Semprini a "Ballarò". Anche Sottile verso Raitre

È tempo di nuovi palinsesti in Rai (a Milano il 28 giugno e una settimana dopo a Roma). Come cambierà la programmazione della prossima stagione autunno-inverno? I rumors s'inseguono. Specie sulla questione testate e programmi di approfondimento giornalistico. Ma nel Cda si registrano irritazione e tensioni, per il fatto che ci sia una consultazione preventiva o comunque un confronto anche se le decisioni potrebbero non mutare. A proposito di indiscrezioni, spicca su tutti Ballarò, programma di Raitre: al posto di Massimo Giannini il totonome assegna la pole a Gianluca Semprini, provenienza Sky Tg24, conduttore dei Confronti tv fra candidati a elezioni comunali o politiche, format a cui tiene molto la direttrice di Sky Tg24, Sarah Varetto (il cui nome, a sua volta, periodicamente ricorre come in corsa per la direzione del Tg2, se non proprio Tg3, testata da diversi anni diretta da Bianca Berlinguer e per la quale è dato per imminente il passaggio di testimone). Sarebbe tramontata l'idea di affidare Ballarò a Pif, cambiando completamente format. Negativa comunque la reazione di parte del Cda: "C'è irritazione fortissima, si vuole una spiegazione sull'ennesima scelta", viene detto da un consigliere all'agenzia AdnKronos. Secondo il sito Dagospia, sempre a Raitre, la neo-direttrice Daria Bignardi sarebbe intenzionata a rispolverare il vecchio Mi manda Raitre di Antonio Lubrano e di affidarne la nuova versione, in prima serata, a Salvo Sottile.

Commenti

maurizio50

Mer, 22/06/2016 - 11:13

La RAI è tutta insieme un immenso carrozzone di propaganda pro PD: come tale va CHIUSA!!!!!!!!