Toni Capuozzo: "I migranti che arrivano in Italia non fuggono da guerre"

La vicenda della nave Diciotti che attraccherà molto probabilmente martedì mattina a Trapani ha fatto parecchio discutere. Capuozzo ha le idee chiare

La vicenda della nave Diciotti che attraccherà molto probabilmente martedì mattina a Trapani ha fatto parecchio discutere in queste ore. I 67 migranti a bordo sono stati tratti in salvo da un rimorchiatore italiano, la Vos Thalassa. Alcuni di questi migranti hanno preso in ostaggio l'equipaggio costringendolo a fare rotta verso l'Italia per evitare un ritorno in Libia. Ed è proprio su questa vicenda che è intervenuto Toni Capuozzo a In Onda su La7 spiegando, secondo il suo punto di vista, chi si nasconde tra i migranti che sui barconi tentano la traversata nel Mediterraneo: "La cosa che mi colpisce di più è che ci sia stato una sorta di ammutinamento a bordo - premette Capuozzo -. È la prima volta che sento di naufraghi salvati dall'ammutinamento che si rivoltano. Mi chiedo quali persone siano a bordo di quella nave".

Poi il giornalista approfondisce la sua analisi e spiega come i fatti accaduti sulla Vos Thalassa possano costiuire un campanello d'allarme: "Credo sia un episodio illuminante: continuiamo a subire queste migrazioni, non siamo in alcun modo in grado di gestirle. Chiunque conosca l'Africa - sottolinea Capuozzo - sa benissimo che non si tratta dei più poveri e dei bisognosi. L'unica guerra oggi in corso in Africa è nel sud Sudan, dove più di 1 milione di profughi si sposta verso l'Uganda: non ce n'è uno che sale sui gommoni degli scafisti". Infine fa una sorta di identikit dei migranti che provano arrivano sulle nostre coste: "La stragrande maggioranza degli immigrati non sta fuggendo dalla guerra. Togliamoci dalla mente l'illusione che stiamo aiutando i più poveri e i più diseredati. Una madre vedova con quattro figlie non partirà mai: non avrebbe i soldi per affrontare quel viaggio. Chiunque ha i soldi per pagare gli scafisti ha il diritto di venire in Italia. Un Paese serio deve provare a governare fenomeni come questo...".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/07/2018 - 23:13

ALLUCINANTE! Raccolti in mare da un Rimorchiatore italiano si impadroniscono dell'imbarcazione per evitare che i loro "salvatori" li possano riportare in Libia e li obbligano a portarli in Italia! Li riportiamo in Libia? Nooo! Prima assaggino le nostre carceri in Sicilia e poi riportiamoli in Africa.

tonipier

Gio, 12/07/2018 - 10:09

" SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON IL SIGNOR TONI CAPUOZZO QUESTI NON FUGGONO DALLE GUERRE" Sono solamente alla ricerca di arricchimento creando danni vertiginosi... come la vendita apertamente dello spaccio sotto totale copertura...Se volevano distruggerla....altro che togliere la patenta a un povero disgraziato distruggendo una intera famiglia bisognosa per aver bevuto dicono, un bicchiere di vino in più?. la saluto.