Spettro brogli sulle primarie: voto sospeso in più seggi

Pasticci con le ricevute, alcuni seggi chiusi in Calabria. E a Nardò (Lecce) gli scrutatori si dimettono per le irregolarità

Anche stavolta lo spettro dei brogli e delle irregolarità rischia di inquinare il tanto decantato "confronto democratico" delle primarie Pd.

Il caso più eclatante, almeno per il momento, è avvenuto a Nardò (Lecce), dove il voto è stato addirittura sospeso alle 15 per delle "gravissime irregolarità" che hanno portato alle dimissioni di tutti gli scrutatori. "Sin da stamattina, nel seggio vi era una massiccia presenza di esponenti della destra appartenenti all'amministrazione comunale, i quali hanno anche votato infrangendo così lo statuto", spiega infatti Marcello Risi, ex sindaco della città e coordinatore locale dell'area che sostiene Andrea Orlando, "Di conseguenza, noi, insieme all'area Renzi, rappresentata dall'ex onorevole Rino Dell'Anna, abbiamo chiesto l'annullamento del voto. Il sindaco Mellone ha inviato migliaia di messaggi agli elettori invitando a votare Emiliano e oggi gli esponenti della sua amministrazione hanno presidiato il seggio. Tutto questo è inaccettabile".

A Gela (Caltanissetta) è stato invece scoperto un seggio "occulto" in un appartamento non lontano dal gazebo allestito per l'occasione, dove ealcuni sostenitori delle mozioni Renzi ed Emiliano - che già avevano denunciato il voto doppio di alcuni cittadini - hanno trovato un contenitore con schede già votate. Per la vicenda è stato presentato un esposto in procura e sul posto sono arrivati carabinieri e polizia.

Pasticci anche per quanto riguarda le ricevute di voto: in alcuni seggi questa mattina non sono state rilasciate - come invece prevede il regolamento -, mentre in altri sembra vengano usate per provare ad altri soggetti di aver votato. "Arrivano segnalazioni della presenza di persone fuori da alcuni seggi che raccolgono le ricevute come prova di avvenuto voto", scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco di Bari, Antonio Decaro, "Questa pratica, che purtroppo era stata già riscontrata durante le primarie per il candidato sindaco del 2014 ci costrinse a sospendere il rilascio delle ricevute per interrompere qualsiasi possibile contaminazione del voto".

Anomalie e irregolarità sono state denunciate anche in Calabria, e in particolare a Cosenza, dalla mozione Orlando che in alcuni casi ha anche chiesto l'intervento delle forze dell'ordine in alcuni seggi. "A molti scrutatori della mozione Orlando è stato impedito di insediarsi al momento della costituzione del seggio e vidimare le schede come previsto dal regolamento", spiegano, i sostenitori del Guardasigilli, "Il paradosso si è raggiunto a Cariati dove addirittura non si è ottemperato a quanto deciso dalla commissione nazionale per il congresso del Pd che aveva stabilito l'ubicazione del seggio nei locali del centro sociale. Il seggio, ignorando completamente il deliberato della Commissione nazionale per il congresso del Pd, è stato ubicato arbitrariamente nel pub di un privato che, così, di fatto ha illegittimamente avviato le operazioni di voto che naturalmente saranno considerate nulle".

"Bisogna stare sempre attenti, guardare, filmare, riferire e pubblicare: è questa l'unica strada per evitare mercimoni", ha detto poi Michele Emiliano, "Chiedo ai nostri in tutta Italia di dare un occhiata perchè questo rischio c'è sempre". Lo ha detto Michele Emiliano che poco dopo le 11 si è è presentato al circolo Pd di via Zara a Bari dove è stato allestito uno dei seggi delle primarie. "Ringrazio tutti i compagni, i militanti del partito impegnati ai seggi per la più straordinaria festa della democrazia, tutti possono votare, oggi si può cambiare la storia dell'Italia e del Pd", ha aggiunto Emiliano dopo aver votato. Ad accogliere Emiliano, in stampelle a causa dell'infortunio al tallone d'Achille, numerosi simpatizzanti e Dario Ginefra, il deputato del Pd barese che, insieme all'on Francesco Boccia, è stato tra i sui principali sostenitori in questa campagna elettorale. Già sede della storica sezione "7 novembre" del Pci, il circolo ha visto sin dalla sua apertura, stamattina alle otto, un folto gruppo di cittadini "che si riconoscono nella proposta politica del Pd" mettersi in coda per scegliere uno dei tre candidati in competizione. Sono 7 i seggi allestiti nel capoluogo pugliese e circa 400 in tutta la Puglia, dove il partito di Renzi, Orlando ed Emiliano conta oltre 33 mila iscritti, secondo l'ultimo dato fornito dalla segretera regionale pugliese. Code vengono segnalate anche negli altri seggi di Bari, compreso quello del sindaco Pd Antonio Decaro, presidente dell'Anci e amico personale di Emiliano ma impegnatissimo a sostenere Matteo Renzi. Qualche preoccuazione è circolata alla vigilia del voto in Puglia dove sono tre le liste a sostegno di Emiliano "per creare un pò di competizione e maggiore mobilitazione intorno a queste primarie" hanno spegato dal comitato organizzatore del presidente della Regione Puglia, perchè è hecessario porre il segno non sul nome ma su una delle tre liste, pena l'annullamento. Ma tale norma del regolamento viene puntualmente illustrata nei seggi da oarte dei volontari scutatori e presidenti. (AGI) Ba2/Rap

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Dom, 30/04/2017 - 18:40

siete un partito di maledetti abusivi!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 30/04/2017 - 18:47

"E a Nardò (Lecce) gli scrutatori si dimettono per le irregolarità" ... Ma lí non é il feudo di Emiliano, il "magistrato"?

venco

Dom, 30/04/2017 - 18:49

La mafia adesso sta nella politica

idleproc

Dom, 30/04/2017 - 18:49

"Tu vòffà lammericano". Cossa che me diverto.

cecco61

Dom, 30/04/2017 - 18:56

Solita follia all'italiana. E' un'iniziativa privata e come tale deve essere gestita. Non è possibile che per questa pagliacciata, tutta interna al PD, si debbano scomodare Polizia e Carabinieri a spese di tutti i cittadini. Moltissime società e associazioni private hanno regolamenti interni ma hanno pure le commissioni che vigilano ed eventualmente irrogano sanzioni in caso di infrazione senza pesare sui soldi altrui.

ammazzalupi

Dom, 30/04/2017 - 19:00

Una volta, di fronte a porcate troppo evidenti, si diceva: "...e qui casca l'asino!". Bhè.... di fronte alle porcate quotidiane dei grandi PiDioti cosa aggiungere? Oltre che asini sono anche truffatori, mariuoli, evasori, e culattoni. Infatti se lo mettono nel didietro a vicenda... e sono TUTTI contenti e soddisfatti!!!

Massimo Bocci

Dom, 30/04/2017 - 19:03

E nonostante i brogli, del solito voto costituzionale di camorra, con cinesi e clandestini sono arrivati a mala pena a 700 mila, vero erano orfani della prebenda costruttiva degli 80€ di nostri soldi e poi hanno ritardato l'innovazione di installare gazebo per le primarie kyenge per il clandestino invasore Africano !!!!, Per il voto di scambio,un o visto la consistenza famigliare kyenge un voto alle primarie per un passaggio tutto pagato, più tessera e certificato elettorale per il traghettamento ONG e hotel, nella nuova loro Medina, Qasba Italica. Lo faranno per l'ultimo voto che avrà a dispozione l'ultimo Italiota,prima che il regime Meticcio UE, imponga la chiusura in reversibile dei seggi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 30/04/2017 - 19:07

E' un insulto intollerabile. Che un partito come il PD possa mettere in scena un simile imbroglio e una sconfitta per tutti gli italiani, è una sconfitta per la libertà e la democrazia.

toni175

Dom, 30/04/2017 - 19:08

BUFFONI!!

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 30/04/2017 - 19:16

CHE PAGLIACCI !!!!

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 30/04/2017 - 19:18

Siccome il PD è Partito Diversamentedemocratico, nel senso che i comunisti che lo compongono, istituzionalmente, non hanno pratica di democrazia, (4 governi non eletti) e men che meno di regolarità di voto (esistono solo percentuali di consenso "bulgare",gli altri vanno/finivano in Siberia) ora si trovano spiazzati. Lasciamoli fare (pena...) poi, quando forse riusciremo ad appropriarci del diritto di voto, gli spiegheremo, al Fregoli di Rignano, che la sua bolla à esplosa....Con queste premesse urge votare, prima che finiscano di svuotare le casse....(l'unica cosa che sfacciatamente fanno)

paolonardi

Dom, 30/04/2017 - 19:19

Gli eredi non pentiti dei comunisti continuano la tradizione dei loro genitori con brogli a go-go.

roliboni258

Dom, 30/04/2017 - 19:28

che democratici.come si fa votare questo partito,uno schifo,e vogliono governare l'Italia,sveglia sveglia

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Dom, 30/04/2017 - 19:30

Sono e rimango infastidito, annoiato e irritato (per non dire peggio) del valore che si è sempre dato alle questioni primarie. Primarie equivale alle elezioni di un presidente della bocciofila VATTELAPESCA...Primarie; non e dico NON legittimano la delega a rappresentare un paese intero, se non dopo mandato di elezioni politiche che, ahi! noi non ci è concesso esprimere. questi smaneggiamenti, queste teorie e puttanate sono state rese tali da giornalacci e squole (la Q è voluta) di non pensiero ben orchestrate con il solo scopo di orientare l'opinione pubblica a manca e a manca, ove manca buon senso, rispetto, valore, memoria.....

Marleg

Dom, 30/04/2017 - 19:31

buffaoni !

doctorm2

Dom, 30/04/2017 - 19:31

Adesso i sostenitori del PD avranno di che essere felici, hanno votao Renzi, il furbastro. Doveva abbandonare la politica se perdeva il referendum ? Ma quando mai! Così adesso tutti i sostenitori del pD saranno felici di aver votato un imbroglione, uomo senza dignità e onore. Forse i sostenitori del PD sono proprio come lui: persone senza dignità e senza onore. Mi dispiace tanto per loro, ma adesso avranno quello che meritano.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 30/04/2017 - 19:31

A quato pare l'imbroglio é nel DNA dei kompagni. Breavi bravissimi 7 e + . lol lol lol lol

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 30/04/2017 - 19:33

Ma figurati se il Pd sa Demmocratico, se hanno il DNA dei Marx è cento milioni di morti sul groppone? Infatti, si scandalizzano del referendum di Erdogan ma quanti ghigliottinati da Chiesa, Francia e Londra e da Governicchi di Napolitano-Monti-Letta-Mattarella- per fallimenti​ e suicidati?

Ritratto di Manigoldo55

Manigoldo55

Dom, 30/04/2017 - 19:35

I SOLITI PAGLIACCI TRAFFICONI POI DICONO CHE LORO SONO DEMOCRATICI, MA SE CAMUFFANO TUTTO ANCHE IL DATO DELL'AFFLUENZA PER NON PASSARE PER UN PARTITO CHE ORMAI E' SOLO CAPACE DI RUBARE, PEGGIO DEGLI ALTRI. POI NON HO CAPITO ABBIAMO CANCELLATO MR. PINOCCHIO E CE LO RITROVIAMO DI NUOVO TRA LE BALLE.... CHE ITALIA

diesonne

Dom, 30/04/2017 - 19:46

diesonne è la solita pantomina-se il pd mescola le carte in casa figuriamoci nella pubblica amministrazione-ritiratevi e chiedete scusa

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 30/04/2017 - 19:52

Tocca dare ragione a Sallusti che parla di farsa. Del resto Renzi e` padre e figlio legittimo di tale farsa. Perse contro Bersani, ma rimase a volteggiare. Vinse al turno successivo, e si senti` legitimato a defenestrare Staiserenoenrico Letta. Quindi lui vive e prospera nell'ambiguita` di primarie infette. Puo` solo perpetuarne il modello.

mifra77

Dom, 30/04/2017 - 19:53

Spettacolare! prima decidono chi sarà il vincitore e se si accorgono che stanno perdendo, annullano tutto e chiudono il seggio. La democrazia intesa come coglionaggine!

bruco52

Dom, 30/04/2017 - 19:57

abituati a imbrogliare, lo fanno anche a casa loro, perché è un vizio che non potranno mai togliersi....come cleptomani, dalle mani lunghe, anche senza volerlo, è nella loro natura....

hellas

Dom, 30/04/2017 - 20:09

Imbroglioni si nasce.... E loro, condirebbe Toto, modestamente lo nacquero.... Ahahah,,che pena, che pagliacciata....

il sorpasso

Dom, 30/04/2017 - 20:11

Kompagni non stupitevi se hanno fatto dei brogli i vostri stessi kompagni. Che figura di m....

jeanlage

Dom, 30/04/2017 - 20:11

Secondo e migliori abitudini del PC, Renzi prederà l'80%, Orlando il 40% e Emiliano il 30%. Così tutti salvano la faccia, tranne, ovviamente, l'aritmetica.

Atlantico

Dom, 30/04/2017 - 20:12

Oltre 1,5 milioni di votanti: quale altra forza politica italiana può vantare numeri anche solo lontanissimamente paragonabili a questi ? L'unico partito che fa cose simili è quello casaleggiano e grillino, che sceglie il candidato sindaco a Milano con 60 ( sessanta ) voti o il candidato a Genova con qualche decina di clic ( gestiti dai server della Casaleggio srl ) ma poi tutto viene cancellato per volte del duce comico Grillo. Abbiate rispetto per una prova di democrazia vera. Problemi in tre seggi ( Nardò, Lecce e Cosenza ) ? E' la prova che si tratta di una cosa seria non di una cosa bulgara come qualcuno ( Salvini e Meloni ) vorrebbero fare.

elio2

Dom, 30/04/2017 - 20:12

La pagliacciata è finita, tra un po' diranno agli allocchi che pensando di contare qualche cosa hanno portato nelle casse del partito, 3,5 milioni di euro chi doveva vincere. Nella storia delle primarie ci sono state 12 votazioni tutte accusate di aver taroccato il risultato, ma i soldi in nero, no! quelli sono buoni, d'altra parte conoscono bene i loro polli.

soldellavvenire

Dom, 30/04/2017 - 20:15

ah ecco gli esperti di "brogli": gli avversari che si infiltrano nelle votazioni altrui, per poi gridare scandalo

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 30/04/2017 - 20:17

Non si smentiscono mai. La truffa è nel loro DNA e le fanno anche per delle stupide primarie. Figurarsi per le elezioni vere e proprie.

roseg

Dom, 30/04/2017 - 20:18

AHAHAHAHAH ANCORA BROGLI!!! IL " confronto democratico' AHAHAHAH LURIDI IMBROGLIONI !!!!!

istituto

Dom, 30/04/2017 - 20:20

Chissà perché mi aspettavo roba del genere.....Questi sono sempre, a detta loro, i più puliti.....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 30/04/2017 - 20:36

Se gli scrutatori, che saranno volontari de partito suppongo, si dimettono da l seggio per irregolarità, è tutto dire. Ma a chi pensano di darla a bere costoro, con queste primarie farlocche?

apostata

Dom, 30/04/2017 - 21:08

Non sono simpatizzante del pd, non l’ho mai votato e se il centrodestra si organizzerà dignitosamente non lo voterò. Oggi sono andato a votare le primarie perché ritengo che la vittoria di emiliano o di orlando sarebbe iattura, salto indietro di decenni col ritorno a vecchi figuri rottamati che concepivano la politica come odio per l’avversario. Ho riscontrato direttamente un’organizzazione sicura per il controllo dei votanti (prelievo dei dati della tessera elettorale e della carta di identità). Ho considerato congruo il pagamento di 2 euro per l’approntamento delle schede, dei gazebi, per i costi organizzativi. Trovo la critica dell’articolista preconcetta e forzata.

giosafat

Dom, 30/04/2017 - 21:37

Anomalie, irregolarità, brogli...niente di nuovo sotto il sole, copione già visto e ben collaudato. In questo sono maestri....

Ritratto di artigliodeldiavolo

artigliodeldiavolo

Dom, 30/04/2017 - 22:36

Solo gli idioti non hanno paura del ridicolo

Clandestinul

Dom, 30/04/2017 - 23:27

Buna seara! Sono Marian, clandestinul rumeno, e me divearte foarte facere primarii Partitului Democraticul. Si a seggiul vogliun documentul identitatele, io moastre la drink-card du striptease-club indoave lavoara mea sorele Dragana, e posso votoare...

apostata

Dom, 30/04/2017 - 23:38

Non sono simpatizzante del pd, non l’ho mai votato e, se il centrodestra si organizzerà dignitosamente, non lo voterò. Oggi sono andato alle primarie perché la vittoria di emiliano o di orlando sarebbe iattura, salto indietro di decenni col ritorno a vecchi figuri rottamati che concepivano la politica come odio per l’avversario. Ho riscontrato direttamente un’organizzazione sicura per il controllo dei votanti (prelievo dei dati della tessera elettorale e della carta di identità). Ho considerato congruo il pagamento di 2 euro per l’approntamento delle schede, dei gazebi, per i costi organizzativi. Trovo la critica preconcetta e forzata.