Angela Lansbury: "Un sequel de "La signora in giallo"? Può essere"

In un'intervista l'attrice britannica 92enne non chiude a un sequel nei panni di Jessica Fletcher. E racconta: "Quando girai l'ultima scena mi misi a piangere"

A 92 anni, Angela Lansbury non ha intenzione di andare in pensione. L'attrice britannica, che divenne famosa interpretando la parte di Jessica Fletcher nel telefilm "La signora in giallo", rappresenta una fetta importante della storia della televisione. E intende prolungarla con un altro fim-tv, come ha confessato in un'intervista rilasciata al quotidiano scozzese "Sunday Post".

Il telefim "La signora in giallo" fece epoca. Girato tra il 1984 e il 1996, quel telefilm monopolizzò la vita della Lansbury, quasi imprigionata nel personaggio della scrittrice di romanzi gialli e insegnante di criminologia Jessica Fletcher, protagonista di una serie intitolata "Murder, she wrote" e andata in onda sulla Cbs con un grandissimo successo.

"Non mi sarei mai aspettata un successo del genere: chi avrebbe mai detto che sarebbe andato in onda per 12 anni?", ha raccontato l'anziana attrice nella sua ultima intervista, dove ha spiegato la fatica legata alla produzione di un telefilm di così grande presa popolare. "Difficilmente avevo tempo libero e soprattutto tempo per dedicarmi ad altro".

L'impegno della Lansbury raddoppiò nel 1992, quando divenne anche produttrice esecutiva della serie tv come logica conseguenza del tentativo di rivitalizzare il prodotto dopo un primo calo fisiologico degli ascolti. Tuttavia, gli ultimi anni furono difficili e la concorrenza di telefilm giovanili come "Friends" ne decretarono la chiusura.

Quindi la confessione: "Ero in lacrime quando ho girato la mia ultima scena", confessato l'attrice, "Jessica Fletcher è diventata una parte importante della mia vita, è stato difficile accettare che la serie fosse finita". Serie finita ma ripresa successivamente con quattro film per la tv trasmessi fino al 2003.

Ma il personaggio di Jessica Fletcher potrebbe rivivere un'ultima volta. "Ci sono stati alcuni speciali dopo la fine della serie e non sarei sorpresa se ci rivedessimo per un altro film-tv". D'altronde la serie, anche se a distanza di molti anni, conserva un'innata freschezza. Chissà che la Lansbury non decida di prestare il suo volto a un ultimo, indimenticabile cameo.