Ronaldo, la polizia ora indaga: "Altre tre donne lo accusano"

Il calciatore ancora nella bufera. Secondo l'avvocato sarebbero tre le ragazze ad accusare Ronaldo di stupro. E la polizia di Las Vegas indaga

Si fa sempre più complicato il campionato per Cristiano Ronaldo. Non quello sul campo, visto che la Juventus vola come previsto alla vigilia. Ma è dai tribunali (mediatico e non) che il calciatore deve guardarsi dalle accuse di stupro.

Dopo la pubblicazione del contratto siglato con Kathryn Mayorga per i presunto stupro del giugno del 2009, Ronaldo oggi è stato investito dalle dichiarazioni del legale della donna secondo cui ci sarebbe un'altra ragazza pronta ad accusarelo. "Sono stato contattato da una donna che sostiene di aver ricevuto lo stesso trattamento da Cristiano Ronaldo", ha fatto sapere Leslie Stoval, il legale che ha intentato una causa civile contro CR7 nove anni dopo i fatti contestati. "Voglio parlare con le ex fidanzate del calciatore, le ragazze che lo conoscono intimamente: sarebbero preziose per capire la sua condotta. Andrò in Inghilterra, se serve".

In serata, riporta il Corriere, al Sun l'avvocato della modella avrebbe portato a tre il numero di donne pronte a puntare il dito contro CR7 e la polizia di Las Vegas starebbe indagando per verificare le notizie (vere o presunte). L'avvocato infatti avrebbe consegnto alla polizia l'identità della seconda accusatrice. Secondo quanto emerso in queste ore, una di queste tre ragazze sosterrebbe di essere stata stuprata dopo una festa, la seconda invece ricorderebbe di aver subito una "ferita" da parte del campione e la terza avrebbe firmato un contratto di riservatezza esattamente come fatto dalla Mayorga. E sempre nel 2009. "Mi sto dando da fare per verificare le informazioni", ha spiegato Stoval. Solo il tempo, e forse un giudice, ci dirà come sono davvero andate le cose.