Fischi a Ventura, cori per Gigi: il tifo ha già deciso

Le scelte, le prove scombiccherate e le paure da provinciali tradite nelle curve decisive. Ecco perché lo stadio ha fischiato il ct

Milano merita il mondiale. Lo meritano i settantatremila che addobbano San Siro a festa con quella coreografia che è uno spettacolo di colori e di emozioni, da far venire i brividi anche a chi sta a casa, davanti alla tv. Sepolte persino le antiche rivalità di campanile testimoniate nell'occasione dall'accoglienza riservata a quel fuoriclasse di uomo che è Gigi Buffon subito dopo l'intervallo. «C'è solo un capitano» canta la curva sud e il portierone di casa nostra, quasi commosso, si appoggia al palo e ringrazia deferente. Milano merita il viaggio a Mosca la prossima estate per quel sostegno incessante, ma San Siro sa essere anche un tribunale calcistico inflessibile. E la sua sentenza, pubblicata all'annuncio degli schieramenti, è senza possibilità di ripensamento.

I fischi destinati soltanto a Gian Piero Ventura sono il pronunciamento pubblico e solenne del gradimento sotto zero riscosso dal ct presso il popolo del calcio italiano. Il giudizio, in verità, sembra davvero meritato dalla prima mezz'ora di calcio esibito che è primitivo nel suo sviluppo, lanci di qua e rilanci di là. In quel flipper impazzito che diventa il prato di San Siro si segnala subito la presenza di Jorginho nel traffico: è uno che conosce la geometria, che dialoga e chiama i sodali a posizionarsi meglio. Meglio di niente. Anche Florenzi sistemato su un binario opposto alle sue caratteristiche è un'altra pedina fuori posto, proprio come Insigne in luogo di Verratti a Solna. Deve aspettare che esca Candreva per ritrovare il binario più adatto alle sue caratteristiche. Eppure il giovanotto riesce a cavarne un paio di sortite che fanno salire la temperatura e rendono incandescente il finale della notte.

I fischi per Ventura non sono certo per i cambi che hanno un senso nonostante Belotti sia in evidente deficit fisico. Non riguardano nemmeno i risultati collezionati chè il secondo posto nel girone comandato dalla Spagna non è uno scandalo. Si riferiscono alle scelte, alle prove scombiccherate, alle paure da provinciali tradite nelle curve decisive, a Solna in particolare e a quello zero di ieri sera. Milano s'infiamma dinanzi a qualche sgambetto del destino perché il gol sembra vicinissimo e invece si allontana beffardo, sfiorando palo e traversa. Alla fine San Siro canta l'inno come mai accaduto neppure nelle notti romane di Italia '90 ed è l'ultima spinta prima della resa. Prima dell'apocalisse.

Commenti

ilpassatore

Mar, 14/11/2017 - 09:31

Troppi stranieri nelle nostre squadre a discapito dei nostri giovani.

compitese

Mar, 14/11/2017 - 09:58

Giusto destino per un allenatore incapace alle prese con giocatori scelti da Buffon, che al di là dell'essere un bravo portiere, si è rivelato una nullità assoluta.

Massimo25

Mar, 14/11/2017 - 10:45

Ventura é un dilettante allo sbaraglio.Quello sgangherato di Tavecchio gli ha dato una macchina troppo complicate per una nullità come lui..VERGOGNA!!!

Marzio00

Mar, 14/11/2017 - 10:50

Che Ventura non sia un gran allenatore lo si sapeva ma il problema sono i troppi stranieri a discapito dei giovani italiani, la colpa è anche dei tifosi che vogliono i grandi nomi!

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 14/11/2017 - 11:05

Lo si vuol capire che all'origine di tutti i nostri mali c'è la mancanza assoluta di meritocrazia. In Italia stiamo assistendo impotenti all'apoteosi degli idioti. Amen.

qwewqww

Mar, 14/11/2017 - 11:15

Tutto il rispetto per Ventura, l'agnello sacrificale dell'incapace e inetta figc romana e del palazzo confindustriale calcistico (juve, roma, napoli e lazio) quello che controlla tutto il calcio italiano (arbitri compresi), indirizza le partite in Italia, ma quando va all'estero solo magre figure. Sono loro che hanno indebolito tutto il movimento calcistico italiano.

rrobytopyy

Mar, 14/11/2017 - 11:21

se le cifre che sono venute fuori per il compenso a Ventura fossero vere, è bene che si sia verificata questa disfatta. Ma quanto lavorerà mai un Ct della Nazionale ? posso giustificare( per la verità non molto)un allenatore di una squadra di club che è sul pezzo quasi tutti i giorni...

qwewqww

Mar, 14/11/2017 - 12:20

Tutto il rispetto per Ventura, l'agnello sacrificale dell'incapace e inetta figc romana e del palazzo confindustriale calcistico (juve, roma, napoli e lazio) quello che controlla tutto il calcio italiano (arbitri compresi), indirizza le partite in Italia, ma quando va all'estero solo magre figure. Sono loro che hanno indebolito tutto il movimento calcistico italiano.

ghorio

Mar, 14/11/2017 - 12:26

Lo stadio di San Siro ha dimostrato di essere scorretto fischiando l'inno svedese. Poi non facciamo l'enfasi di questo tifo di parte:invece di fischiare Ventura avrebbe dovuto fischiare i vari Gigi. Infatti, more solito, pensiamo che l'Italia sia bla patria del calcio , il che non è vero, con squadre sopravvalutate, vista la presenza di tre quotidiani sportivi, e di pagine e pagine dedicate al calcio dagli latri giornali, per non parlare della tv, soprattutto quella a pagamento che vive di calcio. Ma stiamo con i piedi per terra : siamo scarsi calcisticamente.

aitanhouse

Mar, 14/11/2017 - 12:45

la debacle dell'italia? una fine largamente prevista come già abbiamo detto da tempo .... e buffon dall'alto della sua filosofia e della sua intelligenza superiore avrebbe dovuto capirlo ed invece? invece si è presentato piagnucolando davanti alle tv sciorinando tutta una serie di considerazioni che nulla interessano agli sportivi,agli investitori e sponsor che vanno incontro ad una perdita finanziaria notevolissima. Lui che godeva stima e credibilità avrebbe solo dovuto chiedere scuse, denunciare il sistema calcio ormai crollato ad iniziare dalla federazione ,ct ,tecnici e scelte di giocatori. Sarebbe stato deferito? bene ,avrebbe acquisito ancora più stima . Una eventuale squalifica? sarebbe stata solo l'ultima stupidaggine della federazione ed una nota di merito per lui.

antonio54

Mar, 14/11/2017 - 12:54

Fare allenare la nazionale italiana, quattro volte campione del Mondo a un allenatore senza storia come Ventura, è come se avessimo dato la guida di una Ferrari a uno senza patente. Il problema secondo me è a monte. La fine del nostro calcio ha inizio con l'arrivo di tutti questi stranieri, tre quarti brocchi. Aver penalizzato i nostri vivai e quindi i nostri ragazzi ha dato i risultati che abbiamo visto nella partita di ieri sera, gioco scialbo e giocatori scarsi. Adesso bisogna rimboccarsi le maniche e partire da zero...

Ritratto di Pictures

Pictures

Mar, 14/11/2017 - 12:59

È un problema puramente culturale, né di capacità individuali o di gruppo né di tattica. Solo di cultura dello spot. Perché, chiediamoci, si fischia l'inno della nazione ospite? Perché gli stadi sono sempre vuoti? Perché se non acquisti servizi privati tipo sky ecc. non hai accesso allo sport? Perché la RAI nel 2010 e 2014 decide di mostrare solo alcune partite dei mondiali di calcio? Perché media e giornali dedicano 3/4 dello spazio sempre e solo alle stesse 3 squadre capolista?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 14/11/2017 - 13:01

la cosa più fastidiosa sono stati i fischi all' inno svedese, purtroppo siamo un paese di maleducati.

TonyGiampy

Mar, 14/11/2017 - 13:09

Una catastrofe annunciata da tempo senza che nessuno nemmeno il mondo dei media ha fatto nulla per evitarla.La stampa italiana sempre pronta ad andare contro tutto e tutti (ricordo le critiche ad Arrigo Sacchi al mondiale Usa solo perche' era un uomo di Berlusconi ma di calcio ci capiva eccome)non ha fatto nulla per far esonerare in tempo un tecnico presuntuoso ed incompetente che e' la causa di tutto.In tutta franchezza, l'Italia del pd ha fallito in tutto,non solo nel sociale ma anche nello sport.Non vedo l'ora di andare a votare.

maximilian66

Mar, 14/11/2017 - 13:43

Le istituzioni calcistiche sono lo specchio di quelle politiche e del paese. Gente incapace, mafiosa ed arrogante. Mai una nomina meritocratica o un'elezione limpida. Povera Italia (e non calcistica). Piazza pulita in ogni settore .....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 14/11/2017 - 13:50

Non è colpa solo dell'allenatore.

LucaA75

Mar, 14/11/2017 - 13:58

Invece di fischiarlo, gli italiani ,specialmente quelli che non arrivano a fine mese dovrebbero ringraziarlo XCHE' ha fatto risparmiare alle casse della FIGC e quindi alle tasche degli italiani una barca di soldi , che sarebbero usciti sia per pagare i Giocatori sia per gli abbonamenti televisivi che la gente avrebbe comprato per guardarsi le partite . Inoltre la non qualificazione doveva capitare ,in quanto se la data è corretta (ma non credo ) era dal 56 che l'italia si qualificava sempre .Per quanto riguarda la polemica sul pessimo vivaio giovanile che gioca nel campionato ricordatievi che la colpa è di voi tifosi che bramate il grande nome straniero piuttosto che L'acerbo giovane italiano . SAluti e ,DA Italiano ,Dico : in bocca al lupo alla svezia che ha giocato meglio dei suoi avversari .