Geloni, i rimedi naturali per combatterli

Dolore, arrossamento, prurito, numerosi sono i sintomi dei geloni. Questo fastidioso disturbo lo si può combattere anche con i rimedi naturali

Freddo intenso e umidità. Sono queste le condizioni favorevoli alla comparsa dei geloni, ovvero irritazioni cutanee causate dal riscaldamento repentino in seguito all'esposizione a basse temperature. Noto anche come eritema pernio, il gelone si manifesta come una infiammazione dolorosa dei piccoli vasi sanguigni presenti nella pelle e colpisce le estremità del corpo quali naso, orecchie, dita delle mani e dei piedi. Vari sono i sintomi, si va dall'arrossamento al prurito, fino al gonfiore e alle vesciche. Fondamentale è la prevenzione. Oltre a indossare indumenti pesanti, berretti, guanti e calzature adatte, è possibile inserire nelle scarpe suole termiche o scaldapiedi. Mai dimenticare altresì una corretta alimentazione. Ogni giorno è bene portare in tavola cibi ricchi di vitamine, in particolar modo betacarotene. Questo prezioso elemento - contenuto in cavoli, spinaci, zucca, carote - aiuta la pelle a mantenere l'elasticità. Anche la vitamina E e la C si rivelano essere ottime alleate. La prima migliora l'arrossamento cutaneo, la seconda è funzionale alla salute dei vasi sanguigni.

Solitamente la cura è affidata a creme a base di corticosteroidi che alleviano prurito e gonfiore. Solo nei casi più gravi e ricorrenti può essere prescritta la nifedipina, un farmaco che abbassa la pressione del sangue e provoca vasodilatazione con conseguente riduzione del dolore. Esistono tuttavia rimedi naturali in grado di combattere questo fastidioso disturbo.

1. Impacchi alle erbe

Come suggerisce l'enciclopedia 'La salute senza medicine. Curiamoci con le erbe medicinali', gli impacchi a base di erbe ricche di tannini, resine e oli essenziali ad azione decongestionante, possono apportare benefici. Tra di esse si ricordino la lavanda, l'ortica, la ruta e l'arnica.

2. Rape

Il prurito e l'arrossamento si attenuano strofinando sulle zone interessate fettine di rapa. Le aree colpite dai geloni si immergono anche per un paio di minuti in acqua portata ad ebollizione con alcune fettine di rapa.

3. Limoni

Ricchi di vitamina C, il loro succo va strofinato sulle dita delle mani e dei piedi.

4. Patate

Conosciute per alleviare i rossori in caso di scottature solari, le fette di patate - grazie all'amido contenuto - sono utili anche per alleviare i fastidi cutanei legati al freddo. Basta strofinarle sulle zone colpite dai geloni.

5. Alcool

Alle prime avvisaglie dei sintomi, è possibile tamponare un paio di volte al giorno le aree interessate con alcool etilico. Esso, infatti, stimola la circolazione evitando un possibile peggioramento della situazione. Poiché l'alcool tende a seccare la pelle, dopo l'applicazione è consigliabile spalmare un velo di crema idratante.