: il ministro della Giustizia può decidere di accettare le condizioni eventualmente poste da uno stato estero per concedere l'estradizione. Purché questo naturalmente non contrasti con i principi fondamentali dell'ordinamento giuridico italiano.

Il ministro Orlando dice che tutti i passi necessari sono stati compiuti.
«Appunto. E per questo siamo fiduciosi: la fuga di Battisti forse è vicina all'epilogo».

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 13/10/2017 - 08:32

ma scusate,qualcuno pensava veramente che qualoro il battisti assassino arrivasse in italia,scontasse l'ergastolo??? ma quando mai...piu' provabile vederlo in qualche trasmissione tv...dove pur strapagando i conduttori,lo share è a terra!!

VittorioMar

Ven, 13/10/2017 - 08:33

...E' IL CAVALLO DI BATTAGLIA NELLA PROSSIMA CAMPAGNA ELETTORALE..BRAVI 7+!!

Kupo

Ven, 13/10/2017 - 08:38

Anche trent'anni vanno bene, sono lunghi da passare pensando ai suoi misfatti....purchè li sconti!!!

gneo58

Ven, 13/10/2017 - 08:40

ne fara' si e no 10 se va bene, poi tra buona condotta, sconti, permessi ecc ecc sara' fuori in un amen.

Ritratto di duliano

duliano

Ven, 13/10/2017 - 08:53

Ho già capito!! Appena arriverà in Italia, si farà al massimo un anno in galera e poi ce lo ritroveremo in TV (pagato con i nostri soldi) e nei "salotti" rossi ad ammorbarci con la sua filosofia.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 13/10/2017 - 08:53

questo non sconterà ne l'ergastolo e neanche 30 anni ma forse e sottolineo forse 30 mesi , in politica italiana ci sono tanti suoi ex colleghi di terrorismo e fiancheggiatori che all'epoca dei fatti non furono identificati(per l'attivazione del soccorso rosso di politici e magistrati) mica c'è qualcuno che crede veramente il terrorista comunista sia stato uccello di bosco per 40 anni per che l'ha aiutato mitterrand , carla bruni e lula ? qualcuno si è veramente chiesto come si sostiene economicamente l'assassino o credete alla barzelletta dello scrittore , questo "intellettualmente" è un rifiuto da scuola elementare e solo per che comunista non pagherà pegno .

Duka

Ven, 13/10/2017 - 08:59

per 4 omicidi efferati e per sovversione alle istituzioni solo 30 anni? Tutto ciò dopo aver sbeffeggiato lo stato cioè i cittadini italiani spassandosela alla grande protetto da un regime comunista? Che fine realmente farà? Appena le acque si saranno calmate lo vedremo sulle spiagge di CAPALBIO con gli altri suoi pari.

Ernestinho

Ven, 13/10/2017 - 09:01

30 anni fatti come si deve, però! Quanti anni avrà, poi? E cosa potrà fare più?

spillo

Ven, 13/10/2017 - 09:03

Non è che una volta in Italia con gli sconti di pena, buona condotta ecc.. lo vediamo libero sul nostro solo dopo pochi anni ?

paolone67

Ven, 13/10/2017 - 09:12

Scommettiamo che torna in Italia, fa 8-10 anni in carcere e poi scattano i permessi premio, l'affidamento ai servizi sociali e tutte quelle menate che in Italia favoriscono i pluriomicidi (ricordate Maso, Erika, e altri di cui non ricordo il nome)? Chi è pronto alla scommessa? In Italia l'unico che si sconta tutte le pene in serie è Fabrizio Corona, che non ha ucciso nessuno ma è andato in scontro frontale con i giudici.

Mamie

Ven, 13/10/2017 - 09:13

Se ben ricrdo per la Baraldini niente rispetto oer il paese USA ,subito scarcerata Vedremo se Battisti stara in caecere 30 anni,io non ci credo,,sono illusioni Italiani svegliatevi,e'un rosso

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 13/10/2017 - 09:13

Beh 30 anni; lo vogliamo fare tra qualche mese uno sconticino di pena??Diciamo 15 anni,buona condotta e cose varie, con la nostra magistratura 4-5 anni è fuori,e magari meno.Ospite in rai,mediaset tv7,che tempo che fa magari pure.Volevo sapere,nel caso venisse estradato, i kompagni manderanno una banda musicale a riceverlo??????

MOSTARDELLIS

Ven, 13/10/2017 - 09:22

Come dire che dobbiamo sottostare alle leggi di un altro paese e non alle nostre. Quattro ergastoli ridotti a 30 anni. Con buona pace dei morti e dei parenti dei morti. Che schifo.

DRAGONI

Ven, 13/10/2017 - 09:23

SIAMO SEMPRE IL PAESE CHE HA DATO I NATALI A PULCINELLA!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 13/10/2017 - 09:24

Probabilmente, sarà accolto all`areoporto con la fanfara ed una comissione governativa con a capo Napolitano ed il Pontefice???

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 13/10/2017 - 09:26

30 anni al posto di 4 ergastoli? E' un'ingiustizia rispetto ad altre sentenze.Comunque sono favorevole a questa proposta pur di vederlo in galera da noi,ma non credo che all'assassino stia bene,sa benissimo di non superare i 30 anni dentro.

aldoroma

Ven, 13/10/2017 - 09:27

perchè non un posto di lavoro e una casa............deve morire in carcere

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 13/10/2017 - 09:33

Caro Battisti,se avessi toccato qualcuno dei miei saresti sparito dopo un mese sicuramente.

MASSIMOFIRENZE63

Ven, 13/10/2017 - 09:34

Lui è uno schifoso assassino. Ma chi lo protegge e simpatizza per lui è suo complice.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 13/10/2017 - 09:36

D'accordo in brasile non c'è ergastolo,ci sono delle altre norme,30 anni sarebbero pure sufficenti,ma 30 anni italiani significano qualche anno,e forse tra qualche mese permessi premio e magari pure arresti domiciliari,con l'impegno da parte dell'itaglia di pagare il viaggio alla signora ed al figlio e di supportare il mantenimento a vita.Però prima di parlare aspettiamo il discorso di francesco.

ulissedibartolomei

Ven, 13/10/2017 - 09:42

Secondo me non farà neppure tre anni di vero carcere. Si pentirà, una truppa di psicologi da centri sociali lo curerà e infine posto in riabilitazione, poiché "ormai sono eventi trascorsi da lungo tempo e bisogna guardare avanti" ecc... ecc... e il popolo italiano avrà un ulteriore ospite da sussidiare e controllare con forze di polizia, che neppure bastano a proteggerlo dai migranti.

filoforte

Ven, 13/10/2017 - 09:48

41 bis appena sbarcato

Luigi Farinelli

Ven, 13/10/2017 - 09:48

E se anche gli dessero 30 anni quale sarebbe il risarcimento CONCRETO al Paese Italia per tutte le sue malefatte? Questo losco delinquente ha goduto di protezioni e connivenze internazionali solo per il fatto di avere manifestato idee sovversive di sinistra. Coperto da giornaloni, "intellettuali" progressisti, case editrici. Che se ne stia in cella a girare i pollici non giova a nessuno: che paghi lavorando, paghi versando i suoi diritti d'autore o paghino tutti quei "compagni" dell'intellighenzia comunista che l'hanno sempre difeso, giustificato, esaltato, protetto. "Protezione più forte di quella della massoneria" ha scritto giustamente Francesco Maria Del Vigo in un articolo su questo stesso giornale.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 13/10/2017 - 09:49

2 giorni 20 ore fa Battisti se ne stia dove è ed abbia l'assillo quotidiano di venire estradato in Italia. Almeno una pena la sconta. Il terrorista, vigliacco com'è, non si accorge neanche che la sua ansia in Italia finirebbe. Starebbe in galera 15 giorni e poi sarebbe assunto in RAI o in qualche Regione rossa.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 13/10/2017 - 09:50

Ma che impegno prendiamo...ma stiamo scherzando ? Se uno è stato dichirrto colpevole di omicidi deve stre in carcere a vita perchè è irrecuperabile ...e se uno ha ucciso una volta è sicuramente pronto per uccidere una seconda ...è sperimentato perchè è nel suo animo!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 13/10/2017 - 09:51

Mi raccomando Costanzo ....invitalo nella tua trasmissione.....così oltre al danno la beffa!

Marcello.508

Ven, 13/10/2017 - 09:54

Sconterà sul serio 30anni? Se il governo si impegna in questa soluzione, aspetto che chi seguirà dopo nel governo della politica italiana mantenga questa opzione senza dare sconti di qualsiasi genere. E' un pluriassassino, non un "ruba mele"! Va trattato come colui che non ha diritto a un briciolo di pietà, pari a quella che lui non ha avuto con le persone che ha assassinato.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 13/10/2017 - 10:06

dragoni , mi rendo conto che pulcinella è la maschera , il personaggio o il mito(fai tu!)più famoso al mondo da 450 anni circa e è pur sempre una cosa seria, paragonarlo ai "pagliacci" italiani di oggi(in special modo i politici tutti)è offensivo per pulcinella !

OsservatoreMilanese

Ven, 13/10/2017 - 10:08

Farà la bella vita anche in Italia: qualche anno di carcere, permessi premio e tanto BUSINESS, libri, memorie, interviste (a pagamento), TV. Magari anche qualche FILM di quegli anni? Prima le commedie e dopo i film? No grazie.

silvano45

Ven, 13/10/2017 - 10:09

finirà come per la baraldini o gli altri compagni ....lo assumeranno in rai o lo chiameranno a tenere conferenze nelle scuole nelle università o in qualche congresso dei magistrati? Si sa se sei comunista in italia hai dei privilegi sempre e comunque

Angelo664

Ven, 13/10/2017 - 10:16

La solita farsa all'Italiana, niente ergastolo .. solo 30 anni. Ma se uno ne ha già 50 o più .. .esce a 80 . Quando arriva poi basta che i 30 diventino 50 .. così non esce più . Quanta gente ha ammazzato questo ??? Lo si dica chiaro. Quante famiglie ha rovinato ? Non è meglio fare come il Mossad e seccarlo la dov'è ??? Poi che se lo tengano in formato bara .. non importa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 13/10/2017 - 10:19

Keine problem. Se estradato verrà subito eletto in parlamento da qualche partito di estrema sinistra.

steluc

Ven, 13/10/2017 - 10:20

Ci stiamo incartando col Brasile , ma il vero dominus di ' sto casino è la Francia , per anni Battisti nei salotti di Parigi e qui tutti zitti .Credo andrebbero rivisti i rapporti coi cugini d'oltralpe, che ai nostri politici da operetta lo mettono in quel posto in continuazione.Ah , i giornaloni allineati e coperti , al solito.

giudiziodivino

Ven, 13/10/2017 - 10:34

dopo la rottamazione delle cartelle adesso arriva la rottamazione degli9 ergastoli!

mutuo

Ven, 13/10/2017 - 10:42

Nessuno suggerisce che insieme a Battisti dovrebbero finire in carcere per qualche anno anche i 1500 firmatari della solidarietà al terrorista, per solidarietà non per altro? Si questa è una semplice provocazione. Non sarebbe male però ripubblicare i nominativi dei firmatari.

Peppiniello

Ven, 13/10/2017 - 10:53

Francamente preferirei che finisse i suoi anni in brasile, ovvero in un carcere brasiliano. Sono soldi risparmiati.

Giorgio Rubiu

Ven, 13/10/2017 - 10:55

Battisti ha 61 anni.30 anni di carcere sono come un ergastolo.Uscirebbe a 91 anni suonati.Fa rabbia è che evadendo (con l'aiuto di chi?) sia riuscito a godersi 36 anni di libertà,ben protetto e finanziato dai soliti noti che lo hanno considerato (a torto!) un eroe invece che il rapinatore assassino che è.Il timore è che finisca come la Baraldini. Pochissima prigione e subito libera alle dipendenze di Veltroni come consulente (consulente di cosa?) a fare la bella vita pagata dal denaro pubblico.Comunque,l'estradizione di Battisti,potrebbe anche non avvenire.Stiamo a vedere cosa accadrà se avverrà; ma temo che finirà tutto come previsto.Sconti di pena,permessi premio,comparse televisive e,magari,un'altra ben organizzata evasione.In Italia è possibile tutto!

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 13/10/2017 - 10:57

Piuttosto di vederlo strafottente brindare dal Brasile per averla fatta franca è meglio accontentarsi del minimo e vederlo finalmente in galera in Italia, dopo aver passato in rassegna lo sguardo dei familiari delle sue vittime. Allora vanno bene anche 30 anni al fresco nelle patrie galere, come si prospetta: uscirà a 90 anni, se ci arriva, dopo una lunga, sofferta, meritata meditazione e NESSUNO si azzarderebbe proporre sconti di pena.

polonio210

Ven, 13/10/2017 - 11:02

Ma di cosa stiamo parlando?Ma siamo un paese civile o siamo un supermercato che applica sconti e promozioni.Questo assassino è stato condannato:RIPETO CONDANNATO,in via definitiva a 4 ergastoli ed ora gli si vorrebbe regalare uno sconto di pena?Alle sue vittime che sconti gli si vuole applicare?Una anziana 95enne terremotata è stata,leggi alla mano e senza sconti,spietatamente buttata fuori dalla casetta di legno che si era pagata e fatta costruire,con i suoi soldi e sul suo terreno,vicino alla casa demolita dal terremoto ed a questo delinquente assassino,con 4 ergastoli sulle spalle,gli si vuole regalare degli sconti di pena?Più passa il tempo più mi convinco di non avere capito nulla:invece di lavorare pagare le tasse e rispettare la legge,avrei fatto meglio a fare il delinquente,tanto tra sconti offerte speciali ed altro,non sarei andato in galera che per pochissimo tempo..

semelor

Ven, 13/10/2017 - 11:03

Quasi ci siamo, dovrebbe essere estradato. Quale sarà il baratto concordato col Brasile? Cosa pretenderanno i brasiliani in cambio? Sicuramente non lo faranno gratis. Arriverà in Italia e ad accoglierlo ci saranno nomi di spicco della sinistra. 30 anni? Bah, indulto, sconti di pena, libertà vigilata, poi conferenze supportate da Vauro, Saviano, insomma il bel mondo rosso. Poi cittadinanze onorarie e posto di collaboratore in qualche importante comune rosso.

polonio210

Ven, 13/10/2017 - 11:06

Vorrei poi aggiungere una cosa e poi chiudo:ma le sentenze non vengono irrogate "NEL NOME DEL POPOLO ITALIANO"?Perciò,a questo oscuro sottosegretario,non mi pare che il POPOLO ITALIANO abbia conferito il potere di stravolgere il proprio volere sancito da ben 4 condanne all'ergastolo passate in giudicato.

Angelo664

Ven, 13/10/2017 - 11:12

Giorgio Rubiu ! Io vedo bene interventi come fa il Mossad. Mirati, con agenti ben preparati che eseguono in loco la sentenza a nome di tutti gli Italiani che sono stati rovinati da questo individuo.

Dako

Ven, 13/10/2017 - 11:17

Ma cosa deve scontare questo schifo di persona magari sarà super protetto anche in carcere (ammesso che ci finisca in galera) in Italia e poi seguirà la buona condotta ettc.... ettc. Ma quanto schifo fanno le leggi italiane? Quanto chi ci governa compreso chi le firma (le leggi) anzichè respingerle. Pagliacci.

Trinky

Ven, 13/10/2017 - 11:35

Solo 30 anni da 4 ergastoli? Povera itaglia come sei ridotta male......

ex d.c.

Ven, 13/10/2017 - 11:37

Quanti anni ha? E' essenziale che sconti tutti i 30 anni per non averlo nuovamente a giro ad ucciderci

MARIOMEN59

Ven, 13/10/2017 - 11:48

GNEO58 ; SECONDO ME COME SCENDE DALLA SCALETTA ( SE MAI DOVESSE ARRIVARE ) LI DIAGNOSTICANO UNA MALATTIA IN FASE TERMINALE( COME CON LA BARALDINI ) TUTTO FINISCE LI !!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 13/10/2017 - 12:07

---a parte il fatto che gli ergastoli in questione sono 2 e non 4 ---anche i giornalai di questa testata spesso e volentieri non sanno di cosa parlano-le carte dei processi sono tristi poichè ignorate da tutti--chiamarli processi poi è un eufemismo visto che di autentiche farse trattavasi--ad ogni modo---anche una condanna a 30 anni rimane uno sproposito---soliti due pesi due misure dei destricoli ed ammennicoli vari---la bella faccia di giusva che è stato ritenuto responsabile di oltre 90 morti--e che di ergastoli ne ha presi ben 8 con la ciliegina di altri 134 anni in aggiunta---è libero come l'aria dopo 25 anni---se la matematica non è opinione --ed il trattamento fosse paritario --il battisti dovrebbe essere già libero --poichè negli anni da latitante--7 li ha passati al gabbio---swag

Giorgio Rubiu

Ven, 13/10/2017 - 12:44

# Trinky ed altri - Quanto dura un ergastolo? Una vita! Nessuno ha a disposizione 4 vite per scontare 4 ergastoli. Ergo, un ergastolo è uguale a 4, 10, 100 ergastoli! Purtroppo Battisti è riuscito ad evadere e latitare, ben protetto e finanziato, per 36 anni. Non possiamo portare indietro l'orologio di 36 anni per fargli scontare tutta la sua vita in galera. Dobbiamo, però, pretendere che, se sarà condannato a 30 anni, li sconterà tutti e che il suo solo modo di evitarli o ridurre la pena sia quello di morire, in prigione, prima che i 30 anni siano trascorsi. Cordialità.

paolomed0101

Ven, 13/10/2017 - 12:47

Una volta in carcere potrebbe sempre pentirsi, tipo Baader - Meinhof :-) https://it.wikipedia.org/wiki/La_banda_Baader_Meinhof

Luigi Farinelli

Ven, 13/10/2017 - 12:53

x elkid-12.07. Ti arrampichi sugli specchi per difendere l'indifendibile, ossia il fatto che un'accozzaglia di pseudo-intellettuali nutriti a Pensiero Unico, sinistroidi per partito preso (fa tanto radical chic definirsi "so dde sinistra!") per potersi sentire appartenenti all'"intellighenzia che sa come far trionfare il bene nel mondo", ha difeso, osannato, incensato questo pluriassassino e ne avrebbe volentieri fatto un'altra icona della sinistra, magari messo a bestemmiare in sinistrese in qualche talk show, o dai palchi di quelle istituzioni che voleva sovvertire, come gli ex brigatisti saliti in cattedra a dare lectio magistralis o divenuti deputati. NON DEVE passare 30 anni in gabbia: DEVE RESTITUIRE quanto più possibile di quello che ha tolto, quantizzando in moneta sonante i danni materiali e morali che ha seminato: AL REMO, come facevano fare i saggi antichi a chi doveva pagare per crimini sociali, o a coltivare patate o fare lo scaricatore nei porti.

inventocolori

Ven, 13/10/2017 - 13:03

O 30 anni o l'ergastolo non cambia nulla............ha 62 anni

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 13/10/2017 - 13:10

Tre mesi e ce lo ritroviamo libero e in tv a sproloquiare.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Ven, 13/10/2017 - 13:19

Interessante... il ministro Enrico Ferri e il figlio, che in treno sfottevano il popolino. Chi se li ricorda? Vedo che ha fatto carriera anche il figlio, Viva l'Italia!

Malacappa

Ven, 13/10/2017 - 13:35

Spero sia lo sconto sul costo del biglietto

mannix1960

Ven, 13/10/2017 - 13:36

Che tempismo! Uno splendido rientro preelettorale di Battisti, ottimo per tirare la volata alle urne al PD. Non c'è che dire, i kompagni ne sanno una più del diavolo!

Giorgio5819

Ven, 13/10/2017 - 13:39

Bene! Così conosceremo i suoi " complici"...!

mannix1960

Ven, 13/10/2017 - 13:40

Coraggio Cesare... Anche qualora venissi gabbiato in Italia, tu ci insegni che avrai mille e una occasioni per sistemarti. Se dimostrerai un "fortissimo senso di autodisciplina" i domiciliari saranno assicurati. Un pranzetto col Papa, lo potrai digerire in Francia o in Svizzera. Ma la cosa migliore - Buzzi docet - è sempre redimersi nel sociale!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 13/10/2017 - 13:44

@elkid: Caro bamboccio di sinistra, ora hai veramente superato la decenza. Bisognerebbe dare 30 anni anche a te, per le stupidate che scrivi.

parmenide

Ven, 13/10/2017 - 14:00

pensa un pò ; sottostare , per rispetto!!!, alla legge giudiziara del brsile , paese corrottissimo, paese dei ninos de rua , delle favelas delle inferriate sino al quarto piano degli edifici, paese di Lula e della terrorista rousseff, dei squadroni della morte.Mentecatti italiani offrono la gola prima che il lupo gliela chieda e sempre per rispetto !!! s' intende.

dakia

Ven, 13/10/2017 - 14:09

Se si tratta di un'ennesima pagliacciata e rivedere fra qualche anno un delinquente simile in giro, meglio lasciatelo là a mangiare le sue ostriche, magari gliene arriverà una velenosa e finirà il teatrino per volontà divina. pluricondannato e fuggitivo si parla di sconti pena? Orlando auguriamoci che anche il tuo mandato scada alle prossime elezioni!

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 13/10/2017 - 14:20

Purché non lo liberino prima dei trent'anni per buona condotta. Io direi di dargli trent'anni per ciascun omicio e pace.

Ritratto di MARCO1960

MARCO1960

Ven, 13/10/2017 - 14:29

QUESTO BASTARDO DEVE TORNARE IN ITALIA PER SCONTARE LA SUA PENA! NON E AMMISSIBILE CHE FINO AD OGGI ABBIA POTUTO VIVERE LA SUA VITA NORMALMENTE. QUESTO PAESE NON DEVE TUTELARE I CARNEFICI A DISCAPITO DELLE VITTIME!