Polemica su Celentano per quella frase sessista durante il suo "Adrian"

La seconda puntata dello show di Adriano Celentano fa parlare di sé per le sue scuse a Mediaset e per una frase ritenuta sessista

La seconda puntata di Adrian, la serie evento di Adriano Celentano su Mediaset, all'insegna delle scuse dell’artista all'emittente e di una frase sessista durante il cartone animato.

Già, perché una volta terminata la diretta dal teatro Camploy Di Verona, dove "Il Molleggiato" ha fatto la sua apparizione in carne e ossa, scherzando con il pubblico e Nino Frassica – "Ho illuso Canale 5, ma avevo detto che potevo anche non esserci…" – è cominciata la seconda puntata di Adrian. Ma una scena ha avuto modo di infiammare nuovamente la polemica sui social: due ragazze vengono aggredite da un gruppo di malviventi, ma l'intervento provvidenziale di Adrian le salva dalla violenza, dicendo "se aveste bevuto qualche bicchiere di meno avreste evitato l'approccio con dei tipi poco raccomandabili". Un'uscita che non è piaciuta per niente sui social, dove tantissimi utenti si sono scatenati, bollandola come sessista.

E le scuse a Mediaset? Arrivate durante un siparietto con Frassica in versione frate: "Padre - ha detto rivolto al comico - ho lasciato illudere Canale 5 che avrei partecipato fisicamente allo spettacolo, ma io non potevo, perché dovevo seguire Adrian, che è la mia anima". E infine: "Io gli ho detto che potevo esserci o non esserci che poi è quello che sta succedendo adesso". E Frassica, nei panni del frate, gli ha risposto: "Io non posso assolverti, sono un prete Rai, ci vuole un prete Mediaset".

Commenti

tonipier

Mer, 23/01/2019 - 12:43

" LA FINE DI UN GRANDE ILLUSO DEL SAPERE" La pura ignoranza molto spesso fa brutti scherzi- riportandoti alle tue vecchie radice- di puro ignorante, Alcuni di questi fanno fatica a ritornare indietro... non volendo ricordarsi della fame fatta a suo tempo...."tutto questo induce i divenuti ricchi, pezzenti, sapienti- a sottovalutare l'essere umano.

scorpione2

Mer, 23/01/2019 - 14:32

x tonipier, non ho capito un cxxxo di quello che hai scritto, ma va bene lo stesso, saputello

corivorivo

Mer, 23/01/2019 - 17:33

l'ultima volta che vidi il ritardato(molleggiato) fu quando, anni orsono, ospitò David Bowie. alla fine del classico sproloquio chiese a Bowie se fosse tornato a trovarlo e David molto chiaramente e serenamente gli diede dell'idiota.(dimenticavo di dire che "l'idiota" aveva bisogno del traduttore!)

tonipier

Mer, 23/01/2019 - 17:41

" DISPIACE NMON AVERMI FATTO CAPIRE SULL'IGNORANZA? SE NON HAI CAPITO NIENTE PERCHE' ARABBIARSI? FAI PARTE... DEL GRANDE ILLUSO?.

Ritratto di skizzonet

skizzonet

Mer, 23/01/2019 - 17:56

E UNA CA..TA PAZZESCA (la corazzata potionki)

sparviero51

Mer, 23/01/2019 - 20:03

FA SOLO QUELLO CHE TI RIESCE BENE ,CANTARE .IL RESTO ,POCO PER LA VERITÀ, LASCIALO A CASA ,CAZZARO !!!

Luigi Farinelli

Gio, 24/01/2019 - 00:04

Accendo C5 per avere un'idea su "Adrian" e immediatamete ecco la battuta sui "porti chiusi" e il sarcasmo su Salvini. Allora sapete cosa ho fatto? Ho cambiato IMMEDIATAMENTE canale dirottando su un vecchio western, l'usato sicuro. Quindi Celentano non si meravigli se del mancato successo: una parte importante degli utenti ha le palle piene di scriteriate propagande buoniste e "progressiste" e non perchè, come si vuole far credere, siano "razzisti" e "fascisti". Io ho adottato nell'89, in Somalia, una bambina africana ed ora lei mi ha regalato due nipotine e sono orgoglioso di essere nonno. E SONO UN AMMIRATORE DELLA MELONI E DI SALVINI. Cosa stanno facendo invece tutti i tromboni sinistrosi radical scic, gonfi di inutile, ipocrita retorica buonista e "progressista", sempre pronti a dare del razzista, se non sparare gigantesche, inutili, mortifere cagate ideologiche avulse dalla realtà e dal buonsenso? CELENTANO COMPRESO?