Amici, ora Morgan attacca Maria De Filippi: "Ha costruito e inventato le liti"

Dopo la comunicazione ufficiale di Maria de Filippi sull'abbandono di Morgan, il cantautore dà la sua versione dei fatti e non risparmia critiche, insinuazioni e attacchi pesantissimi a nessuno

Dopo settimane di litigi, offese e attacchi Maria De Filippi si è trovata costretta a esonerare dal ruolo di coach di Amici di Maria de Filippi Morgan, ora il cantantautore ha voluto dire la sua tramite i social network.

Ieri pomeriggio, Maria De Filippi ha pubblicato una nota scritta di suo pugno per comunicare la sua decisione. "Sono purtroppo costretta a confermare le voci che annunciano l'uscita di Morgan da Amici. È vero e lo considero un mio fallimento. La squadra che Morgan ha capitanato è composta attualmente da quattro partecipanti e tre di loro hanno chiesto a noi una soluzione immediata, disposti - uno di loro con certezza - anche a lasciare il programma pur di non dover più avere obbligatoriamente Morgan come coach. Dopo una lunga e vana attesa di un incontro con gli autori e con chi gestisce la produzione, tutto è degenerato. Da lui sono partiti gli insulti, le accuse, le teorie complottiste e persecutorie, fino alla ovvia e necessaria risoluzione degli impegni reciproci. Peccato", si legge nella nota della conduttrice.

Ma dopo qualche ora Morgan ha voluto dare a tutto il pubblico la sua versione dei fatti. Così prima con un comunicato scritto sui social, poi con un video racconta cosa secondo lui è successo. "Voglio dire - scrive Morgan - che sono stato offeso e trattato male, tutto qui. Che la lite coi ragazzi è sceneggiatura televisiva ma è l'unica cosa a cui potevano appigliarsi di fronte alla paura che hanno. La loro paura è fondamentalmente basata sull'enorme divergenza di stile: io credo nella qualità, nella cultura e nella comunicazione sana e intelligente, nell'arte e nel servizio pubblico, nell'istruzione. Loro nella televisione spicciola, nel mercato, nel denaro, nel mantenere bue il popolo e ben salde le poltrone. Hanno paura. Tutto qua".

Quelle di Morgan sono parole molto dure, sono dei veri e propri attacchi. Poi il cantatutore continua: "Io ho offerto loro molte proposte molto impegno e molta passione e molta professionalità loro mi hanno linciato. Un ambiente dove avviene un linciaggio è normale? No, ovviamente. Il vero mio errore è stato credere che potessero essere genuinamente in grado di un risveglio, ma così non è stato e la mia ingenuità se la sono sbranata come han potuto. Vi ricordo che nonostante i loro disperati tentativi di massacrarmi, anche da fuori, nella gara rimango in vantaggio!!! Forza bianchi! Gli ho dato talmente tante assegnazioni e materiale che come canzoni possono vivere di rendita per qualche mese".

Poi arriva la pesantissima stoccata finale. "Ribadisco - conclude - che non è vero delle divergenze coi ragazzi, è roba costruita, i ragazzi devono eseguire tutti i loro ordini peggio che militari. Io che so perché ci siamo guardati negli occhi e sussurrati "sono con te" non vedo l'ora di riabbracciarli quando saranno fuori dall'incubo. Fossi nei loro panni me la farei addosso letteralmente. Morgan".

Dopo questo scritto Morgan cede a Repubblica un filmato nel quale ribadisce quello detto poco prima sui social e mostra alla telecamera due biglietti che - a suo dire - gli avrebbero dato due dei suoi ex allievi. "Questi me li hanno scritto loro - dice nel filmato -. Me li hanno messi in mano di nascosto. E poi loro sono quelli che mi odiano e mi rifiutano come direttore artistico? Non è vero niente. Maria De Filippi si è inventata e costruita televisivamente la lite. Lei mi fomentava per litigare con loro. Quindi... è mobbing".

Commenti

alfa2000

Mer, 12/04/2017 - 12:15

ma io dico..... per sua stessa ammissione c'è andato col cappello in mano per riparare ai debiti ed alle "sue necessità" (capisci a me), ed adesso sputa nel piatto dove stà mangiando, ed usa la parola mobbing? ma fammi il piacere, ringrazia la De Filippi, sennò a casa mia neanche il cesso ti facevo pulire. a casa, e cambia "necessità" pubblicare x favore, grazie

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 12/04/2017 - 12:34

Quando eviterete di proporci questo individuo in TV e sui giornali.

montenotte

Mer, 12/04/2017 - 13:31

Brava Maria e ancor più brava nell'essersi assunta la responsabiltà della scelta: anche i grandi sbagliano. Era ora. Seguirò con più serenità amici. Morgan è sempre stato un presuntuoso e non poteva essere adatto ad un programma di giovani talenti.

Ernestinho

Mer, 12/04/2017 - 13:39

L'ho sempre pensato. La maggioranza delle trasmissioni non sono reali ma preconfezionate, specialmente "uomini e donne", "forum" ecc.! Su tutte le reti!

manfredog

Mer, 12/04/2017 - 13:57

..eh..!!..e ci voleva il Fato Morgan-o per farci conoscere questo mistero..!! mg. p.s.: 'caro' fatino, adesso aspettati la vendetta di..Ginevra ah ah..

COSIMODEBARI

Mer, 12/04/2017 - 14:18

Non ho mai visto un allevatore di animali da latte, mungere le rape per ricavare latte. Mediaset ha tentato il miracolo, non riuscendoci. Pertanto non si può ricavare di più del nulla da personaggio artisticamente nullo.

Lucky52

Mer, 12/04/2017 - 14:34

Meno male che se ne è andato! Un essere come lui con i suoi "vizietti" non poteva certo essere educativo ne per i ragazzi di Amici ne per tutti gli altri ragazzi. E' inutile che faccia lui l'offeso è lui l'offesa.

Fjr

Mer, 12/04/2017 - 16:24

Che polemiche inutili ma andare tutti a lavorare seriamente?magari un bel turno di notte!

Giorgio Rubiu

Mer, 12/04/2017 - 16:25

Lucky52 - Non mi importa niente di "Amici" e non so niente dei "vizietti" di Morgan; ma credo che il personaggio sia di poco spessore artistico e che si è gonfiato fino a potersi spacciare per "importante". Altri cantanti, autori e cantautori hanno ed hanno avuto maggior peso senza avere avuto bisogno di sfoggiare quella ridicola capigliatura!

Ernestinho

Mer, 12/04/2017 - 17:05

Ma chi se ne frega! Abbiamo cose ben più importanti di cui preoccuparci!