The Voice of Italy, Raffaella Carrà pronta a tornare tra i coach

Secondo Chi, Raffaella Carrà pronta a tornare a "The Voice of Italy". La diva televisiva, nel cast delle prime due stagioni, aveva mollato per "Forte forte forte"

Aveva battezzato la versione italiana di "The Voice", dominando le prime due stagioni per poi andar via, a sorpresa, nella terza. Adesso sembra proprio che Raffaella Carrà voglia tornare a sedere sulle poltrone girevoli del talent di Raidue che andrà in onda in primavera. L'indiscrezione arriva da Chi, secondo cui la regina delle showgirl italiane andrebbe a sostituire Roby e Francesco Facchinetti, che nella scorsa annata si dividevano la poltrona. Il direttore della seconda rete RAI Angelo Teodoli qualche giorno fa parlava di un programma completamente nuovo, e in effetti le anticipazioni di queste ore sembrano dargli ragione: per un J-Ax che è andato via sbattendo la porta - rinnegando, di fatto, la sua esperienza di coach di "The Voice of Italy" e accusando lo show di creare talenti che non avranno successo - la notizia di oggi è una doppia sorpresa. In pochi, infatti, avrebbero potuto immaginare un addio dei Facchinetti, e per di più nessuno avrebbe ipotizzato un ritorno "sul luogo del delitto" della Raffa, che due anni fa lasciava "The Voice" per il dimenticabilissimo "Forte forte forte".

A questo punto bisogna chiarire cosa ne sarà degli altri due giurati della scorsa edizione, vale a dire Noemi e Piero Pelù. Per entrambi, questa sarebbe la quarta edizione consecutiva, e nelle precedenti stagioni non sono mai riusciti ad arrivare alla vittoria, conquistata da Riccardo Cocciante il primo anno con Elhaida Dani, da J-Ax con Suor Cristina nel secondo e dai Facchinetti con Fabio Curto nel terzo. Ma diamo tempo al tempo: d'altronde mancano ancora diversi mesi all'inizio del talent, in partenza probabilmente a febbraio.